Dauntless | Guida per Principianti. Ambientato in un mondo fatto di isole galleggianti e popolato da behemoth con poteri elementali, Dauntless di Phoenix Labs è un gioco di ruolo cooperativo nello stile di Monster Hunter. Il giocatore, da solo o insieme a un gruppo di amici, ha il compito di cacciare grandi mostri chiamati behemoth e creare pozioni o attrezzi usando i loro resti. Tuttavia, per quanto sia semplice e familiare il concetto, non tutte le meccaniche sono ovvie.

Quindi, per per familiarizzare con le dinamiche di Dauntless leggi questa guida per principianti, piena di consigli e trucchetti per padroneggiare al meglio il gioco.

SOMMARIO

Duantless | Spiegazione di tutte le meccaniche di gioco

Creazione del personaggio

La prima cosa da fare in Dauntless è creare il proprio avatar. Quando crei il tuo personaggio, ti viene chiesto di scegliere tra 12 antenati, sia maschi che donne, per generare il personaggio – puoi scegliere anche due personaggi dello stesso sesso. L’aspetto iniziale del tuo personaggio sarà una combinazione di questi due antenati, e potrai poi personalizzarlo ulteriormente spostando il cursore nella parte inferiore dello schermo, a destra o a sinistra. Questo ti permetterà di farlo assomigliare maggiormente a un antenato piuttosto che all’altro.

Una volta scelti i tuoi antenati, hai le opzioni normali, come l’acconciatura, il colore dei capelli, la dimensione degli occhi, la dimensione della bocca, ecc. Così come l’opzione per il trucco, i peli sul viso e la vernice per il viso.

È anche importante che tu sia completamente soddisfatto del personaggio che hai creato perché non è possibile tornare indietro una volta deciso.

Inizia la caccia – Dove trovare i Behemoth

Dopo aver creato il tuo personaggio, sarai lanciato nella tua prima caccia. Dauntless fa un buon lavoro nel darti un mini-tutorial sulle meccaniche di battaglia, ma alcuni dettagli vanno analizzati meglio, come il modo in cui dovresti trovare il behemoth da cacciare.

Tieni presente che i behemoth di Dauntless non lasciano tracce e che non c’è anche una mappa in-game per controllare gli obiettivi correnti. Quindi l’unico modo per trovare i behemoth è andare in giro a cercarli. Se sei in un gruppo, questo processo viene accelerato in quanto vi sono più persone per coprire più terreno. Tuttavia, quando giochi da solo, questo può richiedere un po’ più di tempo (e hai solo 30 minuti per ogni caccia).

La migliore tattica se non vedi subito il behemoth è raggiungere una zona sopraelevata. Dovresti cercare di raggiungere l’area più alta possibile in modo da poter scansionare l’intero paesaggio. Prima o poi vedrai una grossa bestia da uccidere. Se non la vedi, drizza le orecchie perché la musica di solito cambia quando ti avvicini a un behemoth.

guida principianti dauntless

Combattere un behemoth

Le meccaniche di base per i combattimenti contro i behemoth in Dauntless sono piuttosto semplici: colpisci, schiva e ripeti. Ogni behemoth nel gioco ha il suo set di attacchi specializzati che userà in serie. Dopo un po’, sarà facile capire i pattern e prepararsi al meglio.

Oggetti fondamentali in battaglia sono le lanterne. Per uscire vittorioso bisogna sapere quando e quali lanterne usare.

Ogni lanterna nel gioco ha un’abilità diversa – un potenziamento della salute, un potenziamento dell’attacco o qualcos’altro. Per usare la tua lanterna, tieni premuto V. Si ricaricherà lentamente una volta esaurita.

Devi anche assicurarti di utilizzare il tuo attacco speciale, a cui accedi premendo Q. La barra di potenza di queste abilità si riempie ogni volta che colpisci il behemoth – un po’ come le ultimate di Overwatch.

Un’altra cosa da notare è che all’interno di ogni area in cui troverai una bestia, c’è un grande cratere blu incandescente, di solito nel mezzo del campo di battaglia. I crateri sono in realtà punti per ripristinare la salute – tieni presente che per ripristinarla devi tenere premuto E aspettando che l’intera energia si rigeneri. Nel mentre, il behemoth potrebbe attaccarti. Ognuno di questi crateri ha almeno 4 cariche per aiutarti a guarire. Puoi trovarli in ogni punto in cui si trova un behemoth, anche nel caso si spostasse sulla mappa.

Rotola, rotola, rotola

In giochi come Dark Souls, la schivata con rotolamento è fondamentale. Dauntless non è un souls, ma schivare è comunque molto importante durante un combattimento contro il behemoth. Quando rotoli, per il nemico è più difficile farti danno perché per un piccolo frame il personaggio diventa intoccabile.

Il modo migliore per evitare danni quindi è schivare piuttosto che allontanarsi dal nemico. Quindi, quando un behemoth ti si sta scagliando contro, rotola in direzione opposta. Questo ti sposterà fuori dal pericolo e ti assicurerà di rimanere il più sano possibile. Il tempismo è cruciale.

Guarda il colore dei danni

Quando attacchi un behemoth, dei punti danno in stile RPG appariranno sul tuo obiettivo. A seconda di dove attacchi il tuo nemico e l’arma che stai usando, i numeri visualizzati saranno di quattro diversi colori: verde, giallo, blu o rosso.

I numeri verdi rappresentano un danno normale e contribuiscono semplicemente ad abbassare i punti salute generali del colosso.

I numeri gialli identificano il danno inflitto a un arto fragile come una zampa o una coda. Nel caso della coda, vedrai anche che l’arto si stacca fisicamente dalla creatura. Continuare ad attaccare una parte specifica dopo che si è rotta non contribuirà a causare ulteriori danni, quindi è meglio focalizzarsi su altre parti anatomiche.

I numeri blu sono per i danni ripetuti alla testa di un behemoth che lo faranno barcollare, aprendo la strada ai tuoi compagni che potranno infliggere ulteriore danno.

I numeri rossi rappresentano il danno da ferita. Infliggendo un numero sufficiente di danni da ferita a una parte del corpo, si applica un debuff al colosso, consentendo alla tua squadra di infliggere un danno complessivo maggiore.

Cosa fare dopo aver ucciso un behemoth

Dopo la tua prima caccia al behemoth, verrai inviato alla città di partenza: Ramsgate. Qui è dove potrai accettare missioni aggiuntive, pozioni artigianali, equipaggiamenti e upgrade. È una città piuttosto piccola, ma può essere un po’ disorientante navigare senza una mappa.

Fortunatamente, nella parte superiore dello schermo c’è una bussola che i giocatori possono seguire. Questo non ti mostrerà solo dove stai andando, ma anche la direzione per prendere altre missioni. Ci sono anche grandi cartelli situati fuori dalla maggior parte degli stabilimenti della città che possono aiutarti a orientarti.

All’inizio, il negozio di armature, il negozio di armi e il maestro di pozioni sono davvero tutto ciò di cui hai bisogno. Dopo la tua prima caccia o due, dovresti essere in grado di potenziare tutte le tue armature e le armi. Avrai anche la possibilità di scegliere armi diverse dalla spada con cui hai iniziato.

È una buona idea provare almeno ogni arma separatamente, dato che hanno tutte i loro attacchi speciali e possono davvero cambiare il tuo approccio al gameplay. Ad esempio, l’ascia è ottima per i danni pesanti, ma non va bene se vuoi fare attacchi veloci, mentre le lame sono ideali per chiunque voglia mantenere un po’ di distanza. Per conoscere le armi presenti nel gioco, leggete la nostra guida alle armi di Dauntless.

come sopravvivere in dauntless

Di nuovo a caccia

Una volta che hai aggiornato la tua attrezzatura e raccolto una nuova missione o due, è ora di tornare alla caccia. Per accedere alle tue missioni e scegliere una caccia a cui partecipare, trova una delle tavolette della caccia sparse per la città.

Queste ti daranno la possibilità di selezionarne una dalla tua lista di missioni o di “trovare una caccia” in cui puoi unirti ad altri giocatori. Qualsiasi opzione tu scelga ti porterà ad una schermata di caricamento in cui puoi aspettare che gli altri membri del party si preparino.

 

Questa è una guida per giocatori novizi che non conoscono ancora bene le meccaniche di Dauntless, ma alcuni punti potrebbero differire in futuro a causa dei continui aggiornamenti e miglioramenti che il gioco riceve ciclicamente. Queste linee guida sono comunque valide per chi inizia adesso e vuole capire da subito le dinamiche di gioco.

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!