HOME » guide

Guida Dark Souls Remastered: le migliori classi da scegliere

dark souls remastered guida classi
Tutte le guide da noi realizzate sul gioco From Software.


Se l’aggiunta di Bloodborne nei giochi gratuiti del Plus di qualche mese fa aveva portato valanghe di nuovi giocatori in una delle esclusive PS4 più acclamate di sempre, la pubblicazione di Dark Souls Remastered ha avuto un impatto simile. Sono tantissimi, infatti, gli utenti che hanno approfittato dell’occasione per visitare nuovamente il mondo del primo ed indimenticabile capitolo della saga che tutti conosciamo, ma altrettanti sono i giocatori che, grazie a questa remastered, hanno deciso di approcciare per la prima volta ad un titolo tanto impegnativo quanto affascinante e soddisfacente. Questa nostra guida è indirizzata proprio a questa seconda categoria di gamer, ed avrà lo scopo di aiutarli in uno dei primi passi della creazione del loro personaggio: la scelta della classe.

Dark Souls Remastered: quale classe scegliere?

[amazon_link asins=’B07923YG8Q,B07BHY3DQW,3869930896′ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4ebb65d9-6250-11e8-8103-83149960a46c’]

Come i fan più appassionati sicuramente sapranno, il nostro primo passo in Dark Souls Remastered consisterà nel creare il nostro personaggio. Al di là delle statistiche che decideremo di potenziare o meno, sarà importante scegliere la classe giusta per il nostro protagonista. Nonostante la classe non abbia un vero e proprio impatto sul gioco, occorre però sottolineare che essa potrà garantire un impatto meno duro con il gioco, consentendo ai giocatori meno esperti di potersi godere il titolo From Software. Proprio per questa ragione, è opportuno scegliere la classe del proprio personaggio in base a quello che è il proprio stile di gioco, se si preferisce il combattimento corpo a corpo o quello più “a distanza”, e, soprattutto, in base a quella che è la propria esperienza con questa saga.

Dark Soul Remastered: il Cavaliere per i giocatori meno esperti

dark souls remastered guida cavaliere
Il cavaliere è la classe più indicata per i giocatori alle prime armi.

Se questo Dark Souls Remastered è a tutti gli effetti il vostro primo approccio con la saga, non possiamo che consigliarvi questa classe per iniziare la vostra avventura. Il Cavaliere è la classe con i maggior punti vita a disposizione, nonché dotata dell’armatura più resistente. Se il nostro eroe potrà quindi contare una resistenza complessiva non da poco, di contro il peso dell’armatura che indossa non gli consentirà chissà quale velocità di spostamento. Proprio per questa ragione, se deciderete di vestire i panni del Cavaliere, sappiate che, nei vari combattimenti che affronterete, dovrete subire qualche colpo. La Fede da lui posseduta consentirà a questo personaggio di apprendere anche dei miracoli curativi.

In base a quanto ora detto, ci sentiamo di consigliare questa classe ai giocatori inesperti, che potranno, grazie ad un equipaggiamento iniziale di buona qualità, sentirsi liberi di commettere anche qualche errore in più senza l’angoscia di vedere la fatidica scritta “Sei Morto”.

Il Piromante per i giocatori più esperti ed esigenti

dark souls remastered guida piromante
Il Piromante è la classe più versatile, destinata ai giocatori più navigati.

Se siete dei gamer già “scafati” e se avete già fatto il callo ai tanti pericoli presenti nel mondo di Dark Souls, il Piromante è la classe che fa per voi. A differenza del Cavaliere, infatti, il Piromante basa gran parte del suo potenziale offensivo sugli attacchi a distanza. Saranno tanti i casi in cui non dovrete nemmeno avvicinarvi ad un nemico per sconfiggerlo. Questa classe è, inoltre, l’unica ad iniziare la propria avventura al livello 1; proprio per questa ragione, sarà molto più facile livellare il proprio personaggio. Tuttavia, abbiamo un consiglio da darvi: utilizzate le piromanzie soltanto contro nemici veramente forti. Le magie che avrete a disposizione prevedranno, almeno all’inizio, pochissimi utilizzi. La palla di fuoco, ad esempio, potrà essere usata soltanto otto volte. In base a quanto ora scritto, scegliete con cura i bersagli delle vostre magie.

Se è vero che le piromanzie vi consentiranno di sbaragliare nemici che le altre classi avrebbero difficoltà a fare fuori, e se l’ascia di cui il Piromante dispone gli consente di eliminare agevolmente i nemici più deboli, fate attenzione: questa classe è la più delicata di tutte. La bassa vitalità e l’armatura praticamente inesistente rappresentano il vero tallone d’Achille del Piromante. In base a quanto ora scritto, se sceglierete questa classe, badate a non venir mai messi all’angolo, perché andrete incontro ad una fine prematura.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.

 

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

L'Ultima Torcia

L’Ultima Torcia. Esorcizziamo la Paura che sia un clone de “l’altro gioco”

dark souls remastered guida doni

Dark Souls Remastered: Guida ai migliori Doni