Football Manager 2016: Come Giocare – Guida introduttiva – In questa Guida vi spieghiamo come giocare al meglio in Football Manager 2016: per i neofiti o per chi vuole un rapido ripasso, ecco i passi da fare appena acceso il gioco: su cosa concentrarsi e come procedere nella gestione della squadra per ottenere subito il massimo.

fm-16-guida-introduttiva

 – Disponibile anche la Guida alle Giovani Promesse

– Disponibile anche la Guida agli Affari Migliori

Disponibile anche la Guida ai giocatori svincolati/senza contratto

– Disponibile anche la Guida ai Budget

– Disponibile anche la Guida per Vincere a FM 16

– Disponibile anche la Guida alle Tattiche

Introduzione

Football Manager 2016 è un gioco complesso, capire tutti i meccanismi richiede tempo e pazienza e, come è logico che sia, i principianti possono rimanere spiazzati di fronte alla mole di cose da fare. Questa guida è rivolta proprio a questi aspiranti allenatori, il nostro scopo è aiutarvi a iniziare spiegando alcuni concetti base che vi saranno utili non solo nelle vostre prime settimane da manager, ma per tutta la vostra carriera.

I primi passi

Dopo aver creato il vostro profilo, aver selezionato le impostazioni relative al database e scelto la vostra squadra vi ritroverete in una schermata chiamata “Stile di Gioco” in cui avrete la possibilità di assegnare vari punti abilità e di definire il passato del vostro alter ego virtuale. Avrete grande libertà e potrete creare un manager che condivida al cento per cento il vostro credo calcistico. I punti potranno essere assegnati in varie categorie raggruppate in due insiemi principali:

– Qualità: attacco, difesa, forma fisica, portieri, tattica, psicologia, lavoro con i giovani e tecnica
– Qualità mentali: adattabilità, determinazione, conoscenza del giocatore, conoscenza giovani, gestione dello spogliatoio, livello di disciplina e motivazione

Come detto poco sopra avrete anche la possibilità di definire il passato del vostro manager scegliendo se controllare un ex dilettante o, magari, un ex calciatore di fama internazionale. Potrete anche determinare il vostro livello di preparazione tecnica scegliendo quale patentino avete conseguito: selezionando un manager con un patentino di livello elevato o una grande esperienza da giocatore potrete assegnare molti più punti abilità. Sarà anche presente una comoda opzione che vi consentirà di assegnare automaticamente i punti in modo da non avere problemi con la squadra selezionata e il nostro consiglio, per la vostra prima partita, è di lasciar fare all’intelligenza artificiale.
A questo punto vi troverete nella schermata di gioco principale, da qui potrete gestire praticamente ogni aspetto della vostra squadra. Inizialmente riceverete un messaggio dalla vostra società in cui verrete invitati a incontrare presidente e allenatore in seconda, vi consigliamo di accettare perché queste conversazioni vi permetteranno di capire qualcosa in più sulla società e di delegare eventualmente alcuni compiti.
Nella parte sinistra del vostro schermo troverete un’utile barra che vi consentirà di consultare alcune schede estremamente utili, ma andiamo con ordine. Come detto la prima cosa da fare è parlare con il presidente e l’allenatore in seconda, quest’ultimo vi proporrà un rapporto sulla squadra che vi consigliamo di leggere attentamente. Qui, infatti, troverete molte informazioni utili sul valore dei giocatori, sulle tattiche consigliate e potrete farvi una prima idea su quali siano gli elementi fondamentali della rosa e quali invece siano gli esuberi.
Vi consigliamo di accettare anche le proposte relative agli incontri con lo staff (ogni due settimane, almeno inizialmente) e alla partitella di allenamento: sarà un ottimo modo per scendere sul campo e capire come muoversi in partita.
Gli incontri con lo staff sono molto utili, i vostri uomini vi daranno suggerimenti di vario tipo e, per un giocatore, inesperto, saranno una vera e propria ancora di salvezza.
Arrivati a questo punto, dopo aver parlato con il presidente, l’allenatore in seconda e aver ascoltato i consigli dello staff, vi consigliamo di selezionare la voce tattiche dalla barra a sinistra e impostare la vostra prima formazione di base. Non dovrete far altro che trascinare i giocatori nella posizione che volete occupino in campo o, in alternativa, potrete anche selezionarli da un comodo menu a tendina. Vi consigliamo di fare quest’operazione il prima possibile, scegliendo subito una formazione di base (magari ascoltando i consigli dello staff e leggendo il rapporto squadra) capirete su quali uomini puntare e riuscirete ad avere un quadro più chiaro sui vostri punti deboli per agire, successivamente, in sede di mercato.

Allenamento e Staff

Una volta fatto ciò sarà un ottimo momento per entrare nella schermata allenamento (sempre attraverso la barra a sinistra): qui, dopo aver selezionato la voce “squadra”, potrete impostare gli obiettivi di allenamento generali o relativi a poche settimane e determinare l’intensità con cui si alleneranno i giocatori. FM 16 vi consente anche di lavorare con ogni singolo giocatore assegnando un programma personalizzato, per farlo dovrete semplicemente selezionare la voce “individuale”.
Scegliendo la voce staff dalla barra a sinistra raggiungerete un’utile schermata in cui troverete tutte le informazioni sui vostra assistenti che, per l’occasione, saranno divisi in tre gruppi principali: preparatori, osservatori e equipe medica. Inizialmente vi consigliamo di tenere conto dei consigli della dirigenza, i dati qui presenti vi saranno molto utili per capire se sia il caso di assumere o licenziare personale.
Attraverso la voce “responsabilità” avrete la possibilità di delegare compiti a altri membri dello staff, ma mettiamo le cose in chiaro: nulla impedisce a un principiante di gestire contemporaneamente allenamenti, squadre giovanili, contratti, trasferimenti… Naturalmente controllare tutto sarà molto più difficile ma, in fondo, è proprio questo il bello di Football Manager. La scelta sui compiti da svolgere o da delegare è quindi assolutamente personale e dipende solo da voi.
Selezionando “ricerca staff”, invece, potrete assumere un nuovo dipendente ma, almeno inizialmente, vi sconsigliamo di fare un numero eccessivo di operazioni in questo senso.
Gli osservatori sono molto importanti in FM 16 e, selezionando la voce a loro dedicata nella barra a sinistra, raggiungere un’utilissima schermata attraverso cui potrete cercare giocatori per la vostra squadra. Il database del gioco è immenso e vi consigliamo caldamente di utilizzare i filtri per restringere il campo: per farlo dovrete selezionare la freccina di fianco alla voce “ricerca rapida”. Filtro dopo filtro (ne avrete a disposizione veramente molti) troverete il giocatore perfetto per voi, non sarà un’operazione semplice ma vi assicuriamo che ne varrà la pena.

Conclusione

Queste sono le informazioni di base da cui partire ma ci vorrà parecchio tempo per prendere veramente confidenza con tutti gli strumenti: FM 16 è un gioco ricco di cose da fare, scelte da prendere e dettagli da curare. A questo punto non ci resta che augurarvi buona fortuna per la vostra carriera da manager!

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!