The Witcher, scene anti-spoiler per i casting della serie

La serie di The Witcher avrà scene aggiuntive che non faranno parte degli episodi

Gli showrunner della serie tv The Witcher prodotta da Netflix, hanno annunciato che il casting verrà avviato molto presto.

Per evitare che in rete dilaghino spoiler sulla serie tv di Geralt di Rivia, il team che si occupa della sceneggiatura scriverà delle scene aggiuntive appositamente per il casting e che non entreranno a far parte della produzione finale.

Il casting sta per iniziare e, no, non posso parlarvi delle nostre prime scelte, quindi non chiedetemelo. ma c’è qualcosa di importante che dovete sapere.

Ha spiegato la showrunner Lauren Schmidt Hissrich

Dal momento che il casting sarà internazionale (questo significa molte mail e auto-registrazioni) e visto che la rete non sa mantenere i segreti, gli sceneggiatori hanno creato dei dialoghi e delle scene interamente nuove per i personaggi principali.

Attualmente stanno per aprirsi i casting per i personaggi di Geralt di Rivia, Yennefer la Maga e il Bardo Dandelion che manterrà però il nome originale dei libri di Sapkowski ovvero Jaskier.

La serie TV ispirata alle avventura di Geralt, Triss, Zoltan e compagni dovrebbe arrivare su Netflix nel 2020.

[amazon_link asins=’B01KJZYXW6,B01LEYKMFS,B01N8XDFLN,1616597593,B017STAVYK,B001F50OEQ’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’053dea17-77c0-11e8-bd0c-5191181506b5′]

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

captain spirit trofei e obiettivi

Captain Spirit non sbloccherà né Trofei né Obiettivi

final fantasy VII remake

Final Fantasy VII Remake è stato annunciato troppo presto