Monster Hunter World: The Board Game | donato oltre mezzo milione di euro su Kickstarter

Steamforged, editore inglese di giochi da tavolo, ha lanciato da qualche ora un progetto Kickstarter di Monster Hunter World: The Board Game in collaborazione con Capcom, la detentrice dei diritti della saga dei cacciatori di mostri.

Monster Hunter World: The Boardgame

Neanche il tempo di scrivere questa introduzione e nella manciata di secondi trascorsi le donazioni sono passate dai 200 mila euro a mezzo milione, con l’obiettivo di 175 mila euro abbondantemente raggiunto e superato. Una caccia al gioco da tavolo che non accenna a fermarsi, con i numeri che continuano a salire di secondo in secondo, nonostante il contributo minimo per un’opera del genere parta da una spesa abbastanza onerosa: 60€ spedizione esclusa.

Il gioco da tavolo di Monster Hunter World è ambientato nell’omonimo videogioco di casa Capcom, e si tratta di un cooperativo dove un massimo di 4 giocatori devono cercare di sconfiggere enormi mostri pericolosi prendendo decisioni rapide. Il board game in realtà è affrontabile anche da soli, ma ovviamente l’esperienza open world di un gioco del genere trae il suo massimo divertimento dalla collaborazione con altri giocatori.

Pedina XXL del Rathalos di Monster Hunter World: The Boardgame

Ogni pedina cacciatore è basato su un playstyle dato dalle differenti armi caratteristiche di Monster Hunter. Attraverso il lavoro di squadra, il posizionamento, il controllo della stamina e la scelta delle bestie da cacciare, l’intera squadra di cacciatori può accumulare risorse per forgiare arme e armature con cui affrontare nuovi mostri più pericolosi.

Insomma, in un mondo selvaggio dominato da bestie che rotolano, mordono, si scaraventano contro prede e nemici, sputano veleni e altre sostanze, caricano ed esalano fiamme o saette, si può dire che la classica esperienza di Monster Hunter World dovrebbe venire trasposta in maniera fedele anche in formato fisico. In attesa che magari più in là venga aggiunto un supplemento per trasporre le nuove meccaniche e i nuovi mostri di Monster Hunter Rise.

Il primo livello di contributo al progetto Kickstarter di Monster Hunter World offre il gioco base, ambientato nell’habitat giungla, e al suo interno include 4 mostri XL (Gran Jagras, Tobi-Kadachi, Anjanath e Rathalos), 4 pedine cacciatore (Spadone, Doppia Lama, Arco e Spada e Scudo), un tabellone di gioco a doppia faccia, 1 regolamento, 1 libro delle quest e oltre 600 carte (divise tra comportamento dei mostri, fisiologia dei mostri, armatura, armi, tempo, palico, attacchi, danni e danni elementali). Sono inclusi anche dei bloc notes per le campagne, un riferimento per la forgia e le tabelle stamina.

Il successivo livello di donazione include il gioco base più ulteriori bonus: un’ambientazione desertica, con i cacciatori dotati di Lama Caricata, Spadascia, Falce Insetto e Balestra Pesante, e con 4 mostri XXL (Barroth, Jyuratodus, Pukei-Pukei, Diablos) e un mostro XL esclusivo di Kickstarter, il Kulu-Ya-Ku.

Il livello chiamato “All-In oltre ai bonus precedenti aggiunge 4 espansioni: l’Arsenal Expansion aggiunge la Balestra Leggera, la Spada Lunga, la Lancia Fucile, il Martello, la Lancia e il Corno da Caccia, mentre le espansioni singole Elder Dragons implementano i mostri XXL Kushala Daora, Nergigante e Tcostra (esclusiva Kickstarter).

Ci sono tante altre novità che verranno aggiunte in questo Kickstarter man mano che verranno siglati nuovi record di donazioni, vi invitiamo a consultare ulteriori dettagli proprio sulla campagna ufficiale di Monster Hunter World: The Boardgame. Se riuscite a partecipare alle donazioni di Kickstarter, sappiate che il gioco vi verrà spedito entro 10-13 mesi dalla chiusura ufficiale della campagna.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Kickstarter

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Death Stranding: disponibile un case per PC di Sam Porter Bridges

Yu-Gi-Oh! Rush Duel: Saikyou Battle Royale!!, Yu-Gi-Oh!, Yu-Gi-Oh! nuovo gioco, Yu-Gi-Oh! nuovo videogioco, Yu-Gi-Oh! gioco carte digitale

Ehi, è in arrivo un battle royale di Yu-Gi-Oh!