Lone Echo: un trailer mostra la campagna single player


Lone Echo è l’ultima fatica di Ready at Dawn, saliti alla ribalta grazie a The Order 1886, gioco tanto amato da alcuni e bistrattato da moltissimi altri. Il loro prossimo titolo sarà qualcosa di estremamente diverso: niente licantropi, Londra sarà lontana, anzi, sarà il pianeta terra ad essere solo un puntino: difatti, Lone Echo è ambientato nello spazio.


Un nuovo trailer ci mostra la campagna in single player che ci vedrà nei panni di un astronauta alla prese con l’assenza di gravità. Raggiungere l’obiettivo sarà sempre più difficile e aggrapparsi alle sporgenze sarà all’ordine del giorno. La peculiarità del titolo di Ready at dawn è che sarà un’esclusiva di Oculus Rift, quindi, potrà essere giocato solo con l’utilizzo del visore.

Lone Echo: Trailer a gravità zero

Qui di seguito potete vedere il trailer che ci mostra alcune meccaniche del single player.

Lone Echo avrà anche una modalità multiplayer chiamata Echo Arena. In questa modalità gioco online i giocatori si sfideranno in match 4 vs 4.   Le informazioni ufficiali sul multiplayer di Lone Echo sono le seguenti:

In Echo Arena entrerete in un team di quattro giocatori e affronterete la competizione in uno scontro tra robot a gravità zero in arene virtuali mozzafiato. Dal momento che è uno sport di squadra, Echo Arena ricompensa i giocatori che collaborano tra loro.

Vivere lo Sci-fi con i nostri occhi

Lone Echo è un titolo di fantascienza che non vuole rifondare il genere o diffondere canoni differenti da quelli a cui siamo abituati. L’esperienza di gioco potrà risultare similare a quella di altri titoli ambientati nello spazio profondo, basti pensare al seppur non eccelso ADr1FT, ma viverla in prima persona, grazie alla realtà virtuale, è un altro passo verso l’immedesimazione totale del giocatore.

Una volta indossato il visore ci ritroveremo in una capsula contenitiva che galleggia a gravità zero. Lone Echo potrebbe essere una delle prime vere risorse in forza alla realtà virtuale che, purtroppo, non è ancora decollata del tutto.

Il titolo di Ready at Dawn uscirà il 20 luglio.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Mass Effect Andromeda: rimossa la protezione Denuvo

Gwent Card Game: Tutti gli aggiornamenti della patch 0.9.8