Silent Hills : Tutte le news

shilent hill tutte le news


Death Stranding: esiste un collegamento con Silent Hills?

updated at 28-10-2017 08:19Redazione Player.it

Prima di fondare Kojima Productions e di annunciare Death Stranding, Hideo Kojima era al lavoro per Konami sul nuovo titolo appartenente al franchise di Silent Hill, denominato Silent Hills.

death-stranding-collegato-silent-hills

Dopo la brusca separazione tra Konami e Kojima, Silent Hills è stato ufficialmente cancellato, ma forse il gioco non è andato del tutto perduto. Secondo le ultime teorie emerse online, sembrerebbe che Death Stranding e Silent Hills siano collegati in qualche modo: oltre alla presenza di Norman Reedus, attore che è passato da protagonista di Silent Hills a protagonista di Death Stranding, ci sarebbe un brano appartenente allo colonna sonora del gioco a farci pensare a un possibile collegamento tra le due IP. Il brano in questione, realizzato dalla band russa t.A.T.u. e si intitola… Silent Hills? Coincidenze? Forse no!

Death Stranding è atteso su PlayStation 4 tra il 2019 e il 2020.

 

Daniel Licht: morto il compositore di Silent Hill e Dishonored

updated at 06-08-2017 14:43Claudio Albero

Si è spento, all’età di 60 anni, Daniel Licht, uno dei compositori più talentuosi e visionari degli ultimi anni. A darne la notizia sono stati Evolution Music Partners (EMP), l’agenzia che lo rappresentava, e Raphael Colantonio, ex presidente di Arkane Studios. Come molti sapranno, oltre ai suoi tanti lavori in ambito cinematografico, Licht aveva anche creato le colonne sonore di Dishonored I e Dishonored II, i due stealth game creati, appunto, da Arkane.

Daniel Licht: un compositore visionario

Appassionato di musica dalla tenera età di 8 anni, Daniel Licht forma la sua preparazione musicale frequentando la prestigiosa Berklee School of Music. Specializzatosi in musica jazz, arriverà ad esibirsi con artisti del calibro di Miles Davis e Don Cherry. Licht si è sempre distinto per le sue sperimentazioni, che lo hanno portato a ricercare i suoni più bizzarri, ottenuti da seghe, forbici, nastro adesivo e, addirittura, ossa umane.

Non è un caso che il suo approdo al mondo delle colonne sonore per il cinema lo abbia portato a collaborare con mostri sacri come Clive Barker e Stephen King. Sarà lui, infatti, a lavorare alle colonne sonore di Hellraiser: Bloodline e di L’Occhio del Male, film ispirato all’omonimo romanzo dello scrittore thriller/horror per antonomasia. A queste due pellicole vanno ad aggiungersi, sempre per rimanere in tema horror, Amityville: 1992 ed Amityville: A New Generation.

Probabilmente il lavoro per cui Daniel Licht è più famoso riguarda la celebre serie TV Dexter. Anche in questo caso, non ci allontaniamo più di tanto dal genere thriller. Come i fan sicuramente sapranno, lo show parla di Dexter Morgan, un tecnico forense con una particolare ed insana attrazione per il sangue e gli omicidi. Le musiche composte da Licht riflettono appieno il tono macabro della serie televisiva, tanto da renderlo famoso in tutto il mondo.

Come detto in precedenza, Daniel Licht ha prestato il suo talento su due franchise che qualunque gamer che si rispetti conosce: Dishonored e Silent Hill. Neanche a farlo apposta, i due franchise rispecchiano appieno le tematiche precedentemente nominate: thriller e horror. Licht lavorerà alle colonne sonore di Dishonored I e II, nonché a quelle di Silent Hill: Downpour e Silent Hill: Book of Memories, creando brani di assoluta qualità, tanto da non far rimpiangere Akira Yamaoka, storico e amatissimo compositore della serie.

Vi lasciamo con uno dei suoi pezzi, a nostro giudizio, più riusciti del suo lavoro alla colonna sonora di Silent Hill: Downpour.

 

Silent Hill: emerge un concept-art di un titolo cancellato

updated at 19-03-2017 10:12Redazione Player.it

Silent Hills, ovvero il nuovo capitolo della saga che però non vedrà mai la luce a causa dei conflitti tra Konami e Kojima, è ancora nei pensieri di tutti noi.

A quanto pare però questo non è stato l’unico titolo appartenente al franchise a essere stato cancellato. Già, perché nel 2013 era in cantiere un altro Silent Hill! La conferma ci è arrivata dal direttore artistico Masahiro Ito (Silent Hill e Silent Hill 2), che tramite Twitter ha condiviso un concept-art appartenente prorpio a questo specifico titolo, che un anno prima aveva subito la stessa sorte del titolo di Kojima.

Ecco il tweet con il concept-art:

 

Husk: data di uscita dell’horror ispirato a Silent Hill

updated at 10-01-2017 15:21Redazione Player.it

Una città desolata, una moglie e una figlia che scompaiono, esseri mostruosi che sbucano dal nulla, vi ricorda qualcosa? In molti riconosceranno l’inizio di Silent Hill, eppure non si tratta del capolavoro di Konami, ma si Husk.

husk-data-di-uscita-dell-horror-ispirato-a-silent-hill

Husk è un horror indie realizzato da IMGN.PRO e UndeadScout che si svolge nel villaggio deserto di Shivercliff. Husk ci mette nei panni di Matthew Palmer in un survival horror in prima persona che ricorda in parte anche Alan Wake, nel quale però il nostro protagonista è tutt’altro che uno stinco di santo. Tra indagini su cosa è accaduto alla cittadina, tracce per risalire ai propri familiari scomparsi e enigmi da risolvere, tentando sempre di portare a casa la pellaccia, vediamo il trailer del titolo annunciato in uscita su PC per il prossimo 3 febbraio.


 

Silent Hills: Guillermo del Toro contro Konami

updated at 03-12-2016 10:02Redazione Player.it

Guillermo del Toro non ha preso per nulla bene la cancellazione di Silent Hills e ha deciso a distanza di mesi di scagliarsi nuovamente contro Konami.

silent-hills-guillermo-del-toro-contro-konami

Il regista, apparso anche nell’ultimo trailer di Death Stranding, è intervenuto tramite il suo profilo Twitter per affermare come la cancellazione del gioco sia stata “una delle stupidate più grosse a cui abbia mai assistito”.

Come mai del Toro ha parlato di Silent Hills solo dopo tutto questo tempo? Forse attendeva il suo debutto ufficiale nel nuovo titolo di Kojima?

 

Silent Hills ricreato con l’Unreal Engine 4

updated at 10-05-2016 11:39Redazione Player.it

Per la serie “facciamoci del male”, James Brady, sviluppatore di Creative Assembly, ha voluto mostrare ancora una volta la potenza dell’Unreal Engine 4 ricreando una sorta di omaggio a Silent Hills.


silent-hills-ricreato-unreal-engine-4

Anche se il gioco di Kojima non ha mai visto la luce, e allo stato attuale sembra che mai la vedrà, la demo P.T. rilasciata tempo fa ancora sta facendo discutere la community di gamer, e così lo sviluppatore ha voluto effettuare un Remaster. Non potremo giocarci, è ovvio, ma il video che segue toccherà molti nervi scoperti tra i fans della saga. Buona visione.

 

Layers of Fear: teaser trailer dell’horror che si ispira a Silent Hills

updated at 10-02-2016 17:33Redazione Player.it

Layers of Fear comincia finalmente a mostrarsi dopo le poche informazioni trapelate sul gioco da circa un paio di settimane a questa parte.

layers-of-fear-teaser-trailer-horror-ispira-silent-hills

Ancora si sa poco di questo horror psicologico, se non che sarà ispirato a Silent Hills, e per la precisione alla sua demo P.T., e che sarà un’esclusiva PlayStation 4. A realizzarlo sono Bloober Team e Aspyr che hanno promesso di farci saltare sulla sedia giocando con le paure più recondite dell’animo umano. Riuscirci senza meccaniche survival è ancora più difficile, ma dalle prime immagini rilasciate nel teaser trailer che trovate di seguito, sembra che siano sulla buona strada. Nell’attesa di scoprire quando il gioco uscirà, gustiamoci queste prime immagini.

 

Silent Hills: Norman Reedus vuole lavorare con Del Toro e Kojima

updated at 17-11-2015 11:18Redazione Player.it

Silent Hills vedeva la collaborazione dell’attore Norman Reedus, celebre per la serie televisiva The Walking Dead.

La cancellazione del gioco ha creato molto malcontento tra i fan ma anche proprio tra i protagonisti, come lo stesso Reedus che si è detto molto amareggiato per quanto accaduto anche se spera nuovamente di poter collaborare con Del Toro e Kojima. “Ho fede. Ho fede che noi tre saremo in grado di fare qualcosa di diverso” ha dichiarato l’attore alla testata IGN “Per Silent Hills avevamo fatto qualche sessione fotografica con mille telecamere che puntavano in un milione di direzioni diverse.”

Commento gamer Samuele Zaboi:

Silent Hills ormai è stato cancellato e continuare a parlarne, per il momento, non fa che generare ulteriore malcontento tra i fan. Il punto di svolta potrà avvenire solo quando verrà fatta finalmente chiarezza su quello che sarà il futuro di Kojima dopo Konami. In quella circostanza forse i tre potranno realmente riunirsi per dare vita a un nuovo progetto.

 

Guillermo del Toro: ‘Cancellare Silent Hills? Non ha alcun senso’

updated at 15-10-2015 10:44Redazione Player.it

Le vicende riguardanti Silent Hills hanno tenuto banco durante gli ultimi mesi con il gioco prima annunciato tramite la demo P.T. e che successivamente è stato cancellato da Konami, forse a causa degli screzi con Hideo Kojima (nessuna conferma ufficiale è stata fornita a tal proposito, ndr).


cancellare-silent-hills-no-senso

In questo progetto era coinvolto anche il regista Guillermo del Toro che, intervistato da Bloody Disgusting è tornato a parlare di Silent Hills. Egli ha spiegato come si fosse creato un ottimo feeling all’interno del team di sviluppo e come alcune caratteristiche pensate per il gioco sono state ritrovate poi in altri titoli quali The Last of Us, lasciando solo immaginare da quanto tempo fosse effettivamente in cantiere Silent Hills. “Volevamo creare una sorta di panico costante” ha aggiunto Del Toro durante questa intervista “Il fatto che il gioco non venga realizzato non ha alcun senso.”

Per il momento è difficile ipotizzare quale sarà il futuro della serie, data la situazione alquanto nebulosa attorno a Konami, con molte incertezze sui suoi franchise e sul mondo console.

Commento gamer Samuele Zaboi:

Come molti, anche io aspettavo con ansia Silent Hills e il fatto che il gioco non si faccia è stato un duro colpo. La speranza è che in futuro Kojima e Del Toro possano ritrovarsi nuovamente insieme per dare vita a un nuovo progetto dalle stesse atmosfere.

 

Il logo Kojima Production sparisce dal sito di Silent Hill

updated at 01-04-2015 10:00Redazione Player.it

Continua la diatriba tra Konami e Kojima Production. Il logo del team di Kojima è ora sparito dal sito ufficiale di P.T. E di Silent Hills, il progetto che vede la partecipazione di Guillermo del Toro. Questo cambiamento pare sia dovuto a un riassetto interno della società ma i fan sono molto preoccupati circa il possibile abbandono di Kojima da Konami e che questo comporti anche la cancellazione di Silent Hills, mentre il futuro e l’arrivo di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain V è ormai al sicuro.


silent-hills-kojima

Non mancheremo di fornivi aggiornamenti sugli sviluppi di questa vicenda.

 

Silent Hills: Norman Reedus svela alcuni aggiornamenti

updated at 22-12-2014 16:28Redazione Player.it

L’attore Norman Reedus ha diffuso, attraverso Reddit, qualche aggiornamento sullo sviluppo di Silent Hills.

Sono super eccitato di far parte di Silent Hills. Sia Hideo Kojima che Guillermo del Toro sono dei geni per quello che fanno” ha spiegato Reedus “Non abbiamo ancora iniziato a girare le cose pesanti. Kojima mi ha contattato subito dopo che lo ha fatto Guillermo.

Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli per Silent Hills, di cui non si conoscono ancora le piattaforme di rilascio.

 

Silent Hills e il finto playable teaser su Xbox One

updated at 24-10-2014 15:36Redazione Player.it

Dopo P.T. arriva R.T., il nuovo playable teaser di Silent Hills. Realizzato dagli sviluppatori di Project Spark, si tratta di un finto trailer che prende in giro il più famoso P.T. di cui si è parlato per settimane la scorsa estate.

silent-hills-finto-playable-teaser-xbox-one


Un po’ come sfottò agli utenti di Xbox One che non hanno potuto provarlo sulla loro console, ecco una rivisitazione del teaser con la partecipazione niente meno che di Nicolas Cage! Buon divertimento.

 

 

E se Silent Hills fosse un gioco per Project Morpheus?

updated at 25-08-2014 15:54Redazione Player.it

Da quando è uscito, il playable teaser di Silent Hills ha fatto parlare di sé più di qualsiasi altro trailer. Se ne sono dette di tutti i colori, e oggi comincia a circolare un particolare inquietante: diversi indizi ci fanno pensare che Silent Hills non uscirà sulle console (o almeno non solo sulle console) ma addirittura su Project Morpheus.

silent-hills-project-morpheus

Il primo indizio ci arriva dalla frase finale che compare nel teaser, ovvero ” I will be coming back, and I’m bringing my new toys with me” che tradotto significa “ritornerò e porterò con me i miei nuovi giocattoli”. A questo punto alcuni utenti hanno ipotizzato che uno dei giocattoli nuovi potrebbe essere proprio il visore Project Morpheus. Ma non finisce qui.

Per esempio in fase di presentazione nessuno degli sviluppatori ha specificato su quali console uscirà. Trattandosi di un gioco che arriverà nel 2016, sembrava scontato che uscisse perlomeno su PS4. Ma per quella data dovrebbe essere uscito anche il visore. E quale miglior gioco per lanciare alla grande questa nuova piattaforma? Siamo sicuri che, con una partenza del genere, andrebbe a ruba. Ma ancora, come mai il PT era in prima persona, mentre tutti i videogiochi di Silent Hill precedenti erano in terza? Certo, nel file è specificato che è un teaser e non c’entra con il gioco finale, ma se si trattasse di un indizio per far capire che questa prima persona siamo davvero noi? Silent Hills sarà sicuramente un gioco da infarto, possiamo solo immaginare come potrebbe essere se ci giocassimo indossando quel caschetto…

 

Anche gli alieni in Silent Hills

updated at 21-08-2014 17:05Redazione Player.it

Che ci siano riferimenti agli alieni durante i giochi di Silent Hill non è più tanto una novità. Ma oltre qualche spunto gli autori non erano mai andati. Adesso però nel nuovo e attesissimo Silent Hills (con la “s” finale”), gli extraterrestri sembra debbano avere un ruolo più importante.

alieni-silent-hills

Durante la demo che circola in questi giorni un utente è riuscito a scoprire che, nel messaggio registrato in lingua svedese durante il gameplay c’è un testo che ha un senso e che tradotto in italiano significa “Chiudi gli occhi. Ascolta la radio. Puoi sentire la mia voce? Puoi sentire le urla della tua stessa anima? Fai una scelta: le mie parole, che ti parlano del futuro, o i tuoi tormenti? Ebbene, cosa scegli? Solo tu puoi decidere. La tua vita, il tuo futuro. Sei saggio, te ne sarai già accorto. Il programma radiofonico di 75 anni fa era reale. Loro sono sul nostro pianeta, controllano ogni cosa e ci osservano. Non fidarti dei telegiornali, o della polizia: sono manipolati da loro. Sono passati 75 anni. Solo il nostro Signore può tenerli a bada. Tu hai un diritto: il diritto di diventare uno di noi. E allora, benvenuto nel nostro mondo. Presto si apriranno le porte a una nuova dimensione.” Non ci resta che attendere ulteriori risvolti su questa faccenda.

 

Silent Hills uscirà nel 2016?

updated at 15-08-2014 14:12Redazione Player.it

Silent Hills (annunciato come P.T. alla conferenza Sony della Gamescom) ha stupito tutti: Hideo Kojima e Guillermo del Toro uniscono le forze per dare vita ad un nuovo titolo della nota saga horror.

silenthill
Il gioco sembra attualmente previsto solo per PlayStation 4: la data di uscita ovviamente non è stata annunciata ma il gioco potrebbe vedere la luce solamente nel 2016 inoltrato, pare che Kojima non si dedicherà al progetto prima di aver terminato lo sviluppo di Metal Gear Solid 5 The Phantom Pain.

 

Silent Hill: Downpour – dettagli e cover ufficiali!

updated at 15-03-2012 17:29Redazione Player.it

Silent Hill: Downpour segna il ritorno della saga di Silent Hill su PlayStation 3 e Xbox 360, con una trama nuova ed originale originale.
Il protagonista della storia è Murphy Pendleton, un detenuto ch riesce a scappare in seguito allo schianto del furgone che trasporta lui ed altri carcerati. Dopo aver vagato per la foresta e seminato gli agenti sulle sue tracce si ritrova, nella cittadina di Silent Hill, avvolto nella sua tetra nebbia.

Azione, fuga, armi scarsissime e mostri spaventosi e indescrivibili: Il fuggiasco si imbatterà presto in una serie di rompicapi e dovrà fronteggiare le orribili creature dell’oltretomba armato dei soli oggetti recuperati lungo il cammino. L’emozione è sempre sul filo del rasoio e l’ansia nasce molto prima di incontrare l’avversario grazie a sapienti tocchi registici, alla colonna sonora e ad un’ambientazione che, vasta e claustrofobica al tempo stesso, offre la spettacolare novità del free-roaming in un gioco horror. Che cosa succederà dipenderà dalle scelte del giocatore. Silent Hill: Downpour è un survival horror davvero inquietante. Il giocatore si troverà ad affrontare paure di vario genere in un susseguirsi di azioni al limite tra reale e surreale.

La trama profonda, l’atmosfera di costante pericolo e l’opprimente sensazione di angoscia, fanno vivere al giocatore un’esperienza psicologica unica. Inoltre i mostri che animano questa avventura horror contribuiscono ad amplificare lo stato di paura nei giocatori. Il nuovo capitolo della celebre serie di Konami, offre un sistema di combattimento profondo che richiede un’approccio più strategico. Ogni piccolo dettaglio dell’ambientazione di gioco è riprodotto alla perfezione grazie ad una grafica allo stato dell’arte. Enigmi da risolvere, fobie da superare, una pioggia scrosciante che sottolinea la gravità della storia e la colonna sonora composta dall’acclamato compositore Daniel Licht (Dexter), rendono Silent Hill: Downpour ancora più inquietante.

Caratteristiche del gioco:
– Una licenza storica, completamente rinnovata e sviluppata sapientemente per trasmettere ansia, paura, orrore nel corso della trama.
– La trama si evolve in base alle scelte del giocatore; la libertà non è solo nelmovimento, ma anche nelle decisioni da intraprendere.
– L’orrore è ora immerso in un’ambientazione free-roaming: aperta, dove le poche armi a disposizione possono poco di fronte alla
brutalità dei mostri che popolano la città dell’incubo e la fuga è spesso l’unica soluzione.
– Grafica superlativa, oscura e inquietante, associata ad una eccezionale colonna sonora scritta da Daniel Licht, compositore della colonna sonora della serie TV “Dexter”.

 

Nuove importanti rivelazioni sui personaggi di Silent Hill: Revelation!

updated at 07-04-2011 15:49Redazione Player.it

Il principale difetto di Silent Hill, la prima pellicola cinematografica ispirata alla saga horror made by Konami, per molti fan é individuabile nella trama distorta e a tratti lontana da quella del primimissimo capitolo dell’acclamato brand.

Con il nuovo Silent Hill: Revelation la situazione pare stia per cambiare.

Se già sapevamo che il nuovo film diretto da Michael J. Basset (Solomon Kane) si sarebbe basato sugli eventi di Silent Hill 3 adottando come protagonista la stessa Heather Mason che appare nel videogame, oggi con la rivelazione di due nuovi illustri membri del cast scopriamo che il nuovo Revelation potrebbe rivelarsi molto più fedele alla trama dell’opera originale rispetto al suo predecessore.

top_154

Carrie Anne Moss (la Trinity di Matrix) e Malcolm McDowell (il protagonista di Arancia Meccanica di Kubrik) sono stati infatti arruolati per interpretare i ruoli di Claudia Wolf e suo padre, Leonard!

claudiawolfI due sono un elemento chiave dello sviluppo di Silent Hill 3 e si pensa che nella nuova pelicola cinematografica ricopriranno lo stesso ruolo, accontentando i fan della serie che sono rimasti scontenti dalla prima conversione per il grande schermo.

E di certo, é un grande vanto annoverare tra il cast di un film basato su un videogame, due attori del calibro di Moss e McDowell che sicuramente renderanno tutta l’esperienza ancora più coinvolgente!!

Questo nuovo film ci stimola sempre di più e se tra i nostri lettori c’é qualcuno che ama la saga Silent Hill, fareste bene a tenervi informati… Come? Ma grazie a noi di Player.it che non ci faremo mai sfuggire i dettagli più importanti! 😉

 

Il film di Silent Hill 2 è ufficialmente in produzione

updated at 16-09-2009 19:51Redazione Player.it

silent_hill_logo

Il primo film ispirato al videogioco Silent Hill è stato un successo di critica e pubblico, a differenza delle maggior parti delle traposizioni che si rivelano un buco nell’acqua. Coloro che hanno apprezzato il suddetto film saranno felici di apprendere che è in lavorazione il film di Silent Hill 2. Lo sceneggiatore Roger Avary e il produttore Samuel Hadida hanno infatti confermato la firma per la produzione di un nuovo film ispirato alla terrificante cittadina. Le riprese inizieranno nel 2010, mentre non ci sono ancora dettagli sul cast e sulla trama.

 

Silent hill Homecoming

updated at 12-03-2009 11:05Redazione Player.it

Questi sono i trucchi per scoprire i segreti di Silent hill Homecoming. Sono validi per Pc, Xbox 360 e Playstation 3

Sblocca il costume da giovane Alex:
Digitare in sequenza Su, Su, Giù, Giù, Sinistra, Destra, Sinistra, Destra, Cerchio nella schermata iniziale dove c’ è la scritta Start.  Se tutto è andato liscio un suono dovrebbe confermarvi il corretto inserimento del codice.

Finali Alternativi- Come Sbloccarli

Di seguito tutto quello che dovete far per sbloccare i finali alternativi: come sapete ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria….quindi attenzione 😉

Finale UFO:
Non sparate a Lilian Shepherd, non perdonate Adam e salvate Wheeler

Finale In The Water:
Sparate a Lilian Shepherd e non perdonate Adam (con Wheeler fate ciò che volete)

Finale Boogeyman:
Evitate di sparare a Lilian Shepherd sulla macchina della tortura, non perdonate Adam Shepherd e non salvate Wheeler.

Finale Hospital:
Non sparate a Lilian Shepherd e perdonate Adam (anche qui Wheeler è irrilevante)

Finale Good:
Sparate a Lilian Shepherd e perdonate Adam nel confessionale (irrilevante la sorte di Wheeler)

 

 

Silent Hill: Homecoming, data di uscita

updated at 19-12-2008 10:45Redazione Player.it

silent-hill-2

La Konami ha annunciato ufficialmente la data di uscita del gioco survival horror Silent Hill Homecoming, ennesimo capitolo della fortunata saga. Dopo aver subito molti ritardi, la data di uscita ufficiale è stata fissata per il 27 febbraio 2009 su piattaforme Pc, Xbox 360 e Ps3. Nello stesso periodo, e per l’ esattezza il 13 marzo, raggiungerà i negozi un altro gioco re incontrastato del genere horror: Resident Evil. L’ uscita praticamente contemporanea non aiuterà Silent Hill a decollare, ma bisogna pur sempre ricordarsi che se il gioco si rivelasse all’ altezza del primo capitolo della saga ( ormai risalente a 10 anni fa) potrebbe non essercene per nessuno.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

fifa varie news

Fifa : archivio

esports tutte le news

Esports , tutti gli aggiornamenti sui videogiochi competitivi