FIFA 15: EA spiega i cambamenti di FUT


Electronic Arts ha annunciato delle novità per FIFA Ultimate Team spiegando i motivi di questi cambiamenti, con lo scopo di fermare gli speculatori e la vendita illegale di crediti FUT.


fifa-ultimate-team

Abbiamo apportato parecchie modifiche a FIFA Ultimate Team (FUT) nelle ultime settimane, e abbiamo deciso inoltre di rendere il mercato inaccessibile attraverso la Web App e la Companion App e di introdurre delle fasce di prezzo per il mercato stesso. Chiunque giochi a FUT deve farlo in maniera leale e per divertirsi. Punto. Da qui la decisione di introdurre queste modifiche e di lavorare per migliorare costantemente questa modalità. Avremo comunque modo di riparlarne.

Il gioco è divertente quando le regole sono uguali per tutti. Le modifiche che stiamo apportando sono mirate a interrompere le attività fraudolente e a riportare il divertimento e la legalità all’interno di FUT, che si tratti di disputare le partite, migliorare la propria rosa, acquistare/vendere oggetti sul mercato o decidere cosa fare con gli oggetti trovati nei pacchetti. Da quando abbiamo apportato modifiche come l’introduzione delle fasce di prezzo, ci sono stati dei segnali positivi in termini di bilanciamento nell’economia di FUT e riduzione di certi effetti negativi causati dagli speculatori.
Abbiamo già apportato più di 400 modifiche dopo l’introduzione delle fasce di prezzo, concentrandoci sui giocatori con la valutazione più alta all’interno dell’economia di FUT. L’introduzione delle fasce di prezzo della scorsa settimana ha aiutato a ridurre la compravendita illegale di crediti sul mercato di FUT e a bilanciare i prezzi dei giocatori, in modo che riflettano quelli di mercato attuali, anche se ci siamo resi conto che trovare il giusto equilibrio richiederà del tempo. Di questo si occuperà un team dedicato.

Lo scorso 13 febbraio abbiamo rimosso la possibilità di accedere al mercato dalla Web App e dalla Companion App per manutenzione. Tra le cause, l’urgenza di arrestare le attività fraudolente condotte attraverso quelle app. Queste app erano diventate uno dei metodi principali da parte dei venditori e di chi accumula crediti per spostare crediti rapidamente all’interno dell’economia di FUT. Il nostro scopo, impedendo l’accesso al mercato dalle app era:
    Rallentare la vendita dei crediti per riportare stabilità nei prezzi degli oggetti FUT.
    Individuare e sospendere gli account dei venditori di crediti.
    Aumentare la sicurezza e la stabilità delle app.

È nostra responsabilità offrire ai nostri utenti un ambiente di gioco sicuro. Continuiamo a investire su strumenti per la sicurezza e promettiamo di continuare a cercare le giuste contromisure per espellere i venditori e chi accumula crediti che stanno rovinando la vera essenza del gioco. Abbiamo imposto un limite giornaliero per le partite, che ha avuto come effetto positivo anche quello di impedire a chi accumula crediti di generare crediti in maniera illegale.

Maggiori dettagli e informazioni sulle novità di FIFA Ultimate Team sono consultabili al seguente indirizzo.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Bloodborne – Guida alle Prede – Come trovare e uccidere tutti i Boss

Xenoblade Chronicles 3D – Recensione