[Guida] Call of Duty: Mobile | Come guadagnare Crediti senza spendere soldi reali


Come guadagnare crediti gratis in Call of Duty Mobile | I crediti sono la tua risorsa principale se decidi di giocare in F2P in Call of Duty: Mobile, anche se ci vorranno un po’ di tempo e pazienza per guadagnarne abbastanza in modo da permettersi tutti i contenuti disponibili nel gioco.

La prima fonte di guadagno dei Crediti è rappresentata proprio dai soldi reali, ma niente paura, ci sono molti altri modi per guadagnare crediti nel gioco senza spendere soldi nel mondo reale attraverso le microtransazioni. In questa guida, è possibile trovare tutti i metodi disponibili per guadagnare in modo del tutto gratuito i Crediti, una valuta importantissima all’interno del mondo di gioco.

Esistono due tipi di valute in Call of Duty: Mobile: crediti e punti COD. I crediti possono essere guadagnati completando le attività, ma i punti COD possono essere solo acquistati. Per fortuna, è possibile acquistare quasi tutto solo con crediti: casse di bottino, potenziamenti di armi e persino gettoni. Puoi giocare e divertirti con Call of Duty: Mobile con solo crediti.

crediti gratis on cod mobile
Call of Duty Mobile prevede l’acquisto con soldi reali dei Crediti, la valuta che permette di acquistare oggetti come armi e potenziamenti. Come è di consueto con i titoli free to play, per avere migliorie sostanziali, è richiesto un esborso di soldi veri, ma questo sistema si può aggirare. Esistono, infatti, alcuni metodi per avere crediti senza spendere soldi veri con le microtransazioni.

 

Come scaricare Call of Duty Mobile | CoD Mobile è disponibile su iOS e Android. Per scaricarlo, cliccate sui link —> Google Play | App Store.

Come guadagnare crediti in F2P | CoD: Mobile

I crediti sono la risorsa principale che è possibile ottenere in Call of Duty: Mobile. Con i crediti puoi acquistare nuove armi, potenziamenti per le armi, gettoni per cambiare il nome o addirittura cogliere l’occasione con una cassa bottino. Il consiglio, però, è di non spendere crediti per le casse, è molto meglio risparmiare questi soldi per le armi e i rispetti potenziamenti. D’altronde, siamo su Call of Duty.

Ci sono cinque modi principali per guadagnare crediti in Call of Duty: Mobile. Per sfruttare al meglio le occasioni in accedi al titolo, il consiglio è di completare ogni giorno almeno le 2 attività giornaliere e 5 attività settimanali, salire di livello, demolire gli oggetti che non desideri nel tuo inventario e guardare gli annunci o partecipare alle promozioni per ottenere bonus di credito piccoli ma rapidi.

crediti cod mobile
Di seguito, trovate i cinque metodi per ottenere i crediti gratis. Ci vorrà un po’ di tempo prima di poter sbloccare le armi e i potenziamenti desiderati, ma è sempre meglio di spendere soldi veri in microtransazioni. Ottenere Crediti gratis è possibile, meno veloce di mettere mano al portafoglio, ma se si hanno la pazienze e la perseveranza di giocare molto, è possibile sbloccare upgrade niente male.

Come guadagnare crediti gratis

  • Ottenere i Premi per l’accesso giornaliero [500 a settimana]
  • Completare le attività giornaliere / settimanali
  • Salire di livello nel Battle Pass gratuito per guadagnare di più [4.000 in Totale]
  • Demolire gli oggetti indesiderati nel tuo inventario man mano che avanzi
  • Guardare annunci / promozioni per guadagnare qualsiasi extra di cui potresti aver bisogno

Più sali di livello, più opportunità avrai di guadagnare crediti. Potrebbe volerci molto tempo prima di guadagnare gli oggetti Viola in cima all’elenco, cioè quelli più rari, più o meno parliamo di otto settimane, ma è possibile sbloccare le cose migliori, anche se sei un F2Player e non vuoi spendere soldi reali.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Anteprima | Resident Evil: Project Resistance, provata la closed beta

Copertina dell'articolo

Giappone, dove i cabinati resistono ancora (ma per quanto?)