Resident Evil 2 board game: ecco la campagna Kickstarter

resident evil 2 board game kickstarter

Resident Evil 2 board game: ecco la campagna Kickstarter

Nonostante la nostra trepidante attesa per il remake di Resident Evil 2 sia destinata durare ancora a lungo, c’è qualcuno che ha deciso riportare in vita il titolo Capcom… come gioco da tavolo! Il celebre survival horror si aggiungerà alla lista dei videogiochi che hanno ricevuto un adattamento come board game. Perché parliamo con tanta sicurezza? Perché la campagna Kickstarter avviata per realizzare questo piccolo sogno ha già ampiamente raggiunto la cifra richiesta. È quindi solo questione di tempo prima di poter stringere tra le mani Resident Evil 2 board game.

Ma andiamo a vedere tutti i dettagli di questo fantastico progetto.

Resident Evil 2 board game: l’ennesimo successo del crowdfunding

Come abbiamo detto in apertura, Resident Evil 2 non è il primo videogioco a ricevere un adattamento di questo genere. Uno dei primi ad approdare su Kickstarter, la celebre piattaforma di crowdfunding, è stato Dark Souls. Subito dopo è toccato a This War of Mine, l’avventura dinamica targata Ubisoft. In entrambi i casi, le campagne si sono chiuse toccando risultati strabilianti: oltre 3 milioni di sterline raccolte con Dark Souls (mentre il traguardo prefissato era £50.000) ed oltre £621.000 per il titolo Ubisoft. Se a tutto questo aggiungessimo la seconda giovinezza di cui stanno godendo i giochi da tavolo, è facile immaginare che la voglia di effettuare trasposizioni di questo genere sia sempre maggiore, nonché un investimento sicuro.

resident evil 2 board game kickstarter
Pronti a tornare a Raccoon City?

Ma in cosa consiste Resident Evil 2 board game? È molto semplice. Potrete decidere di giocare fino ad un numero massimo quattro giocatori, impersonando quattro personaggi iconici: Leon Kennedy, Robert Kendo, Ada Wong e Claire Redfield. Nel corso della vostra avventura sul tabellone di gioco, raffigurante Raccoon City, dovrete estrarre delle “carte tensione” dal mazzo. A seconda della carta pescata, potreste passarla liscia oppure imbattervi nella minaccia zombie. Tra i vari nemici disponibili troviamo i classici non morti, gli indimenticabili cani zombie, il Licker, il G-Mutant, nonché William Birkin al terzo stadio di mutazione.

Resident Evil 2 board game: altre informazioni

resident evil 2 board game kickstarter
Quanto costa questa meraviglia?

Il gioco da tavolo nasce da un’idea di Steamforged Games Ltd., la stessa società produttrice del board game di Dark Souls. Come abbiamo detto in apertura, la campagna Kickstarter del progetto, nell’arco di pochi giorni, si è già rivelata un clamoroso successo. Le £150.000 richieste per avviare la realizzazione del gioco sono state abbondantemente superate nell’arco di poche ore. Nel momento in cui vi scriviamo, sono state già raccolte oltre 300.000 sterline, e la campagna durerà ancora altri 27 giorni.

Non siamo capaci di leggere i pensieri, ma crediamo che la domanda nella vostra testa sia più o meno questa: quanto costa questa meraviglia? La somma necessaria per assicurarsi una copia di questo piccolo gioiello si attesta sulle 70 sterline. Con questa cifra, tutto sommato contenuta, potrete portarvi a casa:

  • Resident Evil™ 2: The Board Game, ovvero il gioco base;
  • Il set di espansione The B-Files Expansion;
  • Il modellino alternativo di Leon Kennedy, disponibile in esclusiva;
  • Tutti gli Stretch Goals sbloccati;

Per tutti coloro che desiderasse spendere qualcosina in più, è possibile acquistare il pacchetto “Malformations of G“. Il set comprenderà delle miniature dettagliate di tutte le mutazioni del povero Dottor William Birkin. Tutti coloro che, invece, rimpiangono i bei vecchi tempi andati di Resident Evil 2 possono acquistare il “Retro Pack“. Con questo add-on avrete un package alternativo: il box di gioco riprodurrà la copertina originale del gioco. Ma non finisce qui. Tutte le carte di gioco avranno un design diverso, chiaramente ispirato a quello di Resident Evil 2.

Se volete saperne di più, cliccate il video in allegato all’articolo, nonché il link ufficiale della campagna Kickstarter di Resident Evil 2 board game. Consigliamo ai più curiosi di dare uno sguardo alla piccola gallery di immagini, gentilmente fornite da Steamforged Games Ltd.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

WWE 2K18: il nuovo spot TV ha un ospite d’eccezione

Spelunker Party! arriva su Nintendo Switch e Steam