Shadow Fight 3 – Trucchi e consigli


Articolo a cura di Pietro Gualano 


Shadow Fight 3 è un interessante picchiaduro pensato per dispositivi mobile in cui il giocatore può sfruttare arti marziali e magia per ottenere la supremazia sull’avversario. Il gioco vanta una grafica di livello e permette all’utente di usare armi di vario genere a corto e lungo raggio. Naturalmente le insidie sono molte, ma niente paura! In questa piccola guida troverete qualche trucchetto utile per trionfare su ogni avversario!

shadow-fight-3-trucchi

Attacchi ombra

Gli attacchi ombra sono fondamentali e possono svoltare in pochi secondi l’esito di una partita. Questa offensiva non può essere bloccata con una semplice parata, è necessario che l’avversario vi colpisca col giusto tempismo per fermarvi e naturalmente non è una cosa semplice. La chiave, con questo attacco, è cogliere l’avversario alla sprovvista: fatelo quando meno se lo aspetta!

Chest

Salire di livello è sicuramente molto utile, ma la progressione del vostro personaggio è legata principalmente ai pezzi di equipaggiamento che avete e a come li potenziate. I due modi per ottenere i forzieri in cui trovare l’equipagggiamento sono presto detti: dovete vincere i duelli o, in alternativa, completare le missioni della modalità storia. 

Side quest

Non riuscite a completare una certa missione o a superare un certo avversario? Nessun problema, avete solo bisogno di più esperienza!  Il modo più immediato e semplice di accumularla è affrontare le missioni secondarie della storia, giocando con le side quest otterrete anche oggetti utili per migliorare ancora il vostro equipaggiamento. 

Link al gioco

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Il Belgio ha deciso: i loot box sono da considerarsi gioco d’azzardo

eSport: per Malagò i videogiochi alle Olimpiadi sono una ‘barzelletta’