Wild West Online: ecco il video gameplay

wild west online


È stato rilasciato un nuovo video di circa sei minuti che ci mostra una buona parte del gameplay di Wild West Online. Finalmente possiamo ammirare quello che sembra davvero uno splendido lavoro. Il titolo è stato sviluppato da 612 Games.


Non si tratta, come si potrebbe pensare a prima vista, di un gioco alla Red Dead Redemption, nonostante all’inizio molti lo scambiarono proprio per un capitolo della serie Rockstar. Wild West Online è un MMO open world in cui il giocatore sarà libero di seguire la strada della legalità o di diventare un fuorilegge: dentro o fuori, il Far West non fa sconti.

Come apprendiamo da dualshockers, infatti, si potrà scegliere una vita dedita alla caccia dei giocatori fuori legge, con una taglia sulle loro teste (un bounty killer, insomma), o buttarsi a capofitto nei più abietti misfatti. In realtà, secondo 612 Games ci saranno anche altre opzioni, come ad esempio diventare un agricoltore o un minatore. Quel che è certo è che il giocatore sarà libero di esplorare una mappa “grande” piena di nascondigli di gang, fattorie solitarie, stazioni ferroviarie, grandi città, terre desolate e “luoghi bizzarri e incontaminati di natura sconosciuta”.

Wild West Online non ha una data di uscita, ma tra non molto dovrebbe essere disponibile una closed beta. Il gioco è, per adesso, un’esclusiva PC.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

HP: migliore istruzione per 100 milioni di persone entro il 2025

nuova patch per half life

Nuova patch per Half Life dopo quattro anni dall’ultima