HOME » news

Emergono i primi indizi sul futuro di World of Warcraft


[Aggiornato al 06/01/2018 con il video della fine degli Artefatti.] Mentre Legion, sesta espansione di World of Warcraft, volge al termine con lo scontro finale contro Sargeras emergono i primi dati su ciò che sembra essere il ponte per la prossima espansione.

L’articolo contiene parecchi SPOILER e SPECULAZIONI quindi procedete a vostro rischio e pericolo.

[06/01] Che fine faranno i nostri Artefatti?

Le armi Artefatto sono stato il nostro stumento principale per combattere la Legione, come sappiamo però non li porteremo con noi nella prossima espansione. La risposta a questa domanda ce la darà Magni Barbabronzea in persona dopo gli eventi della cinematic finale di Legion:

Magni: La spada di Sargeras sta avvelenando l’essenza vitale del mondo. L’unica cosa capace di contenere tale potere sono le potenti armi che portate. Alzatele uniti… risucchiate la corruzione della lama del Titano Oscuro! Insieme Campioni! Per Azeroth!

[28/10] Dal PTR emergono dei file criptati una cavalcatura denominata “Seabraid Stallion Mount”, un nome così marinaresco avvalora ancora di più l’ipotesi di un’espansione dedicata all’isola di Kul Tiras. Solitamente questa tipologia di file è legata a promozioni o alle Collector Edition.

Creature\DressedHorse\DressedHorse.m2
Creature\DressedHorse\DressedHorse.blp
Creature\DressedHorse\DressedHorse.phys
Creature\DressedHorse\glowBall.blp
Creature\DressedHorse\Nex_EnvMap03.blp
Creature\DressedHorse\DressedHorse00.skin
Creature\DressedHorse\DressedHorse01.skin
Creature\DressedHorse\DressedHorse02.skin
Interface\Icons\INV_DressedHorse.blp

Ci sono anche dei file legati ad una mascotte di nome Tottle, un cucciolo di tortolliano le simpatiche creature introdotte in Hearthstone con Viaggio a Un’ Goro. Che si tratti di una nuova serie di NPC su Azeroth o una promo di Hearthstone?

tortolla hearthstone
Esempio di Tortolliano.

[23/10/2017] Christie Golden, ora dipendente Blizzard a tutti gli effetti, è a lavoro su un nuovo romanzo intitolato “Before the Storm” che narrerà le vicende degli eroi di Azeroth dopo lo scontro finale contro la Legione. Parlando di tempesta si fa sempre più probabile la presenza di Azshara e N’zoth nella prossima espansione.

Razze alleate

Alcuni dataminer hanno trovato, scavando tra le cartelle dell’ultima patch, dei file riconducibili a quattro razze di Legion: i Tauren di Altomonte, i Lightforged Draenei, i Nightborne e i Void Elves, ognuna con un file allegato simile a quello della selezione personaggio.

Questi file sembrano confermare l’ipotesi dell’arrivo delle sotto razze giocabili nella prossima espansione. Già nel 2013 alcuni fan si erano sbizzarriti nella creazione di immagini legate a questo tema.

Si tratta naturalmente di ipotesi ma la speranza di un annuncio del genere al prossimo Blizzcon è davvero grande!

 

[29/11] La ferita del mondo

Dopo la sconfitta della Legione Kadghar ci informerà che Sargeras ha lanciato un ultimo attacco ad Azeroth esponendone il “sangue” del titano/pianeta. Forze oscure potrebbero fare di tutto per conquistare tale fonte di potere. Dovremo quindi dirigerci a Silithus per contrastare questa nuova minaccia.

world of warcraft

[28/11] Il messaggio di Illidan

Illidan decide di sacrificarsi e diventare il carceriere di Sargeras per l’eternità, la sua caccia è ormai completa, il nostro compito sarà quello di portare un cristallo sul Monte Hyjal dove è situato il Pozzo dell’eternità. Il cristallo contiene tre messaggi, uno per Malfurion, uno per Tyrande e uno per noi giocatori. I messaggi per il fratello e la sua sposa sono un lascito per sanare i dissapori millenari tra i tre elfi della notte.

Secondo voi quale sarà la prossima minaccia che dovremo affrontare in World of Warcraft? La lista dei cattivi si fa sempre più breve!

Fonte: WoWHead

Leggi anche

“Intervista a Ivo De Palma, la voce di Illidan”.

“Tutti i dettagli della Blizzcon 2017”.

guida warhammer fantasy guida completa

Warhammer Fantasy il gioco di ruolo – Guida completa

xbox one x ps4 pro

IDC: Xbox One X è una console, PS4 Pro una trovata di marketing