Mancano ormai pochissimi giorni all’uscita di State of Decay 2, il seguito dell’acclamato survival horror sviluppato da Undead Labs per Microsoft Studios. Siete pronti ad imbracciare fucili e altre armi e scagliarvi all’impazzata contro orde di mostri di ogni genere, da soli o con i vostri amici? Per prepararvi in maniera ottimale alla sopravvivenza, vi proponiamo qua alcuni piccoli accorgimenti o consigli da seguire per massimizzare il vostro divertimento e poter procedere in maniera liscia come l’olio. Seguite dunque questa guida e diventerete degli ammazzatori di zombie provetti!

Guardate anche la nostra guida con altri consigli generali su State of Decay 2

Presta sempre molta attenzione alle scelte che fai

Ancora prima di aver cominciato il gioco, sarete costretti a fare la vostra prima importante decisione. State of Decay 2 vi metterà spesso di fronte a bivi di questo tipo, quindi riflettete bene prima di intraprendere una delle due strade. La prima scelta che dovrete fare sarà decidere quale dei due eroi iniziali controllerete dall’inizio della storia. Tali eroi si differenzieranno per abilità offerte, quindi, ancora una volta, leggi attentamente le informazioni che ti vengono proposte e decidi accuratamente quale pensi sia quello che meglio si adatti al tuo gameplay.

Cerca subito un piccolo accampamento

Una volta scelto il tuo eroe, cerca e dirigiti verso un piccolo accampamento dove potrai incontrare altri due sopravvissuti. Quello che imparerete da loro vi sarà utile per tutto il resto della vostra difficoltosa avventura: i sopravvissuti vi informeranno che dovrete creare o ottenere in qualche modo una cura per la malattia Blood Plague. Chi sa cosa potrebbe accadere se il vostro compagno non dovesse farcela e non doveste riuscire a trovare in tempo una soluzione…

state of decay 2 come costruire il campo base
Costruire il campo base è una parte essenziale di State of Decay 2

È tempo di posizionare il proprio campo base

Una volta terminato il dialogo, sarà il momento di cercare il posto più adatto dove posizionare la propria base. Badate bene: prima di poter appropriarvi di un edificio per poter utilizzare, dovrete ispezionare tutte le stanze e eliminare tutti gli zombie che la infestano. Non vorrete certo avere qualche spiacevole sorpresa al suo interno mentre siete impegnati a recuperare le energie o discutere le vostre strategie, vero? Dovrete ripetere la stessa procedura di decimazione di ospiti indesiderati ogni volta che vorrete riposizionare o creare un nuovo campo base o un nuovo piccolo punto di partenza.

state of decay 2 come uccidere gli zombie
Non abbiate pietà: eliminate tutti gli zombie che vi si pareranno davanti

 

Il primo step per trovare una cura: costruire una infermeria

Passiamo dunque a fare i primi passi verso la ricerca della salvezza del nostro malato compagno. La Blood Plague è inesorabile e quindi una cura va ricercata nel minor tempo possibile. Comincia a cercare le risorse necessarie per costruire una Infermeria. Essa sarà indispensabile per proseguire verso la ricerca di una cura e permettere al nostro compagno di sopravvivere. L’Infermeria offre, inoltre, si rivelerà importantissima anche per altre ragioni nel corso dell’avventura: sarà possibile, infatti, trattare medicalmente entrambi i nostri eroi, da ferite ottenute in combattimento fino a curare i traumi causati dalla battaglia.

Usa la geografia a tuo vantaggio

C’è un motivo per cui i castelli medioevali erano costruiti su posizioni sopraelevate: il vantaggio che vi darà essere in una posizione più elevata rispetto al circondario sarà indispensabile per sondare il territorio per le risorse di cui avete bisogno. Sfruttate torri radio e grandi cartelloni pubblicitari, scalateli e da lì osservate con una ben più ampia visibilità cosa si trova intorno a voi. Potrete trovare di tutto, da elementi necessari alla cura per la Blood Plague, a armi e munizioni abbandonate e pronte per essere raccolte ed utilizzate per decimare orde e orde di zombie.

Non dimenticare mai di non essere solo

Per quanto sia facile lasciarsi andare all’individualismo sfrenato e ignorare completamente i nostri nuovi compagni, cerchiamo di non farlo ma di tenere sempre in mente i loro desideri e i loro bisogni. Mantere il morale alto delle truppe è un elemento indispensabile per un buon comandante, quindi cercate di rendere di occuparvi delle mansioni necessarie, come, ad esempio, pulire la base. Se lo farete, sarete ricompensati con del cibo e viveri, o potrete ascoltare delle storie molto interessanti che vi aiuteranno meglio a capire cosa stia succedendo nell’universo di State of Decay 2.

La radio sarà la vostra più grande amica

Andare in giro in gruppo, considerando la situazione e la corruzione in cui versa il mondo, non sarebbe di certo la mossa più intelligente. Tuttavia, per i sopravvissuti mantenere attivi i canali di comunicazione è di vitale importanza per non ritrovarsi isolati e andare incontro a chissà quale terribile destino. Utilizzate quindi la radio che avrete in dotazioni per comunicare con la vostra comunità o con eventuali altri sopravvissuti che incontrerete in seguito proseguendo nel gioco. Non solo: potrete chiedere via radio dove trovare le risorse di cui più avete bisogno in quel momento, pagando per tale informazione alcuni Punti Influenza. Usatela quindi con parsimonia, in quanto i vostri punti non saranno illimitati nel corso dell’avventura.

Aiutare il prossimo è la strategia vincente

Il mondo è alla rovina e i sopravvissuti sono pochi: azzannarsi l’un l’altro per delle scarse risorse è un ottimo modo per decimare quel poco di umanità rimasto. Non siete egoisti e cercate di non pensare solo a voi stessi: quando riceverete una chiamata radio da un vicino sopravvissuto per miracolo all’apocalisse cercate in ogni modo di aiutarlo. Esattamente come quando farete qualcosa per i vostri compagni, facendo così sarete adeguatamente ricompensati con informazioni venendo a conoscenza di dove si trovino le scorte mediche nei paraggi. Inoltre, aiutando il prossimo potrete ottenere le Provette di Sangue necessarie per trovare una cura alla Blood Plague e salvare il vostro compagno. In più, quando aiuterete il vicino, egli vi accompagnerà nella vostra missione, spinto dalla volontà di distruggere il primo Cuore della Blood Plague.

state of decay 2 come trovare altri sopravvissuti
Ricordatevi: non siete soli

Acqua e elettricità non possono mancare nel campo base

La pulizia non è l’unica cosa importante per mantenere il morale alto dei vostri alleati nel campo base. Dovrete cercare di mantenere funzionante in ogni caso acqua e elettricità. Così facendo non solo i vostri alleati saranno più contenti e potrete ricevere ricompense, ma la vostra base stessa risulterà più funzionante.

I vostri piedi potrebbero non bastare

Correre di qua e di là è forse il modo meno efficiente per muoversi nell’universo desolato di State of Decay 2. Cercate dunque di ottenere il prima possibile un mezzo di trasporto alternativo che vi permetta di spostarvi da una parte all’altra molto più velocemente. Dove trovarli sarà casuale, quindi ispezionate bene il perimetro di ogni area in cui vi troverete. Avere una auto o un altro mezzo sarà indispensabile per muovervi da una città all’altra. Ricordate: il tempo scocca, e dovete trovare una cura alla Blood Plague il più presto possibile.

Speriamo che questa guida vi sia stata utile. Rimanete sintonizzati qui su Player.it per eventuali altri guide dedicate interamente a quella che si prospetta essere una delle avventure survival horror più emozionanti dell’anno.

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!