Fortnite Stagione 7 – Guida alle sfide della settimana 11

fortnite stagione 7

È arrivata la settima stagione di gioco di Fortnite e con essa sono arrivate un sacco di belle novità, principalmente a livello estetico più che meccanico ma che come sempre risultano più che gradevoli per quanto riguarda il divertimento.

Un po’ riprendendo le mire della stagione precedente Epic Games ha fatto ancora di più incetta di personaggi e personalità provenienti dall’intero scibile nerd, andando a portare in Fortnite supereroi, superscienziati pazzi e molte altre cose.

Nel fare questo ha leggermente bonifica il mondo di gioco, rendendolo più verdeggiante ma anche più pericoloso, complice un’invasione aliena presa pari pari da Indipendence Day.
Ora le città sono invase da alieni e da invasori che, se eliminati, ci lasceranno gentilmente in prestito i loro veicoli per un azione tridimensionale più dinamica che mai.

In tutto questo avremo anche a che fare con armi nuove e rinnovate, tra cannoni che sparano raggi energetici, fucili radar e mitragliatrici ad impulsi: non c’è mai stata così tanta tecnologia in un gioco come Fortnite.

Scopriamo allora quali sono le sfide che animano l’undicesima settimana di Fortnite Stagione 7

Come risolvere le sfide di Fortnite Stagione 7 Settimana 11

Impariamo insieme come completare tutte le sfide che Fortnite ci ha offerto nell’undicesima settimana di gioco del titolo di Epic Games.

Viaggia su un disco volante

Questa sfida chiede al giocatore di percorrere, nel corso di anche più partite, due chilometri a bordo di un disco volante. Questo velivolo si trova o a Podere Pannocchia, all’interno del grande fienile rosso, o nelle aree della mappa con il nome violaceo all’inizio della partita. Una volta trovato il velivolo saliamoci sopra e usiamo il turbo per muoverci più rapidamente all’interno del mondo di gioco. Fatti i due chilometri scendiamo dal velivolo per concludere la sfida.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Usa lo scanner ricognitore per individuare un animale selvatico infetto o intruso

Questa sfida, non particolarmente compressa a dire il vero, chiede al giocatore di trovare uno scanner ricognitore e di utilizzarlo per individuare un animale selvatico infetto o un intruso. Lo scanner ricognitore non è altro che il lanciagranate delle guardie ordine immaginario ed è solitamente presente all’interno delle casse che troviamo nelle stazioni satellitari. Queste ultime non sono altro che delle location specifiche del mondo di gioco dove sarà possibile litigare con i membri dell’ordine immaginario, ben riconoscibili dall’alto della mappa a causa delle luci rosse. Una volta trovata l’arma usciamo fuori e cerchiamo di andare in giro per Vivaio Verdeggiante; qui, quando troviamo un alieno, spariamogli addosso con tale arma per completare la sfida.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Interagisci con le attrezzature a qualsiasi base parabolica dell’OI

Questa sfida ci chiede di interagire con le infrastrutture che possiamo trovare in qualsiasi base parabolica dell’ordine immaginario. Per completare questa sfida, in sostanza, dovremo semplicemente entrare all’interno delle sopracitate base satellitari (visibili ad occhio nudo dal bus della battaglia ma anche nell’immagine di cui sopra) e cercare uno dei pannelli arancioni sparsi in giro. Andiamo davanti ad esso e interagiamoci per completare la sfida e ottenere la ricompensa.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Infliggi danni nei biomi alieni

Questa sfida chiede al giocatore di infliggere almeno centocinquanta punti danni ad avversari durante il corso di una o più partite all’interno dei biomi alieni. I biomi alieni non sono altro che i punti che stanno venendo parzialmente (o sono completamente) conquistati dagli alieni. Al momento esistono tre biomi alieni all’interno della mappa di gioco: pantano palpitante, vivaio verdeggiante e castello corallo. Atterriamo in questi luoghi, troviamo un arma e facciamo fuoco per completare la sfida.

Per questa missione non dovete fare altro che recarvi in un qualsiasi punto della mappa conquistato dagli alieni (Pantano Palpitante, Vivaio Verdeggiante o Castello Corallo) e iniziare a danneggiare gli avversari fino ad accumulare 150 punti danno.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Contrassegna un parassita alieno

Questa sfida, anch’essa molto semplice, chiede al giocatore di contrassegnare un parassita alieno. Per farlo sarà semplicemente necessario pingarlo utilizzando l’apposito tasto del proprio controller, sia esso mouse o tastiera. Se si utilizza il controller è una delle frecce della croce direzionale mentre per chi usa il mouse è il tasto centrale del mouse. I parassiti alieni si possono trovare a Vivaio Verdeggiante all’interno delle uova, oppure in giro per la mappa sul cranio degli animali selvatici che è possibile incontrare.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Danza con un parassita alieno a Cala Credente, Lago Languido o Parco Pacifico

fortnite dove ballare con parassita

Questa sfida, completabile insieme alla sfida precedente, chiede al giocatore di usare un emote di ballo mentre è posseduto da un parassita. In questo caso basta semplicemente far si che il parassita si attacchi al cranio del giocatore e successivamente utilizzare una qualsiasi emote di ballo per completare la sfida. I parassiti si trovano i moltissime location: Cala Credente, Lago Languido, Parco Pacifico, Vivaio Verdeggiante, Castello Corallo, Pantano Palpitante e così via. Ricordiamosi semplicemente di aver equipaggiato un emote di ballo dall’apposito menu (l’armadietto) altrimenti non potremo completare la sfida in alcun modo.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Vai a fare una nuotata con un parassita alieno

Questa sfida chiede al giocatore di farsi una nuotata mentre ha la testa avvolta in uno degli ormai insopportabili parassiti. Per completare la sfida bisogna semplicemente lasciarsi attaccare da un parassita (presente in location come Cala Credente, Lago Languido, Parco Pacifico, Vivaio Verdeggiante, Castello Corallo, Pantano Palpitante) per poi gettarsi quanto prima possibile in acqua. Nuotiamo per qualche secondo per completare la sfida e ottenere i succosi punti esperienza come ricompensa.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Ricevi gli ordini di Slone da un telefono pubblico

Ancora una volta c’è una sfida che chiede al giocatore di ricevere degli ordini da un telefono pubblico. Per completare questa sfida è semplicemente necessario atterrare nelle vicinanze di un telefono pubblico per poi interagirci per ascoltare il messaggio di Slone. I telefoni pubblici si trovano in praticamente tutte le location dotate di nome e sono anche evidenziati sulla mappa dall’icona della cornetta. Un telefono molto semplice da raggiungere è quello presente sulla strada principale di Cala Credente o, in alternativa, è possibile trovare anche quello nell’angolo a sud ovest di Parco Pacifico, veramente vicino alla fermata dei mezzi pubblici.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 15 mila punti esperienza.

Pesca un pesce nei buchi da pesca

Questa sfida chiede al giocatore di procurarsi una canna da pesca e di pescare nel corso di più partite cinque pesci presso i buchi da pesca. I buchi da pesca non sono altro che le famose pozze di acqua più chiara dove è possibile vedere pesci nuotare, essi sono sparsi per tutta la mappa di gioco e sono molto semplici da trovare. Le canne da pesca si possono trovare dentro le normalissime casse del tesoro sparse per la mappa di gioco o all’interno di appositi barili che si trovano nelle casupole riservate ai pescatori, costeggianti i corsi d’acqua che venano la mappa di gioco. Armiamoci di pazienza e peschiamo cinque pesci per completare per una volta per tutte la sfida in questione.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 45 mila punti esperienza.

Raccogli una lattina vintage di cibo per gatti a Gattogrill o Scogliere Scoscese

fortnite lattine gatti vintage

Questa sfida chiede al giocatore di raccogliere una lattine vintage di cibo per gatti che sono presenti in due location di gioco molto specifiche: Gattogrill e Scogliere Scoscese.

Esistono diverse lattine di cibo per gatti in giro per la mappa di gioco e, nel nostro peregrinare, siamo riusciti a trovarne tre intorno alla zona di Gattogrill.

La prima lattina si trova al di fuori della stazione di servizio di Gattogrill, nell’angolo orientato verso nord-est. La seconda lattina invece si trova all’interno della discarica a nord di Gattogrill, al centro della piccola zona che comprende anche il falò. La terza scatola da noi trovata si trova all’interno della discarica a nord di Gattogrill, all’interno dell’angolo a nord-est nelle vicinanze del distributore automatico.

Anche in questo caso gli oggetti in questione saranno circondati da un bagliore bluastro che ne indica la natura speciale.

Raccogli un vaso di fiori a Lago Languido

fortnite vaso da fiori

Questa sfida chiede al giocatore di raccogliere un vaso di fiori presso la location chiamata Lago Languido. Presso Lago Languido esistono ben otto vasi di fiori che se raccolta portano al completamento di questa sfida, sparsi per le varie case che compongono la zona.

C’è un vaso di fiori sicuramente più semplice degli altri da raccogliere ed è quello che si trova sul piccolo tavolo di legno presente nel piccolo negozio della zona meridionale della città.

L’oggetto sarà circondato da un bagliore blu. Raggiungiamo il vaso in questione e premiamo il tasto di interazione contestuale per completare la sfida ottenendo in cambio i punti esperienza della ricompensa.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Raccogli legno

Questa sfida è molto banale e chiede al giocatore di raccogliere 250 unità di legno durante il corso di una o più partite. Per completare la sfida in questione al giocatore è richiesto di raccogliere e non trovare a terra del legno (magari dai cadaveri di altri giocatori). Per completare la sfida, insomma, non bisogna far altro che atterrare da qualche parte con legno in abbondanza (Foresta Frignante) e tirare fuori il proprio strumento di raccolta. Picconata dopo picconata completeremo la sfida in questione e potremo ottenere la ricompensa di punti esperienza.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.

Parla con Joey

fortnite joey dove trovarlo

Questa sfida chiede al giocatore di parlare con Joey, un personaggio non giocante che è possibile trovare all’angolo nord-ovest di Moli Molesti. Per completare questa sfida è necessario raggiungere l’angolo a nord-ovest della location chiamata Moli Molesti. Li troveremo il personaggio in questione. Andiamoci davanti e usiamo il tasto di interazione contestuale per completare la sfida e passare oltre.

Il completamento di questa sfida ricompenserà il giocatore con un premio pari a 30 mila punti esperienza.


Cosa è successo nella settima stagione di Fortnite?

I cambiamenti apportati da Epic Games al suo titolo durante il corso della settimana stagione sono minori rispetti a quelli che abbiamo visto in precedenza. Grossolanamente parlando la situazione è praticamente identica a quella che abbiamo visto in precedenza, con una mappa di gioco terribilmente simile squarciata soltanto da zone in cui l’invasione aliena è effettivamente cominciata.

Si, perché a differenza della precedente stagione, stavolta non è la natura ad aver prevalso sul resto ma è un qualche tipo di forma vivente extraterrestre ad averlo fatto. All’inizio di ogni partita diverse location della mappa di gioco si coloreranno in maniera strana, ciò indica l’inizio dell’invasione aliena in suddette location. Il giocatore, in questo caso, se si dirige li avrà a che fare con elementi diversi da una normale partita come navicelle spaziali o presenza di NPC del team IO.

Oltre a ciò è importante sottolineare come questa stagione di Fortnite veda tra i personaggi bonus figure molto popolari dell’universo geek: parliamo di Superman ad esempio o di Rick dal cartone animato Rick & Morty, entrambe skin esclusive molto interessanti a cui magari saranno legati degli eventi durante l’evolversi della stagione.

Il resto è rimasto più o meno tutto uguale: permangono i potenziamenti artigianali delle armi, fatti attraverso l’utilizzo di oggetti ottenibili abbattendo gli animali, permangono gli animali che razzolano in giro per la mappa di gioco, permangono anche moltissime delle location con solo qualche cambio di nome ed una piccola rivoluzione al centro della mappa.
Il bello, plausibilmente, arriverà solo successivamente con l’evoluzione di questa settima stagione di Fortnite Battaglia Reale.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

recensione twelve minutes

Twelve Minutes – Recensione (Xbox Series S)

Old Bale Eye: come gli orki tramandano una leggenda