HOME » guide

Pokemon X e Y – Dove trovare gli Ami da pesca!


Nell’immensa Kalos i Pokemon non si nascondono solo sulla terraferma. Una buona parte di essi infatti è nascosta nelle profondità del mare è solo l’attività di pesca vi permetterà di catturarli. Come da tradizione anche in questo pokemon vi sono 3 ami da trovare che vi permetteranno di pescare in mare Pokemon comuni, non comuni e rari. Vediamo di seguito dove trovare gli ami:


pokemon_6

DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA ALLE MEGAPIETRE
DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA A MT E MN
DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA PER CATTURARE I POKEMON LEGGENDARI
DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA PER AUMENTARE STILE E OTTENERE RICOMPENSE
DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA PER PRENDERE PREMI CON LE POKEMIGLIA

guida interamente realizzata da GUYBRUSH89

AMO VECCHIO
Potrete trovare questo primo strumento per la pesca dei Pokemon comuni nella città di Petroglifari. Per ottenerlo vi basterà visitare l’acquario della città e parlare con il pescatore al centro delle due scalinate.

AMO BUONO
Questo secondo e migliore amo potrete reperirlo nella città di Temperopoli semplicemente parlando con il pescatore che passeggia sul molo davanti alle motonavi bianche.

SUPER AMO
Nel Percorso 16, andando ad ovest verso Luminopoli, è situata la Casa della Pesca dove un pescatore al suo interno vi fornirà l’ultimo e più potente strumento di pesca Pokemon semplicemente parlandogli. Il Super amo vi permetterà di raggiungere acque ancora più profonde e pescare Pokemon come Politoed, Lanturn, Gorebyss ( SOLO Y ) Huntail ( SOLO X ), Seadra, Clauncher e Clawitzer ( entrambi SOLO X ) e Skrelp e Dragalge ( entrambi SOLO Y ).

Per qualsiasi dubbio o aiuto personalizzato nonchè per SCAMBIARE POKEMON potete scrivere sul nostro forum nella discussione ufficiale di Pokemon X e Y!


Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

Pokemon X e Y – Guida alle MT e MN

Trucco Batman: Arkham Origins – Update e WayneTech Points infiniti