ReCore Definitive Edition: potrebbe uscire molto presto

recore definitive edition

Quanti di voi si ricordano di ReCore? Il gioco, sviluppato da Comcept e Armature Studio, era un misto tra un gioco d’avventura e un platform, e rappresentava una delle esclusive su cui Microsoft aveva puntato non poco. Il titolo fu pubblicato lo scorso Settembre 2016, in esclusiva per Xbox One e PC. Nonostante le grandissime aspettative nutrite, il gioco ebbe un’accoglienza decisamente modesta, sia da parte della critica di settore che da parte del pubblico. Ebbene, sembra che sia in programma una ReCore Definitive Edition, e pare proprio che il suo debutto sul mercato sia decisamente vicino.

ReCore Definitive Edition: una seconda possibilità

Tutti coloro che hanno avuto modo di vedere i primi trailer di ReCore non possono non esserne rimasti affascinati. Il gioco, forte di una chiara connotazione sci-fi, era ambientato in un futuro neanche troppo lontano, a circa 200 anni di distanza. La Terra è stata letteralmente devastata da una cataclisma, che l’ha quasi del tutto desertificata. Proprio per questa ragione, gli esseri umani partirono alla ricerca di un nuovo pianeta da colonizzare, scoprendo Far Eden. È qui che inizia l’avventura di Joule Adams e del suo corebot Mack.

recore definitive edition

Nonostante le ottime premesse, il gioco fu letteralmente sommerso di critiche. Le accuse principali mosse a ReCore si basavano, fondamentalmente, su alcune scelte di design poco felici, su determinati problemi tecnici, in particolar modo sulle schermate di caricamento, spesso dalla durata eccessiva, e sulla ripetitività di fondo di cui sembrava essere permeato il gioco, nei combattimenti prima di tutto. Nonostante i controlli, le fasi platform e la trama siano stati lodati in maniera quasi unanime, il titolo fu un mezzo flop.

ReCore Definitive Edition vuole rappresentare una vera e propria seconda possibilità per il titolo sviluppato da Comcept, aggiungendo tutti quei contenuti assenti al day one e risolvendo i problemi legati all’ottimizzazione. Come si legge sul sito IndianNoob, nonostante ReCore Definitive Edtion non sia stata ancora ufficialmente annunciata, è stato possibile reperire alcuni dettagli.

Tutte le aggiunte della Definitive Edition

La Definitive Edition è una versione di ReCore rimasterizzata con una grafica ad alta risoluzione e con il supporto HDR. Sarà inoltre disponibile un quinto corebot, denominato “T8NK“, e includerà una nuova area di gioco, “Eye of the Obsidian“, accessibile tramite il nuovo corebot. Il gioco dovrebbe uscire il prossimo 29 Agosto, sia in formato retail che in formato digitale.

In queste ore, il profilo twitter ufficiale del gioco ha dichiarato che ci sarà un annuncio riguardante ReCore il prossimo 20 Agosto. Dall’immagine potete vedere proprio il corebot “T8NK” di cui abbiamo parlato, quindi, con buona probabilità, si tratterà della Definitive Edition.

Con buona probabilità l’update sarà disponibile anche per coloro che abbiano già acquistato ReCore, anche se è molto strano annunciare una versione estesa di un gioco che, allo stato attuale, non ha ancora ricevuto alcun DLC.

È molto probabile che, in occasione della conferenza Microsoft alla Gamescom 2017, ne sapremo di più. Restate sintonizzati, perché la redazione di Player.it offrirà un coverage completo dell’evento e un recap finale con tutti gli annunci della fiera tedesca.

Ecco alcune foto del nuovo corebot T8NK.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

LCS League

LCS League: vietati sponsor di società di scommesse

Gigantic: il nuovo eroe Oru si aggiunge al cast nel nuovo aggiornamento