Fallout board game: il gioco di società targato Bethesda

fallout board game gioco di società bethesda


Provate anche solo per un attimo a pensare a Fallout. Immaginate ad immergervi nel capitolo della saga che più avete amato. Immaginate di vagare nel wasteland, magari in compagnia dell’inseparabile e fedele Dogmeat, ascoltando “The Wanderer“. Provate a trasportare tutto questo sul tavolo di casa vostra, aggiungeteci i vostri migliori amici: che ne dite di un’avventura del genere? Ebbene, tenetevi forte, perché è in arrivo un Fallout board game, un gioco da tavolo ispirato al franchise targato Bethesda.

Fallout board game: da videogame a gioco di società il passo è breve

fallout board game gioco di società bethesda
Dite la verità: lo sentite l’hype?

Non ci permetteremmo mai di interrompere le vostre avventure nel wasteland, ma vorremmo farvi una domanda: che cosa vi ha fatto innamorare di saga? Qual è la caratteristica che vi ha spinto a trascorrere ore e ore nel vostro tempo nella desolazione post nucleare? Si tratta per caso della trama, sempre articolata e mai banale, dei vari capitoli? Oppure amate esplorare le lande radioattive, come dei veri temerari, alla ricerca di nuove sfide e nuovi avversari da sconfiggere? Non importa se la risposta si trovi o meno tra quelle da noi elencate, ma provate un attimo a rifletterci su: molte delle caratteristiche che hanno reso Fallout famoso in tutto il mondo si sposerebbero alla perfezione con le meccaniche di un gioco da tavolo.

Provate a pensare a tutte le strane creature, e tutti gli ancor più strani personaggi che avete incontrato nel corso del vostro vagabondare. Bene, spogliateli della loro veste grafica e collocateli, come miniature o carte, sul vostro tavolo, vero e proprio scenario della vostra prossima avventura, analogica al 100%. Se state provando lo stesso brivido che stiamo provando noi, non potrete che tessere le lodi di Fantasy Flight Games, che ha trasformato il sogno di tanti in una bellissima realtà.

fallout board game gioco di società bethesda
Ecco una piccola anticipazione.

Stando a quanto riportato da Game Informer, questo Fallout board game riproduce alla perfezione l’atmosfera del franchise Bethesda, sia per quanto riguarda il gameplay che per quanto riguarda il tono del gioco. Disponibile per un massimo di quattro giocatori (anche se è possibile giocare anche in solitaria), si potranno scegliere fra cinque diversi personaggi, che riproducono, sotto forma di stupende miniature, le varie tipologie di avventuriero che vorrete impersonare. Sarete un classico ed esperto Lone Wanderer, oppure la vostra scelta ricadrà sulla Confraternita D’Acciaio? I giocatori si muoveranno su un terreno modulare formato da tasselli esagonali, i cui colori sono immediatamente riconducibili ad uno dei capitoli della saga.

Fallout board game: giocabilità e libertà di azione

fallout board game gioco di società bethesda
Chi deciderete di impersonare?

Ricordate l’importanza che aveva, nei vari episodi di Fallout, l’appartenere ad una determinata fazione? Ricordate le conseguenze che una vostra scelta poteva avere sull’evoluzione della trama e del gameplay? Benissimo, tutto questo è stato perfettamente riprodotto nel gioco da tavolo di Fallout. Si potranno acquisire tutte le armi caratteristiche della saga. Prima che lo domandiate nei commenti, vi rispondiamo noi: si, ci sarà anche il Fatman! Anche il sistema di sviluppo del personaggio, basato sull’esperienza raccolta portando a termine le quest e uccidendo i nemici, è stato fedelmente ricreato, basandosi sul sistema S.P.E.C.I.A.L. Non solo vi ritroverete a scegliere cosa potenziare tra Carisma e Percezione, ma potrete sbloccare, attraverso le vostre scelte, delle perk che potranno aiutarvi nei momenti cruciali di uno scontro.

fallout board game gioco di società bethesda
Are you S.P.E.C.I.A.L.?

Parlando di scontri, i combattimenti si svolgeranno attraverso dei dadi customizzati. Non preoccupatevi, ritroverete anche il V.A.T.S., che vi consentirà di scegliere quale arto del nemico colpire.

Anche le scelte prese nei dialoghi avranno le loro conseguenze. Durante una partita, le carte incontri e le carte quest garantiranno diverse tipologie di approccio ad una determinata situazione. A seconda della strada che sceglierete, diverse carte saranno inserite nel mazzo, il che significa incontri diversi ed eventi diversi, sia per voi che per gli altri giocatori. Tutto questo si traduce nel fatto che non potrete mai ripetere la stessa partita per due volte di seguito, anche giocando con lo stesso scenario.

Cosa rende Fallout un gioco unico nel suo genere?

fallout board game gioco di società bethesda
Tante possibilità per tanto divertimento.

Se dovessimo dare una risposta a questa domanda, la risposta sarebbe una soltanto: il senso dell’umorismo. Nonostante il fatto di vivere in mondo devastato dalle guerre nucleari, Fallout non perde mai quell’humor, spesso anche piuttosto cattivo, capace di strapparci una risata. Anche nel versione board game non mancherà il tagliente umorismo che ha distinto la saga Bethesda da qualsiasi altra, e non mancheranno i cenni ad altri personaggi incontri nella serie, tra cui Codsworth, il robot domestico incontrato in Fallout 4.

Nonostante sia ancora prematuro parlare di date, Fantasy Flight sta lavorando duro per poter trasformare tutto questo in realtà. Aspettiamoci novità nell’arco dei prossimi mesi.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

sonic mania

Sonic Mania avrà anche una modalità competitiva

Sonic Mania: primo gameplay per la Modalità Competizione