HOME » guide

Nioh 2 | Come sconfiggere tutti i boss

Come ogni soulslike che si rispetti, i momenti più epici di Nioh 2 saranno costituiti dalle boss fight. I nemici di fine livello saranno, va da sé, gli avversari più ostici con cui sarete chiamati a scontrarvi e, proprio per questa ragione, dovrete essere adeguatamente preparati, onde evitare una fine tanto precoce quanto indecorosa.

In questa nostra guida, abbiamo raccolto tutti i boss presenti nel secondo capitolo della saga sviluppata da Team Ninja, collocandoli in ordine cronologico. Alcuni di essi appariranno più volte nel corso della nostra avventura, in stage diversi ed in condizioni diverse, e non mancheremo di spiegarvi tutti i modi per portare a casa la vittoria.

Prima di partire con la lista di tutti i boss di Nioh 2, vi forniremo una serie di consigli sull’equipaggiamento di cui è meglio dotarsi, nonché sulle strategie migliori per apprendere gli attacchi ed i moveset di ognuno di essi.

Qualche consiglio prima della battaglia

tutte le armi e le armature per vincere le battaglie in nioh 2
Scegliere la giusta arma ed il giusto approccio sarà fondamentale.

Prima di lanciarvi a capofitto nello scontro con il boss di fine livello, è bene completare alcune azioni preliminari. Una di queste consiste nel trovare tutti i Kodama presenti nello stage in cui ci troviamo.

La ragione è presto detta: non appena troveremo 5 di questi yokai benevoli, otterremo +1 elisir bonus quando resusciteremo dopo una sconfitta (ci sono 25 kodama per regione, il che significa partire con 8 elisir invece dei canonici 5). Quanto ora detto, andrà non poco a semplificarci la vita.

In secondo luogo, qualora lo riteneste opportuno, sfruttate le Tombe Benevole. In cambio di un certo ammontare di Tazze Ochoko, evocherete lo spirito di un altro giocatore (controllato dall’IA o da un giocatore in carne ed ossa) che potrà assistervi nello scontro, fino a che non sarà sconfitto o abbandonerà il gioco.

Per quanto invece riguarda le statistiche che è più opportuno migliorare, il nostro consiglio riguarda la Costituzione. Prima di tutto, portate tutti i parametri almeno al livello 10, per poi concentrarvi solo sulla Costituzione (anche a patto di ignorare la destrezza). Dedicatevi alla Magia ed alla Abilità solo quando vi sarà richiesto per attivare gli effetti di determinate armature.

Qualche consiglio durante la battaglia

quali abilità usare per vincere le battaglie in nioh 2
Scegliete bene quali poteri e quali abilità utilizzare nei combattimenti.

Per quanto riguarda l’equipaggiamento con cui affrontare i boss di Nioh 2, non ci sono delle vere e proprie linee guida da seguire: scegliete l’arma ed il set di armature che più si confanno al vostro stile di gioco. Tuttavia, se non siete abituati al gameplay dei soulslike e se siete dei principianti, abbiamo qualche consiglio da darvi.

Se siete alle prime armi (è proprio il caso di dirlo), optate per la lancia. Si tratta dell’arma più user friendly presente nel gioco, in quanto ha il più ampio raggio d’azione, vi consente di attaccare anche quando state correndo, e potrete colpire con facilità alcuni punti deboli dei vostri nemici, più difficilmente raggiungibili con altre armi.

Non dimenticatevi che, sempre con la lancia, potrete scaraventare a terra tutti i boss umani, rendendoli esposti ai vostri attacchi. Infine, i danni inflitti dalla lancia sono direttamente proporzionali al valore di Costituzione del vostro personaggio.

Per quanto invece riguarda l’armatura da utilizzare, il nostro consiglio è quello di optare per i set più leggeri, tenendovi al di sotto del 30% del peso totale che riuscite a trasportare. In questo modo, infatti, riuscirete a ricaricare la barra del Ki molto più velocemente e, ovviamente, sarete molto più agili, scattanti e veloci. Prediligete gli spiriti di evocazione con i più alti valori di difesa per compensare quanto avete sacrificato scegliendo armature leggere.

Quando affronterete il boss in combattimento, non lanciatevi subito all’attacco, anzi: attendete ed osservate attentamente tutti i loro attacchi, in modo da memorizzarli e da “prevederli”. Non appena il vostro avversario sta preparando un attacco caricato, girategli attorno ed attaccatelo alle spalle, in quanto i danni inflitti in questo modo saranno raddoppiati.

Sul lato della Magia Omyo, invece, equipaggiate il Talismano del Ringiovanimento ed il Talismano dell’acciaio; il primo andrà lentamente a rigenerare la salute persa, mentre il secondo andrà a rinforzare i vostri valori di difesa.

Ricordiamo ai nostri lettori che la presente guida è in costante aggiornamento, ragion per cui, tornate spesso a farci visita, così da non perdervi neanche un nostro aggiornamento in merito.

Boss #1 – Mezuki

Missione in cui lo incontrerete: The Village of Cursed Blossoms
Livello raccomandato: 1
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 6/10

Questo boss avrà le sembianza di un cavallo, sarà armato di una spada lunga, con un ampio raggio d’azione, e con dei teschi che, quando lanciati, si dirigeranno verso di voi, infliggendovi dei danni non appena vi colpiranno.

La strategia consiste nello studiare i suoi moveset per un paio di minuti, cercando il modo migliore per consumare la sua barra del Ki (quella color porpora sotto la barra della vita). A tale scopo, quando vedrete che il boss sta caricando un attacco (si illuminerà di rosso), premete R2 + CERCHIO con il giusto timing ed utilizzate il Burst Counter.

Questo è il metodo migliore per far esaurire la barra del Ki al boss, il che lo farà cadere in ginocchio, rendendolo indifeso per circa 2 o 3 secondi, dove potrete attaccarlo senza alcun timore.

Boss #2 – Enenra

Missione in cui lo incontrerete: The Beast Born of Smoke and Flames
Livello raccomandato: 8
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 6/10

Prima di lanciarvi a capofitto nel combattimento, fate un tuffo nella sorgente termale che troverete nelle vicinanze dell’ingresso del boss. Così facendo, infatti, rigenererete gradualmente la vostra salute, ed avrete dei bonus di attacco nelle prime fasi del combattimento.

Detto questo, il trucco migliore per sconfiggere Enenra consiste nel posizionarsi alla sue spalle; spostatevi sempre a sinistra, così da evitare le sue combo da 3 o 4 colpi e da colpirlo con un attacco pesante (tasto TRIANGOLO). Fatelo sbattere contro le colonne della stanza: così facendo, infatti, dell’acqua gli cadrà addosso, riducendo tantissimo il suo Ki.

Per quanto invece riguarda l’attacco Tornado, avete due possibilità: posizionarvi a debita distanza, o utilizzare il Burst Counter.

Boss #3 – Gozuki

Missione in cui lo incontrerete: A Voice in the Twilight
Livello raccomandato: 11
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 3/10

È probabile che voi abbiate incontrato questo boss nel corso della prima missione principale. In questo caso, invece, dovrete affrontarlo dopo aver sconfitto diverse ondate di nemici (conservate quanti più elisir potete e, se non lo avete ancora fatto, dedicatevi a salvare quanti più Kodama possibile).

Gozuki ha un moveset simile a quello di Mezuki, ma è più facile da battere. I suoi attacchi sono composti perlopiù da colpi singoli, ragion per cui evitateli o parateli, posizionatevi alle sue spalle e colpitelo.

Boss #4 – Yatsu-no-Kami

Missione in cui lo incontrerete: The Viper’s Sanctum
Livello raccomandato: 15
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 4/10

Questo boss è un enorme serpente, con due braccia serpentine più piccole. I suoi attacchi sono piuttosto semplici da evitare, sia quelli semplici che quello caricato (schivabile semplicemente rotolando alle spalle del boss).

Il nostro consiglio, prima di tutto, è quello di dedicarvi a distruggere le braccia del serpentone. La ragione è presto detta: quanto la sua barra del Ki sarà azzerata, o quando il boss vi trasporterà nel Regno degli Yokai, quelle due braccia si staccheranno dal corpo, ed inizieranno ad attaccarvi, mettendovi in inferiorità numerica.

Proprio per questa ragione, utilizzate un’arma lunga (la lancia è l’ideale) ed attacca il boss lateralmente, così da distruggere entrambe le braccia.

Boss #5 – Imagawa Yoshimoto

Missione in cui lo incontrerete: The Hidden Monsters of Okehazama
Livello raccomandato: 21
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 2/10

Questo è il primo boss umano di Nioh 2 e, come vi accorgerete facilmente, si tratta del tipo di avversario più semplice da affrontare. Le ragioni sono molteplici: è possibile proiettarli a terra, potendo anche sferrare attacchi quando sono in queste condizioni, avrete più spazio di manovra e, soprattutto, i loro moveset sono più prevedibili.

Nel caso del boss in questione, limitatevi a utilizzare l’attacco pesante della lancia (con il tasto TRIANGOLO) e, qualora dovesse evocare il suo Spirito Guardiano, mettetevi a debita distanza per non farvi colpire.

Boss #6 – Imagawa Yoshimoto (secondo incontro) “Imagawa Diehard”

Missione in cui lo incontrerete: Imagawa Diehard
Livello raccomandato: 23
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 2/10

Dopo aver affrontato per la prima volta questo boss, dovrete affrontarlo nuovamente nella missione secondaria in questione. Ripetete quanto fatto nel combattimento precedente e la vittoria sarà vostra.

Boss #7 – Kamaitachi

Missione in cui lo incontrerete: The Mysterious One Night Castle
Livello raccomandato: 28
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 3.5/10

Questo boss ha le sembianze di un gatto, è molto veloce, si arrampica sugli alberi ma, fortunatamente, non ha molta vita e non infliggerà chissà quanti danni. Prima di lanciarvi nel combattimento, interagite con il primo Tempio, così da avere un punto di respawn vicino al boss, ed utilizzate la sorgente termale lì vicino.

Utilizzate la lancia e, prediligete la postura media o, al massimo, alta. Il boss ha una combo di tre attacchi ed un colpo di coda; vi consigliamo di utilizzare la parata per quest’ultimo attacco, in quanto molto difficile da evitare. Parate anche quando il boss si arrampicherà sugli alberi e vi sparerà un proiettile: consumerete pochissimo Ki.

Quando il boss si illuminerà di rosso, significa che sta per lanciare il suo attacco caricato: evitatelo o utilizzate un Burst Counter per neutralizzarlo.

Boss #8 – Tsukahara Bokuden

Missione in cui lo incontrerete: Way of the Warrior – Adept
Livello raccomandato: 30
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 1/10

Come detto in precedenza, i boss umani sono quelli più semplici da affrontare. L’unica differenza, in questo caso, è che questo avversario utilizzerà un Ki Burst; proprio per questa ragione, tenetelo a distanza utilizzando la lancia. Fategli esaurire la sua barra del Ki e colpitelo quando è a terra.

Boss #9 – Saito Yoshitatsu

Missione in cui lo incontrerete: The Hollow Fortress
Livello raccomandato: 33
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 3/10

La caratteristica principale di questo boss consiste nel fatto che ha a disposizione ben tre tipi diversi di spiriti guardiani, in cui può ovviamente trasformarsi. Equipaggiatevi con la lancia ed impostate la postura alta; attaccate con il tasto QUADRATO ed utilizzate l’abilità Spear Flourish, così da poter stordire il vostro avversario e metterlo all’angolo.

Nel caso in cui il boss dovesse evocare una nebbia bianca, schivate i suoi attacchi e continuate con la procedura sopra descritta. Nel caso in cui dovesse trasformarsi nello spirito di colore giallo, continuate ad attaccare come sopra; nel caso in cui si trasformasse nello spirito rosso, fategli fallire una combo e poi attaccatelo; nel caso in cui, invece, dovesse trasformarsi nello spirito porpora (quello più forte), scappate senza esitazioni.

Boss #10 – Hachisuka Koroku

Missione in cui lo incontrerete: The Shiftling’s Wise Judgement
Livello raccomandato: 36
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 1/10

All’inizio delle missione in questione, se deciderete di reclutare Shibata Katsuie, vi troverete costretti ad affrontare Hachisuka Koroku (e viceversa).

Fortunatamente, questa battaglia sarà piuttosto semplice da affrontare, in quanto potrete contare su un NPC controllato dall’IA, che può contare su una salute infinita. Fate fare a lui il lavoro sporco, mettetevi nelle retrovie e limitate le vostre azioni a qualche sporadico attacco alle spalle.

Boss #11 – Shibata Katsuie (forma umana)

Missione in cui lo incontrerete: The Shiftling’s Wise Judgement
Livello raccomandato: 36
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 1/10

Seguite le indicazioni descritte al boss #10 e la vittoria sarà vostra.

Boss #12 – Tatarimokke

Missione in cui lo incontrerete: A Way Out
Livello raccomandato: 38
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 4/10

Questo boss è un enorme gufo, ma non preoccupatevi eccessivamente: evitare i suoi attacchi sarà piuttosto semplice. Ricordate il combattimento contro Enenra? Bene, spostatevi e/o correte sempre a sinistra, così facendo dovreste riuscire a schivare la quasi totalità dei suoi colpi.

Non focalizzatevi nell’attaccare il boss quando si trova a terra, ma preoccupatevi quando inizierà a volare. In questo caso, infatti, Tatarimokke, utilizzerà dei pattern di attacco fissi: dei teschi di nebbia (correte a sinistra e li schiverete), dei pugnali (parateli), nuovamente dei teschi di nebbia, nuovamente dei pugnali e, per finire, un attacco caricato in picchiata, che potrete sia schivare che contrastare con un contrattacco esplosivo. Nel primo caso, dopo aver evitato l’attacco, posizionatevi alle spalle del boss e colpitelo.

Per due volte nell’arco dello scontro, il boss evocherà il Regno Yokai, insieme ad una sfera rossa; qualora riusciste a distruggerla, il Regno Yokai si dissolverà, ma fate attenzione: Tatarimokke vi attaccherà per impedirvi di arrivare alla sfera.

Boss #13 – Samurai di Ossidiana

Missione in cui lo incontrerete: A Formal Match
Livello raccomandato: 45
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 4.5/10

Ecco una vecchia conoscenza, direttamente proveniente dal primo Nioh. Come tutti i nemici umani, si tratta di boss decisamente più abbordabili; limitatevi semplicemente a spostarvi a destra, in modo da evitare i suoi attacchi, colpendo il samurai con un singolo attacco pesante. Ripetete la procedura fino a che non sarà sconfitto.

L’unico altro consiglio che abbiamo da darvi consiste nell’allontanarvi quando il boss evocherà il suo spirito guardiano.

Boss #14 – Magara Naotaka

Missione in cui lo incontrerete: Corpses and Ice
Livello raccomandato: 44
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 6/10

Questo boss è un enorme gigante di ghiaccio e, come vi accorgerete, si tratta del nemico con il maggior numero di punti vita. I suoi attacchi, se singolarmente presi, non vi causeranno troppi danni, ma potrebbe facilmente uccidervi con una combo andata a segno.

In base a quanto ora scritto, il nostro consiglio è di puntare tutto sulla velocità. Equipaggiatevi con un’armatura leggera, così da recuperare Ki più velocemente; evitate le sue combo spostandovi sempre a sinistra, posizionatevi alle sue spalle e colpitelo con massimo due attacchi pesanti della vostra lanciata (con la postura media).

Sarà un combattimento lungo, ma tenendovi sempre a debita distanza e limitando gli attacchi allo stretto necessario, riuscirete nell’impresa di sconfiggere il boss.

Boss #15 – Honda Tadakatsu

Missione in cui lo incontrerete: Horns on Head, Dragonfly in Hand
Livello raccomandato: 52
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 2/10

Ecco un altro volto conosciuto, proveniente dal primo Nioh. Come tutti i boss umani, sconfiggerlo non sarà un’impresa impossibile: avvicinatevi a lui e spostatevi su uno dei lati, così da evitare di essere colpiti e, quando fallirà una combo, preparatevi a sferrare i vostri colpi. Così facendo, la vittoria sarà vostra senza troppi sforzi.

Boss #16 – Azai Nagamasa

Missione in cui lo incontrerete: Bird in a Cage
Livello raccomandato: 49
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 2/10

Un altro boss umano, a cui si applica facilmente la stessa strategia da noi già ripetuta per scontri di questo genere. Avvicinatevi e spostatevi continuamente sulla destra del nemico, attendete che fallisca una combo e, a quel punto, colpitelo con la lancia. Ancora una volta, la lancia si rivela la migliore arma, in quanto vi consentirà di attaccare pur rimanendo ad una buona distanza.

Per vostra fortuna, il boss in questione ha gli attacchi meno potenti rispetto ai suoi “colleghi”, e bloccarli non consumerà eccessivamente il vostro Ki. Proprio per questa ragione, potrete optare sia per la schivata che per la parata.

Boss #17 – Onryoki

Missione in cui lo incontrerete: The Golden Nation
Livello raccomandato: 50
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 4/10

Come gli appassionati sicuramente ricorderanno, Onryoki era il secondo boss del primo Nioh. Fortunatamente, in Nioh 2, lo incontreremo in un punto molto avanzato del gioco e, proprio per questa ragione, avremo tutte le possibilità per farlo fuori agevolmente.

Nei primi momenti della battaglia, il boss vi attaccherà con due enormi sfere d’acciaio che, qualora dovessero colpirvi, vi causeranno non pochi danni. In base a quanto ora scritto, attendete che Onryoki vi attacchi, mancando il colpo, e solo in quel momento potrete colpirlo con giusto un colpo alle spalle.

Non appena avrete portato il boss al 66% della salute, si libererà delle sfere d’acciaio ed inizierà ad attaccarvi a mani nude, guadagnando in rapidità ma perdendo non poco in quanto a danni inflitti. Spostatevi lateralmente per evitare i suoi attacchi e colpitelo alle spalle; ripetete la procedura fino a che non lo avrete sconfitto.

Boss #18 – Saito Yoshitatsu (secondo incontro)

Missione in cui lo incontrerete: The Point of No Return
Livello raccomandato: 52
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 1/10

Si tratta esattamente dello stesso boss già incontrato in precedenza, anzi, stavolta lo scontro sarà ancora più facile! Come potrete constatare voi stessi guardando il video, non vi basterà altro che sfruttare la rampa che si trova vicino a dei cristalli gialli. Lasciatevi cadere, attendete che il boss vi raggiunga e, a questo punto, colpitelo sia quando si avvicina, sia quando si troverà a mezz’aria, che quando toccherà terra, in quanto sarà completamente indifeso.

Boss #19 – Oda Nobunaga

Missione in cui lo incontrerete: The Demon King’s Blade
Livello raccomandato: 53
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 1/10

Boss #20 – Magara Naotaka (secondo incontro) + Revenant

Missione in cui lo incontrerete: The Brother’s Blades
Livello raccomandato: 46
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 7.5/10

Boss #21 – Saika Magoichi

Missione in cui lo incontrerete: Pervading Waters
Livello raccomandato: 54
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 6/10

Boss #22 – Gyuki

Missione in cui lo incontrerete: Pervading Waters
Livello raccomandato: 54
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 2/10

Boss #23 – Tsukahara Bokuden (secondo incontro)

Missione in cui lo incontrerete: Way of the Warrior – Veteran
Livello raccomandato: 55
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 1/10

Boss #24 – Gozuki + Mezuki (doppio boss)

Missione in cui lo incontrerete: The Refined Man of the Underworld
Livello raccomandato: 57
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 5/10

Boss #25 – Kasha

Missione in cui lo incontrerete: The Frenzied Blaze
Livello raccomandato: 60
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 7.5/10

Boss #26 – Ryomen Sukuna

Missione in cui lo incontrerete: The Sun Sets on Mount Tenno
Livello raccomandato: 66
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 2.5/10

Boss #27 – Saika Magoichi (secondo incontro) ‘The Third Word’

Missione in cui lo incontrerete: The Thir Word
Livello raccomandato: 70
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 4.5/10

Boss #28 – Maeda Toshiie

Missione in cui lo incontrerete: Ruin Draws Near
Livello raccomandato: 72
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 3.5/10

Boss #29 – Shibata Katsuie (Vera Forma)

Missione in cui lo incontrerete: Ruin Draws Near
Livello raccomandato: 72
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 7/10

Boss #30 – Enenra (secondo incontro) ‘Okuni’s Search’

Missione in cui lo incontrerete: Okuni’s Search
Livello raccomandato: 74
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 1.5/10

Boss #31 – Tokichiro

Missione in cui lo incontrerete: The Two Faces of Hospitality
Livello raccomandato: 78
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 2/10 se siete in possesso dell’abilità “Spear Flourish”, altrimenti 7/10

Boss #32 – Hattori Hanzo – Dojo Spear Mastery ‘Hanzo the Demon’

Missione in cui lo incontrerete: Hanzo the Demon (Spear Mastery)
Livello raccomandato: 80
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 5/10

Boss #33 – Hachisuka Koroku (secondo incontro) ‘The High-spirited Demon’

Missione in cui lo incontrerete: The High-spirited Demon
Livello raccomandato: 84
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 3.5/10

Boss #34 – Daidare Bocchi

Missione in cui lo incontrerete: The High-spirited Demon
Livello raccomandato: 84
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 3/10

Boss #35 – Onryoki (secondo incontro) ‘Stray Cats’

Missione in cui lo incontrerete: Stray Cats
Livello raccomandato: 86
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 1/10

Boss #36 – Shuten Doji

Missione in cui lo incontrerete: The Mausoleum of Evil
Livello raccomandato: 91
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 4.5/10

Boss #37 – Maeda Tashiie

Missione in cui lo incontrerete: Mataza of the Spear
Livello raccomandato: 95
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 3.5/10

Boss #38 – Enenra (terzo incontro) ‘The Golden Castle’

Missione in cui lo incontrerete: The Golden Castle
Livello raccomandato: 96
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 3/10

Boss #39 – Mezuki + Gozuki Double Boss

Missione in cui lo incontrerete: The Golden Castle
Livello raccomandato: 96
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi (a patto di equipaggiare i Talismani del Ringiovanimento dell’Acciaio)
Difficoltà: 6.5/10

Boss #40 – Yatsu-no-Kami (secondo incontro) ‘The Golden Castle’

Missione in cui lo incontrerete: The Golden Castle
Livello raccomandato: 96
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 2/10

Boss #41 – Kasha (secondo incontro) ‘The Golden Castle’

Missione in cui lo incontrerete: The Golden Castle
Livello raccomandato: 96
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 5/10

Boss #42 – Lady Osakabe

Missione in cui lo incontrerete: The Golden Castle
Livello raccomandato: 96
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 3/10

Boss #43 – Maeda Keiji

Missione in cui lo incontrerete: The Bravest of the Brave
Livello raccomandato: 93
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 1/10

Boss #44 – Kasha (terzo incontro) ‘The Dream’s End’

Missione in cui lo incontrerete: The Dream’s End
Livello raccomandato: 98
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 3/10

Boss #45 – Tokichiro (secondo incontro) ‘Cherry Blossom Viewing in Daigo’

Missione in cui lo incontrerete: Cherry Blossom Viewing in Daigo
Livello raccomandato: 103
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 6.5/10

Boss #46 – Kashin Koji

Missione in cui lo incontrerete: Cherry Blossom Viewing in Daigo
Livello raccomandato: 103
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 50/10

Boss #47 – Ryomen Sukuna (secondo incontro) ‘Restoring Harmony’

Missione in cui lo incontrerete: Restoring Harmony
Livello raccomandato: 100
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 1.5/10

Boss #48 – Hachisuka Koroku (terzo incontro) ‘Japanese Heart, Yokai Smarts’

Missione in cui lo incontrerete: Japanese Heart, Yokai Smarts
Livello raccomandato: 102
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 1.5/10

Boss #49 – Shibata Katsuie (secondo incontro) ‘Restless Spirits’

Missione in cui lo incontrerete: Restless Spirits
Livello raccomandato: 104
Arma consigliata: Lancia / Qualsiasi
Difficoltà: 3.5/10

Boss #50 – Azai Nagamasa (secondo incontro) ‘Yaksha Returns’

Missione in cui lo incontrerete: Yaksha Returns
Livello raccomandato: 106
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 2/10

Boss #51 – William

Missione in cui lo incontrerete: The Blue-eyed Samurai
Livello raccomandato: 109
Arma consigliata: Qualsiasi
Difficoltà: 2/10

Boss #52 – Otakemaru

Missione in cui lo incontrerete: In the Eye of the Beholder
Livello raccomandato: 114
Arma consigliata: Lancia
Difficoltà: 8.5/10

doom eternal su stadia non avrà il 4k

No, Doom Eternal non girerà in 4k su Google Stadia. Per ora

su epic games store ci sono le wishlist

Epic Games ha aggiunto le wishlist al suo store