AMD: arriva Radeon Vega Frontier Edition, la GPU più veloce al mondo

amd

AMD annuncia la disponibilità della GPU più veloce al mondo per lo sviluppo del machine learning e per la gestione di grandi carichi di lavoro in ambito grafico, la Radeon Vega Frontier Edition, disponibile a partire da oggi.

Radeon Vega Frontier Edition 2

Concepita per supportare ingegneri informatici, game designers e professionisti nel campo della grafica, Radeon Vega Frontier Editionconsente agli utenti di affrontare con facilità i massicci dataset e segna un aumento di prestazioni del 33% in più rispetto alla concorrenza nel benchmark DeepBench, calcolato tramite la misurazione delle prestazioni in operazioni di base coinvolte nella formazione di reti neurali profonde[i].

La prima scheda grafica sul mercato con l’architettura GPU “Vega” di AMD, Radeon Vega Frontier Edition insieme alla potenza del software Radeon Pro consente a creativi e sviluppatori di esplorare nuove frontiere nei rispettivi campi:

  • Prestazioni senza precedentii e TCO nelle applicazioni di machine learning, assieme alla piattaforma software open source e completamente scalabile ROCm di AMD. Gli sviluppatori possono ora utilizzare la potenza dell’architettura “Vega” per lo sviluppo di algoritmi di apprendimento su Radeon Vega Frontier Edition più velocemente che con qualsiasi altra GPU sul mercatoi, per poi distribuire il tutto su server dotati di acceleratori Radeon Instinct.
  • Prestazioni avanzate nel rendering fotografico per ottenere modelli sempre più grandi e complessi oltre che a implementare la visualizzazione in tempo reale e il rendering fisico. Grazie a Radeon ProRender, il potente motore di rendering di AMD che consente ai professionisti creativi di produrre immagini incredibilmente fotorealistiche, Radeon Vega Frontier Edition consente ai professionisti direnderizzare oggetti fino al 172 per cento più velocemente rispetto ad una scheda video equivalente della concorrenza[ii]. Grazie alla sua potenza grafica e ad una scalabilità multi-GPU eccezionale, utilizzando due GPU Radeon Vega Frontier Edition[iii] si può ottenere un incremento in termini di velocità del 91%.
  • Game design e flussi di lavoro più veloci grazie alla GPU ottimizzata per ogni fase del flusso di lavoro degli sviluppatori di videogiochi, dalla realizzazione di asset alla fase di playtesting fino all’ottimizzazione delle prestazioni. Con l’interfaccia utente Radeon Pro Settings, gli utenti possono passare da “Radeon Pro Mode” a “Gaming Mode” per alternarsi tra le applicazioni di animazione come Autodesk Maya e ottimizzazioni di prestazioni con strumenti gratuiti e open source resi disponibili nell’ambito dell’iniziativa GPUOpen di AMD.
  • Creazione di contenuti innovativi in ambito VR, allo scopo di fornire le prestazioni necessarie in tutte le fasi per la realizzazione di contenuti VR, dalla fase iniziale di progettazione all’esperienza VR finale. Radeon Vega Frontier Edition è la scheda grafica più veloce di AMD per la creazione di contenuti VR , in grado di raggiungere il massimo punteggio possibile nel benchmark SteamVR, segnando un aumento che arriva fino al 21% in più rispetto alla soluzione multi-GPU Radeon Pro Duo[iv]. Inoltre, se utilizzati con Radeon Loom, gli sviluppatori possono portare i video ad alta risoluzione in tempo reale fino a 8K x 4K.

Radeon Vega Frontier Edition 2

Le schede grafiche Radeon Vega Frontier Edition sono disponibili presso i rivenditori, in alcune regioni selezionate, a partire da oggi con un SEP di $999 per l’edizione raffreddata ad aria. La versione raffreddata a liquido dovrebbe essere introdotta sul mercato  nel Q3 con un SEP di $1499. Puoi trovare maggiori informazioni a questo link.

In seguito al rilascio della versione beta del plug-in di Radeon ProRender per Blender e del componente aggiuntivo Radeon ProRender per SOLIDWORKS all’inizio di quest’anno, le prime versioni di produzione sono disponibili per il download qui. AMD sta rilasciando anche una versione beta del suo Radeon ProRender Game Engine Importer, uno strumento che permette di importare facilmente le creazioni geometriche, utilizzando Radeon ProRender, da applicazioni come SOLIDWORKS direttamente in Unreal Engine per poi visualizzarle in VR. Puoi trovare maggiori informazioni sul Blog a questo link.

Per la migliore esperienza nell’ambito del computing (ROCm) e per la gestione dei flussi di lavoro inerenti la grafica professionale, è possibile scaricare qui i driver più recenti.

 

Fonte: comunicato ufficiale

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Sebastiano Pezzile

Veneziano di provincia, nato e cresciuto a pane e sale giochi, tra una partita a Metal Slug e una sudata sul DDR. Appassionato di Esports e tutto ciò che concerne la competizioni nei videogiochi. Nel tempo libero speedrunna giochi ormai dimenticati, si fa ammazzare di botte su Tekken e gioca quei giochini indipendenti sperimentali che piacciono gli hipster come lui.

InnoGames festeggia il suo compleanno con dei server classici, vediamo i dettagli

Samsung Morning Stars

Samsung presenta il nuovo team Samsung Morning Stars