Guida Conan Exiles: Come creare l’acciaio

conan exiles guida
Guida Conan Exiles: Come creare l'acciaio


In Conan Exiles, l’acciaio è la lega metallica più resistente disponibile per la costruzione di armi. La lavorazione dell’acciaio richiede ferro e “Steelfire“, un particolare additivo a base di catrame e zolfo. I fabbri di Akbitana a Shem sono i migliori del mondo e un’arma in acciaio Akbitanan è considerata indistruttibile. A causa della loro grande richiesta, è raro trovare un’arma Akbitanan al di fuori di Shem.


Se hai vagato per il mondo di Conan Exiles, probabilmente avrai già scoperto che è un posto piuttosto pericoloso. Pertanto, ti consigliamo di aggiornare le tue armi e il resto del tuo equipaggiamento ogni volta che puoi con materiali migliori. L’acciaio è uno di questi materiali, ma potresti trovare difficile metterci le mani sopra.

Per ottenere l’acciaio, devi prima acquisire un paio di altri oggetti. Lo zolfo e il catrame sono le prime cose che ti servono per craftare l’acciaio, quindi assicurati di averne una buona scorta pronta.

Come ottenere il catrame

Per coloro che non sanno come ottenerli, ecco qualche breve spiegazione. Il catrame può essere ottenuto in conceria. Costruitene una e create vestiti in pelle e pelle spessa. Il catrame non è altro che un prodotto secondario di questo processo di creazione, quindi non dovrete fare nient’altro. Il catrame, come detto, è usato per produrre Steelfire – uno degli ingredienti chiave per fare l’acciaio in Conan Exiles.

Come ottenere lo zolfo

Per quanto riguarda lo zolfo, invece, le cose sono un po’ più complesse. Per ottenerlo dovete cercare una roccia di colore chiaro. Sfortunatamente, questa si trova comunemente in grandi caverne, che sono spesso piene di nemici molto forti. Pertanto, è una buona idea assicurarsi di essere ben equipaggiati prima di partire alla ricerca di zolfo.

Una volta che avrai entrambi questi ingredienti, dovrai combinarli in un calderone per ottenere lo Steel Fire. Dovrai quindi combinare questo additivo alle barre di ferro in una fornace. Ma andiamo con ordine.

Forgiare il tuo acciaio

Il prossimo passo è forgiare le tue barre d’acciaio. Porta lo steelfire appena creato seguendo il processo descritto sopra in un calderone e mettilo dentro con delle barre di ferro. Occorrono 1 pezzo di steelfire e ben 5 barre di ferro per creare 1 barra d’acciaio. Quindi, per ottenere molto acciaio avrete bisogno della quantità moltiplicata per cinque di bare di ferro e di un’ottima scorta di zolfo e catrame per creare l’additivo segreto.

Non sarà un processo veloce, ma ne varrà la pena. Con l’acciaio potete preparare armi e armature molto potenti, tanto che il vostro personaggio sarà equipaggiato di un’armatura praticamente impenetrabile. Con questo materiale a tua disposizione, sarete in grado di affrontare i pericoli delle terre esiliate senza paura.


Alt! Pensavate che fosse tutto qui? E invece no, perché in Conan Exiles esiste anche un altro tipo di acciaio ancora più efficace: l’acciaio indurito. Come si crea questo materiale? Ve lo spieghiamo brevemente.

Come creare l’acciaio indurito

Per creare l’acciaio indurito vi servirà del ghiaccio nero, uno degli ingredienti più particolari che troverete nel mondo di gioco. Per ottenerlo ci sono due vie: la prima prevede la costruzione di un altare di Ymir, qui sarà possibile trasformare 100 unità di ghiaccio normale in 1 pezzo di ghiaccio nero.

Il secondo metodo prevede che troviate e uccidiate i Giant Rocknoses dei nemici che vengono comunemente chiamati montagne viventi. Una volta uccisi, essendo fatti di roccia, potrete “scavare” dentro di loro con un piccone ottenendo il ghiaccio nero dal loro corpo.

Una volta che avrete ottenuto il ghiaccio nero, dovrete portarlo in un calderone e fonderlo insieme a barre d’acciaio e carbone. Completato il processo, avrete a disposizione questa versione aggiornata dell’acciaio.

Se volete scoprire altri segreti di Conan Exiles o se siete in difficoltà, leggete altre nostre guide nell’indice qui in basso.

Indice guide Conan Exiles

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

NBA 2K My Team Jordan

NBA 2K My Team: guida alla Jordan Week

guida pillars of eternity 2 deadfire

Pillars of Eternity 2: Deadfire – Guida e consigli per iniziare