Star Citizen: news sullo sviluppo

Tutte le news su Star Citizen


Star Citizen: il video della modalità Squadron 42 con Mark Hamill

updated at 21-12-2017 09:34Redazione Player.it

Mentre Star Citizen continua a non ricevere una data d’uscita ben definita su PC, lo sviluppatore Cloud Imperium ha deciso di omaggiarci con qualcosa di veramente speciale.

star-citizen-squadron-42-trailer

Squadron 42, la modalità campagna (single player) del titolo è stata mostrata tramite un nuovo filmato, dove ci vengono proposte le sole cut-scene della modalità di gioco, dove la star indiscussa del filmato è l’attore Mark Hamill (Luke Skywalker in Star Wars). Il video, proposto tramite il canale di IGN, ci mostra anche la navicella Aegis Gladius e offre un primo sguardo a quello che sarà il sistema dei dialoghi presente nella modalità single player.

 

Star Citizen: arrivate delle microtransazioni davvero bizzarre

updated at 03-12-2017 10:06Redazione Player.it

Nonostante gli oltre 170 milioni di dollari raccolti durante la campagna finanziaria di Star Citizen, sembrerebbe che il team di sviluppo Cloud Imperium non abbia ancora riempito la propria pancia. Anzi, la versione Alpha 3.0 del titolo ha visto l’arrivo di alcune microtransazioni davvero particolari.

star-citizen-microtransazioni

Da adesso gli utenti possono acquistare alcuni appezzamenti di terra all’interno del gioco: i terreni piccoli (4×4 chilometri) costeranno ai giocatori 49.99 dollari, mentre quelli più grandi (8×8 chilometri) hanno un costo pari a 99.99 dollari. La cosa più bizzarra è che al momento dell’acquisto, agli utenti non verrà dato praticamente nulla, salvo solo un certificato di proprietà che permetterà di riscattare il proprio terreno alla pubblicazione di Star Citizen. Gli sviluppatori hanno inoltre precisato che in futuro sarà possibile acquistare terreni anche su altri pianeti o altre lune.

La domanda più lecita è: perché acquistare un terreno adesso quando questi saranno disponibili e ancora acquistabili dopo la pubblicazione del gioco?

 

Star Citizen: superati i 160 milioni di dollari di finanziamento

updated at 01-10-2017 18:01Claudio Albero

Star Citizen torna ancora una volta a far parlare di sé. E Purtroppo, ancora una volta, non è il gioco a far notizia, non è nuovo gameplay reso disponibile, ma lo sfondamento di un ulteriore “muro di finanziamenti”. Apprendiamo infatti che, poche ore fa, il titolo targato Cloud Imperium Games ha raccolto oltre 160 milioni di dollari attraverso il crowfunding. Nonostante il gioco sia, da oramai diversi anni a questa parte, in piena e costante fase di sviluppo, i fan non hanno mai fatto mancare il loro supporto, continuando a donare e a credere in uno dei progetti videoludici più ambiziosi di sempre. Tuttavia, ci sono anche altre novità riguardanti l’MMO in questione: sono state infatti mostrate, attraverso un video, nuove funzioni di gioco.

Star Citizen: quando il crowdfunding diventa l’arma vincente

star citizen 160 milioni di dollari
Un sogno in via di realizzazione.

Tante storie di successo iniziano con un piccolo fallimento, o con un rifiuto. Se gli stessi Beatles furono inizialmente scartati da diverse etichette discografiche, anche gli sviluppatori di Star Citizen videro il loro progetto scartato da diversi publisher dell’industria videoludica. Furono proprio tutte queste porte in faccia, unite ad un’incrollabile forza di volontà, a spingere i creativi a ricorrere al finanziamento collettivo, quello che oggi chiamiamo crowdfunding. Nonostante gli addetti ai lavori non avessero intravisto potenzialità nel gioco, ai gamer di tutto il mondo piacque non poco l’idea di un immenso universo esplorabile e con cui poter liberamente interagire in tante forme diverse. Forti di ben otto milioni di dollari raccolti, gli sviluppatori hanno poi posto al pubblico una serie di obbiettivi intermedi: come l’espansione della galassia di gioco, nuovi veicoli, nuove navi e, soprattutto, consentire a Star Citizen di rimanere indipendente dalle pressioni di qualsiasi eventuale finanziatore esterno.

Da quel momento in poi, la somma raccolta dal titolo Cloud Imperium Games è stata sempre maggiore. Nonostante del gioco si sia effettivamente visto ancora poco, sono stati frantumati tutti i record di finanziamento, tanto da consentire a Star Citizen di entrare nel Guinness dei Primati come progetto più finanziato nell’epoca del crowdfunding. Con gli oltre 160 milioni di dollari raccolti, e con un milione e 884.483 di donatori raggiunti, il gioco ha toccato una nuova vetta.

Star Citizen: cosa c’è di nuovo?

Al di là dei freddi, nonché esaltanti, numeri raccolti dal gioco, abbiamo anche un’altra notizia da dare. È stato infatti reso disponibile un nuovo episodio del programma Around the Verse. Il filmato in questione mostra alcuni oggetti utilizzabili nel gioco, soffermandosi sul sistema e sulle meccaniche che vi consentiranno di utilizzarli e di compiere anche semplici azioni come, ad esempio, sedervi. Il contenuto mostrato si aggiunge alla mastodontica demo mostrata alla Gamescom 2017 di Colonia, e al precedente episodio di Around the Verse, riguardante la stamina. Se a tutto questo aggiungiamo, poi, la prima battaglia tra navicelle spaziali, possiamo ben comprendere l’hype dei fan.

Ma non è finita qui. È confermata una nuova ed imminente alpha 3.0, che di sicuro apporterà nuovi contenuti a quanto già visto in precedenza.

Non sappiamo dirvi con sicurezza quando Star Citizen diventerà finalmente realtà. Non ci resta che attendere fiduciosi, certi che il flusso di donazioni non si interromperà. Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

 

Star Citizen: nuovo video sul single player

updated at 05-05-2017 14:56Redazione Player.it

star-citizen-come-funziona-morte-personaggio

Nella giornata di oggi Cloud Imperium  games ha rilasciato un lungo video su Star Citizen. Il gioco supportato in massa con una grossa campagna di crowdfunding dovrebbe uscire a breve e in questo filmato possiamo vedere lo stato dei lavori e dello sviluppo del titolo.

Durante il video di 25 minuti possiamo ammirare i modelli di danni alle navicelle, le animazioni e molto altro ancora. Verso la fine poi  vediamo l’attore Mark Hamill impegnato in una sessione di motion capture per interpretare il comandante Steve “Old Man” Colton per la campagna single player Squadron 42. 

 

 

Star Citizen diventa free-to-play per una settimana

updated at 24-10-2016 16:13Redazione Player.it

Star Citizen diventa free-to-play. Almeno per una settimana. Lo hanno annunciato gli sviluppatori di Cloud Imperium Games, i quali vogliono attrarre sempre più pubblico in quello che è diventato uno degli MMO di maggior successo in assoluto.

star-citizen_1

La promozione inizia oggi e terminerà il prossimo 30 ottobre. Per potervi partecipare basta collegarsi al sito ufficiale (da questo link), registrarsi e inserire il codice promozionale FALL2016. A quel punto si potrà scaricare il gioco e vi si potrà giocare senza spendere un euro (fatta eccezione per gli acquisti in-game) per una settimana. Affrettatevi dunque perché queste offerte sono piuttosto rare.

 

Star Citizen Alpha: è disponibile la patch 2.1.2

updated at 30-01-2016 19:24Redazione Player.it

Attraverso il sito ufficiale, la società di sviluppo Cloud Imperium Games Corporation ha comunicato che è disponibile per PC la patch 2.1.2 del titolo Alpha Star Citizen. La patch sistemerà diversi bug minori oltre a rimediare ad errori all’interno del modulo Arena Commander e dell’area di gioco Crusader.

star-citizen-alpha

La patch, scaricabile fin da ora, porterà la versione del client alla numero 2.1.2-315233. La società di sviluppo consiglia di controllare questo numero al momento del lancio del gioco – versione Alpha.

Star Citizen non ha ancora una data di uscita ma è sicuramente uno dei giochi più interessanti ed attesi del 2016 in esclusiva per sistemi Windows PC.

 

Star Citizen: come funziona il sistema della morte del personaggio

updated at 02-01-2015 16:20Redazione Player.it

Ormai sta diventando abbastanza comune vedere titoli nei quali, quando un personaggio muore, è morto definitivamente e non effettua respawn in altri punti della mappa. Lo stesso accadrà in Star Citizen.

La buona notizia però ce la dà oggi uno degli sviluppatori, Chris Roberts. Secondo Roberts infatti il sistema di “morte” del personaggio non dev’essere punitivo, cioè l’utente non deve viverlo come una disgrazia nella quale ha perso tutto. Al massimo perderà solo i progressi individuali, ma tutto ciò che si era accumulato prima, come le armi e altri oggetti, semplicemente passeranno al personaggio successivo che controlleremo. Se invece il personaggio rimane solo ferito, potrà guarire grazie a protesi robotiche. Nelle prossime settimane ci aspettiamo ulteriori sviluppi.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Aldo Franceschini

Responsabile Area Marketing e Pubblicità | Frezza Network SRL

Path of Exile 2, Path of Exile, ExileCon, Grinding Gear Games

Path of Exile 2 vuol far guerra a Diablo 4

Tutte le news su Clash Royale

Clash Royale : tutte le news