Come vincere a Football Manager 2013


GUIDA REALIZZATA DA ALESSANDRO RANALDI


Finalmente abbiamo per le mani Football Manager 2013, il manageriale di calcio più bello di sempre. Ogni anno il titolo di Sega si arrichisce di elementi nuovi che rendono sempre più realistica la vostra esperienza di gioco nei panni di un manager. Per essere certi di non sbagliare nulla seguite la nostra pratica guida introduttiva.

P.S. La guida è stata realizzata tenedo conto che chi la legga abbia delle nozioni di base del gioco, o che abbia giocato almeno una delle versione precendenti. Se questo non fosse il vostro caso non esitate a chiedere consigli sul nostro forum!


DISPONIBILE ANCHE:

– LA GUIDA INTRODUTTIVA
– LA GUIDA ALLE TATTICHE
– LA GUIDA AI BUDGET DELLE SQUADRE
– L’ELENCO DEI GIOCATORI SVINCOLATI
– L’ELENCO DELLE GIOVANI PROMESSE
– LA GUIDA AGLI AFFARI MIGLIORI

Di seguito, troverete delle semplici regole che vi permetteranno di “vincere facile”!!!

1. Non scegliete il Manchester United o il Real Madrid. Sicuramente avrete una delle squadre più forti e un sacco di soldi, ma le aspettative saranno molto alte. Finire terzo vorrà dire essere sicuramente licenziato ed inoltre anche in caso di vittoria, avrete dimostrato realmente il vostro valore?;

2. Prendetevi un mese d’assenza dal lavoro. Non vincerete giocando 10 minuti al giorno. Dovrete dedicarvici a tempo pieno, 24 ore al giorno. Questo e’ quello che fa un allenatore (almeno così dicono);

3. Mangiate e bevete. Collassare dalla disidratazione di fronte allo schermo non vi aiutera’ a vincere;


4. Ignorate la sindrome “gioco ancora un altro po’”. Siamo onesti tutti noi lo abbiamo fatto. Dobbiamo andare a letto-lavorare-studiare, ma siamo fregati dalla voglia di comprare un giocatore, arrivare alla sessione di calcio mercato, finire una competizione.

5. Non co-gestire
. Non funziona nella vita reale, non funzionerà neanche in Football Manager

6. Non pagate più del dovuto. I presidenti potrebbero anche aprire il libretto degli assegni ma come conseguenza si aspetteranno un successo immediato. Se davvero credete di aver bisogno di Cristiano Ronaldo, forse avete ragione, ma solamente  buttando 100 milioni di euro e offrendogli 12 milioni all’anno potrete vantarvi di avere un campione in squadra, ma questo non vi assicurerà la vittoria.

7. Non ascoltare gli amici.
Ci sono racconti incredibili sul nuovo Maradona che vi farà 50 gol a stagione e che potrete acquistare con un pugno di euro . Queste sono le peggiori bugie e molto spesso grandi delusioni. Non troverete la bacchetta magica più di quanto non facciano nel mondo reale.

8. Non abbiate fretta. Datevi un lasso di tempo decente per stabilizzavi a lavoro. Dopotutto avete sposato un progetto e non dovete essere così ansiosi di abbandonare la nave

9. Investite nei giovani.
Trattateli in maniera gentile. Non caricateli di responsabilità o si infortuneranno o si monteranno la testa.

10. Formazioni adatte. Avete sempre creduto nel calcio champagne? Ottimo, ma se volete vincere dovete adattare la formazione ai vostri giocatori e alle possibilità della squadra. Percio’ se avete bisogno di non retrocedere, un più coperto 5-4-1 sarà sicuramente più funzionale di un 2-2-2-4 tutta fantasia.

11. Incontrate la stampa. Vi aiuteranno a tenere un posto di lavoro.

12. Multe. Puo’ essere divertente multare i giocatori perché non hanno reso come dovuto, ma ciò probabilmente farà male al morale e nel lungo termine non volgera’ a nostro favore.


13. Non siate aggressivi. Siete comunque dei personaggi pubblici e lamentarsi in maniera aggressiva con un giocatore o con la stampa non farà altro che mettervi tutti contro.

14. Attenzione all’espansione dello stadio.
Se il presidente suggerisce un ampliamento dello stadio, iniziate ad aggiornare il vostro curriculum. Dove prenderete i soldi per il vostro prossimo colpo di mercato?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

La PlayStation 2 va in pensione!

Assassin’s Creed 3 – guida ai sotterranei di New York!