Intervista Ivo de Palma la voce di Illidan

Durante lo scorso weekend al FantaExpo di Salerno abbiamo avuto l’opportunità di intervistare Ivo De Palma, doppiatore, direttore del doppiaggio e attore. Doppiatore storico di Pegasus e Toki, negli ultimi anni ha abbracciato anche il mondo videoludico prestando la sua voce a Illidan Stormrage, uno dei protagonisti di World of Warcraft.

I:Da Pegasus a Illidan, come descriveresti il tuo passaggio dal mondo dei cartoni a quello dei videogiochi?

Ivo De Palma: Sono due personaggi molto diversi tra loro così come sono diversi i modi di lavorare, quasi mai per i videogiochi abbiamo a disposizione i filmati. Illidan mi permette di sfruttare alcune corde drammatiche e basse frequenze mentre Pegasus è l’esatto opposto, sono entrambi molto impegnativi.

Illidan è un eterno iperteso quindi ogni battuta è lacerante e carica di drammaticità. Pegasus mi accompagna da anni mentre Illidan da qualche anno, lunga vita a entrambi!

I:Sei un videogiocatore?

Ivo De Palma: Per quanto la mia voce sia presente in diversi videogiochi non sono un videogiocatore, i miei figli invece sì.

I:Come è nata la tua collaborazione con Blizzard Entertainment?

Ivo De Palma: Blizzard si serve di alcune sale di registrazione tra cui quella di Milano dove io lavoro. Diciamo che il mio rapporto non è direttamente legato con Blizzard ma con lo studio che ha accordi con loro ed altre importanti case di produzione.

I:Che rapporto hai col personaggio di Illidan, soprattutto ora che in Legion è uno dei protagonisti assoluti della scena di World of Warcraft?

Ivo De Palma: Comporta sicuramente un lavoro ed una grinta maggiore, come ho detto prima è un personaggio che non è mai rilassato ed amichevole. Naturalmente Illidan è un condottiero proprio come Pegasus anche se hanno un’indole diametralmente opposta.

Finite le registrazioni di un personaggio come Illidan in qualche modo ci si sente in pace col mondo visto che mi permette di sfogarmi non poco. Questi due personaggi mi danno molto e ritengo di aver dato anche io molto a loro.

Illidan è un eterno iperteso quindi ogni battuta è lacerante e carica di drammaticità.

ivo de palma illidan

I:Quale è stata la sua battuta che hai dovuto ripetere di più? Quale invece è stata la tua preferita?

Ivo De Palma: Non ho tenuto conto degli errori ma la mia preferita è naturalmente “Voi non siete pronti!” che sta diventando sempre più richiesta e devo dire che in questi urli di battaglia mi ci ritrovo ancora.

I:Oltre ad Illidan, che è presente anche in Hearthstone e Heroes of the Storm, hai anche doppiato il Crociato in Diablo III, quindi dal 2012 ad oggi come ci si sente ad essere uno dei punti fissi nel doppiaggio italiano dei titoli Blizzard?

Ivo De Palma: Sono molto grato a Blizzard perché in qualche modo mi sta dando personaggi molto adatti alle mie qualità interpretative. Il Crociato è un personaggio molto riflessivo, che ha costruito il suo essere sulle sue esperienze passate trovando così un senso della ricerca.

Una ricerca che forse non avrà mai fine ma che ha valore in quanto tale e questo è un fatto molto umano, spesso noi inseguiamo cose che forse non raggiungeremo mai ma il solo fatto di perseguirle ogni giorno dà un senso alla nostra vita. Penso che il Crociato racchiuda in sé tale pensiero diventandone l’incarnazione.

I:Che consiglio daresti a chi vuole avvicinarsi all’arte del doppiaggio?

Ivo De Palma: Servono molta determinazione e preparazione. I tempi sono sicuramente cambiati: prima eravamo in pochi mentre invece adesso ci sono molte più persone interessate grazie anche alla nascita delle scuole di doppiaggio e ai mezzi che ti permettono di esercitarti a casa, cose che anni fa non esistevano.

Quindi ricapitolando ci vuole determinazione, preparazione e “capa tosta” perché senza quest’ultima non si riesce ad andare avanti.

I: Ti ringrazio infinitamente per la tua disponibilità.

Ivo De Palma: Di nulla!

Leggi anche “Il nostro riassunto del FantaExpo 2017”.