Il trucco finale per le tue bollette | L’elettricità non è mai stata così bassa

    trucco definitivo per risparmiare sulle bollette elettriche

    Ormai sempre più dispositivi sono alimentati ad elettricità in una realtà domestica, compresi Personal Computer e le varie console, per non dimenticare i nostri smartphone. Con l’aumento del costo dell’energia, però, utilizzarli sta diventando sempre più dispendioso, soprattutto quando bisogna lasciarli accesi semplicemente per effettuare il download di qualche titolo videoludico.

    Come arginare, quindi, questa spesa che diventa sempre più ingente? In molti hanno pensato di poter risparmiare grazie ai pannelli fotovoltaici, ma non tutti possono attuare questo piano. Per coloro che sono limitati dai vincoli paesaggistici, arriva in aiuto Senec con le sue tegole fotovoltaiche.

    Un nuovo modo di accumulare energia

    Le energie rinnovabili stanno prendendo piede sempre più anche in Italia ma, purtroppo, non tutti possono beneficiarne. L’azienda svizzera Megasol, dunque, ha deciso di esportare anche in Italia la sua soluzione Senec.tile.

    Questa comprende non dei pannelli da installare sul tetto, ma vere e proprie tegole fotovoltaiche con la loro stessa funzione. Queste si integrano perfettamente con qualsiasi struttura architettonica, diventando una parte integrante del tetto dell’abitazione. Grazie al loro color terracotta, simile a quello delle classiche tegole, chi vorrà beneficiare dell’energia fotovoltaica potrà farlo, non sottostando più ai vincoli paesaggistici.

    Non essendo dei veri e propri pannelli, però, bisogna sottostare a qualche compromesso. Infatti, ogni singola tegola non raggiunge la potenza di accumulo di un pannello tradizionale, il che permette di accumulare meno energia ma, comunque, considerando il vincolo che non permette l’installazione dei pannelli fotovoltaici, rimane un passo avanti rispetto a pagare la fattura dell’elettricità nel suo totale. Inoltre, ricoprendo tutto il tetto ma non solo una porzione, si ha comunque una discreta capacità di accumulo.

    Qualche dettaglio in più

    Le tegole sono disponibili in due colori differenti, terracotta ed antracite, e quest’ultimo ha, inoltre, una potenza di accumulo leggermente maggiore della prima. Il materiale di cui sono composte è vetro, resistente ed anti-riflesso. Sono disponibili tre dimensioni per la tegola, da 40cm, 105cm e 170cm, tutti con 38cm di altezza.

    Per avere un’idea di quantità di accumulo, la versione più piccola in terracotta, composta da 2×2 celle ha una potenza nominale massima di 18Wp. Quella più grande, invece, composta da 2×10 celle, arriva circa a 90Wp.

    Inoltre, differentemente dai pannelli solari, che necessitano del montaggio su una copertura di base, le tegole Senec possono essere usate direttamente come tegole normali, poggiandole sui travetti di legno in sovrapposizione, come un normalissimo tetto impermeabile.

    Quanto costa un’installazione Senec?

    Riguardo al prezzo, l’azienda non ha dato indicazioni dettagliate, ma sembra un investimento abbastanza importante. Il costo dell’installazione è pari a quello per intero di un tetto normale, più il costo del sistema fotovoltaico. L’azienda, comunque, garantisce sulle prestazioni per ben 25 anni, con un degrado dello 0,6% annuo.

    Si parla, in sostanza, di qualche decina di migliaio di euro per una casa unifamiliare. Ad esempio, rifare un tetto normale di circa 100mq costa più o meno 30.000 euro, a cui si dovrà poi aggiungere il prezzo dei pannelli.