Nella giornata di ieri ho partecipato all’open day di Nintendo Post E3, per provare in anteprima le novità direttamente dalla grande fiera di Los Angeles.
Ho avuto la possibilità di mettere le mani sui grandi titoli di punta in uscita di Nintendo, che mirano a spopolare tra tutti i giocatori.
Sicuramente i prossimi mesi saranno caldissimi per la casa: si appresta infatti a rilasciare alcuni tra i maggiori titoli per Switch.

Astral Chain, E3, Nintendo, Open day, Nintendo switch, recensione, giochi in uscita su switch, Platinum games, nier automataL’evento è iniziato con la conferenza dedicata alla presentazione di Astral Chain, il nuovo capolavoro di Platinum Games in uscita il 30 agosto, in esclusiva su Switch.
Successivamente ho finalmente provato le demo di alcuni di questi giochi: vediamoli insieme nell’approfondimento qui sotto.

Astral Chain

Astral Chain, titolo della famosa casa Platinum Games, è in dirittura d’arrivo in esclusiva sulla console Nintendo, e sembra promettere faville.
A esso è stata infatti dedicata tutta la presentazione che ha acceso in me un interesse senza pari.

Nel futuristico e super tecnologico mondo di Astral Chain impersoneremo uno di due fratelli gemelli, agenti di una sezione segreta della polizia di nome Neuron.
In questo mondo delle creature provenienti da un piano Astrale di nome Chimere invadono spesso il nostro piano, facendo sparire delle persone. Noi ci occupiamo delle indagini grazie agli avanzatissimi sistemi della polizia, in quanto siamo gli unici a poter veder questi esseri.
Come li combattiamo? Semplice. Con Chimere stesse, imprigionate in un esoscheletro di metallo al nostro servizio, e legate a noi tramite una catena. Questi vengono chiamati Legioni.
Un po’ come uno stand di JoJo. Se non è bastato questo a suscitare il vostro il vostro interesse, beh.

Astral Chain, E3, Nintendo, Open day, Nintendo switch, recensioneQuesta catena e il controllo delle chimere imprigionate sono il punto focale di Astral Chain, che a differenza dei classici titoli della casa avrà grandi sezioni dedicate all’investigazione e un mucchio di side-quest.
I combattimenti però mostrano tutta la tamarraggine che ci piace di PG, frenetiche danze di spade, archi, proiettili tra Chimere, Legioni e voi stessi. Un combattimento frenetico ma molto accurato: utilizzare al meglio le vostre carte sarà fondamentale.
Il potenziamento delle Legioni e delle loro varie abilità sarà decisivo per sviluppare il vostro stile di gioco.

Astral Chain, E3, Nintendo, Open day, Nintendo switch, recensioneMi aspetto la solita cura che questa casa mette nei sui titoli, e sono certo che non verrò deluso in nessun modo. Spero che Astral Chain mi piaccia tanto quanto mi è piaciuto Nier: Automata.

Pokemon Spada e Scudo

Finalmente il nuovo titolo Pokémon con la sua 8° generazione sta per sbarcare nella principale console Nintendo.
Ho provato la demo con gli occhi di un grande appassionato di Pokémon, ma molto deluso negli ultimi anni dalla pigrizia di Game Freaks.

Pokemon Spada Scudo Nessa Azzurra, capopalestra Pokémon, pokemon, acqua, giochi in uscita su switch
Il segmento della demo che ho testato è la palestra di tipo acqua di Azzurra (o Nessa, in originale), in cui sono stati settati tutti i Pokémon a livello 50 per non far capire in che punto della storia ci si trovi.
Ci troviamo in uno spazio dedicato alla classica risoluzione di enigmi prima dell’incontro con la capopalestra. Si tratta di un semplice percorso con avanzamento tramite vie secondarie, sbloccate e bloccate tramite la pressione di diversi bottoni. Fin troppo semplice per i miei gusti, ma tant’è.
La nostra squadra è composta da i tre starter, ovvero Grookie, Sobble e Scorbunny, più la pecorella Wooloo, il maestoso Corviknight e il tenero Yamper.
Affronto senza problemi gli allenatori nella zona, che ci mostrano diversi Pokémon tra i quali Vulpix, Gossifleur e Impidimp.
Subito da questa zona notiamo la cura dell’ambiente e degli effetti acquatici, davvero curati e fatti a modo.
Tuttavia non posso fare a meno di notare la classica pigrizia nell’animazione delle mosse, che è standard per ogni Pokémon.
Proseguo, liberando la via per raggiungere Nessa, e mi viene scattata una foto all’ingresso (in questa regione, le sfide alle palestre sono sport nazionale seguitissimo).

Raggiungiamo Nessa al centro dello stadio gremito, enorme, pieno di sponsor (Comprate Acqua Fresca! Solo 50 c), di persone urlanti che scattano foto e intonano cori.
Questa parte è davvero ben realizzata e a tratti emozionante: ti fa sentire davvero uno sfidante osservato dal pubblico.

Pokemon Spada Scudo Nessa Azzurra, capopalestra Pokémon, pokemon, acqua
La battaglia con Nessa si svolge tranquillamente: battuto il suo Goldeen scatena il suo Drednaw, che prontamente passa in modalità Dynamax e che battiamo con abbastanza facilità.
Nessa procede quindi a consegnarci la medaglia, fine della demo.

Dopo aver discusso anche con Francesco Pardini, giocatore competitivo di Pokèmon e campione nazionale italiano 2011 e 2015, presente all’evento per testare la demo, abbiamo testato diverse cose.
La Dynamax aumenta i PS del Pokèmon, circa del 35% in più. Ogni mossa cambia il meteo in campo di gioco o imposta un campo a terra, fornendo grande varietà nei combattimenti ma anche imprevedibilità. Quasi ogni mossa aumenta le proprie stat o diminuisce quelle avversarie. Al ritiro del Pokémon trasformato, la Dinamax finisce.
Parlando con Francesco abbiamo convenuto che ci aspettiamo grandi cose da questo Pokémon, sopratutto perché si vede un occhio di riguardo per i giocatori del competitivo, le colonne che continuano a giocare il gioco anche molto oltre l’uscita e la fine del gioco.
Per quanto io non creda molto in Game Freak, per evitare le solite fregature a causa del solito scarso impegno , siamo fiduciosi per questo capitolo.

Hollow Knight: Silksong

10 minuti.
10 minuti di prova mi sono bastati per sapere quello che già immaginavo: Silksong sarà un altro capolavoro.
Il sequel di Hollow Knight, annunciato a Febbraio di quest’anno, arriverà presto sulle vostre console, anche se non abbiamo informazioni certe a riguardo. Mi hanno solo detto: “presto“.

Hollow Knight: Silksong Deck, deck, data di uscita, dlc, giochi per switch, giochi indie , capolavori
Non si tratta assolutamente di un more of the same: le atmosfere e i comandi sono familiari, ma il sistema cambia in quei particolari che te lo fanno apprezzare, e affrontare il gioco in modo differente.
Hornet, ad esempio, può aggrapparsi alle sporgenze raggiunte al pelo per saltarci oltre o usarle come trampolino. Il sistema di cura è basato questa volta sulla rocca di cotone, a causa dell’ago che la protagonista utilizza come arma. Le musiche, come sempre, sanno trasportarti e cullarti nel mondo magico dove si ambienta Hollow Knight.
Le due zone della demo sono entrambe molto dettagliate e ricche di segreti, forse anche più del precedente capitolo.

Se non avete ancora recuperato questo piccolo capolavoro, ascoltate il mio consiglio: giocatelo.
Nessuno deve perderselo.

Luigi’s Mansion 3

Terzo capitolo per Luigi nelle vesti di un acchiappa-fantasmi.
Non ho giocato gli altri titoli ma lasciatevelo dire: questo gioco è davvero spassoso. Luigi viene chiamato in un non meglio specificato luogo, un castello, in cui dovrà dare la caccia a molti fantasmi che lo infestano. Come? Con il suo amato aspirapolvere.

Luigi's Mansion 3, e3, giochi acchiappa fantasmi, nintendo, demo, e3
Il mondo di gioco è completamente a disposizione del giocatore: l’interazione è presente in quasi la totalità degli oggetti e zone. Si prosegue risolvendo vari enigmi che vi metteranno alla prova, e scacciando i fantasmi che infestano le varie stanze. Moltissimi particolari e segreti sono nascosti, quindi dovrete fare molta attenzione nello svolgersi del gioco!
Il personaggio di Luigi è perfetto per un gioco di questo tipo, e la sua espressività è curatissima ed eccellente. Caccia sì i fantasmi, ma se la fa sotto dalla paura e spesso rimane bloccato nei movimenti.
Sfracellare i fantasmi a terra dopo averli agganciati con l’aspirapolvere è dannatamente divertente, e davvero non vedo l’ora di mettere le mani su questo capitolo.

Link’s Awakening

Remake del classico e amatissimo gioco per Gameboy, Link’s Awakening torna in versione plastilina.
Sicuramente uno dei giochi più amati, riproposti su Switch in chiave moderna. Stesse meccaniche con grafica e animazioni aggiornate: sarà esattamente quello che vi aspettate e forse anche un pochino di più.

The Legend Of Zelda Links Awakening, e3, post, open day, nintendo, switch, giochi in uscita su switch
Se state aspettando l’uscita del sequel di Breath of The Wild, sicuramente vorrete prima fare un giro anche su questo, no?

Cadence of Hyrule

Cadence of Hyrule, figlio di Crypt of the Necrodancer, è un gioco che unisce gli elementi del gioco, con movimenti a ritmo di musica, agli elementi tipici della storia di Zelda.
All’inizio del gioco interpreterete Cadence, che viene trasportato nel regno di Hyrule dalla Triforza. Questo perché un uomo misterioso di nome Octavio ha utilizzato il potere della Triforza per ridurre tutto il regno sotto un incantesimo.

The Legend Of Zelda Links Awakening, e3, post, open day, nintendo, switch, giochi in uscita su switch, Cadence of Hyrule, crypt of the necrodancerDovrete muovervi a ritmo di musica, pena la perdita del turno, mentre avanzerete in dei dungeon pieni di nemici e segreti.
Un gioco davvero carino e all’apparenza molto semplice, ma che vi metterà davvero alla prova.
Inoltre il punto forte è che potrete godere di tutte le fantastiche musiche della saga di Zelda, mentre sconfiggete i nemici classici che tanto amate.

Titoli per tutti i gusti

Sinceramente? Quanto vorrei mettere le mani su tutte queste uscite.
Ovviamente il mio target principale è Astral Chain e Pokèmon, ma giocherei davvero volentieri Luigi’s Mansion 3.
Nintendo come sempre promette divertimento a non finire, e inoltre l’aggiunta di un gioco Platinum Games come Astral Chain aggiunge spessore incredibile alle uscite su questa console, che a mio parere è sempre mancato finora.
Inoltre lo store indie della console regala davvero tante soddisfazioni, vedi com’è stato per Hollow Knight o piccoli capolavori come Furi.

Nintendo si appresta di certo a regalare “un sorriso sul volto di tutti i giocatori”.

 

5/5 (4)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!