Milano, 12 giugno 2017 – La nuova gamma di prodotti audio e video lanciata da Samsung Electronics nel 2017 rappresenta un connubio tra tecnologia all’avanguardia e design raffinato che mette al centro le esigenze e lo stile di vita dei consumatori, garantendogli esperienze uniche e d’eccezione.

Tra i principali lanci che riaffermano la leadership dell’azienda si distinguono la nuova gamma QLED TV, insigniti con la certificazione Ultra HD Premium, la serie di TV MU, nuovi prodotti audio con tecnologia UHQ proprietaria e soluzioni video dell’ecosistema Samsung.

samsung qled

QLED TV: la migliore qualità dell’immagine

La gamma QLED TV comprende le serie Q9, Q8 e Q7. Con questi nuovi TV Samsung ha migliorato decisamente la resa cromatica, non solo grazie alla copertura perfetta e accurata dello spazio colore DCI-P3, ma anche perché, primi al mondo, i QLED TV hanno la capacità di riprodurre il 100% del volume colore, garantendo una riproduzione perfetta del colore, senza perdere tono e brillantezza, in ogni livello di luminosità espressa dal pannello, persino nei picchi massimi di 1500 e 2000 nit. Una rivoluzione dovuta alla continua evoluzione della tecnologia Quantum Dot a nucleo metallico, con relativi miglioramenti nella purezza della luce, nella stabilità dell’immagine e nell’ampiezza dello spettro colore.

La serie Q9 è un TV piatto disponibile nei tagli 65” e 88”. Capace di arrivare a 2.000 nits per l’HDR10, è il TV pensato per tutti coloro che cercano soprattutto la qualità e perfezione dell’immagine.

La serie Q8 presenta TV unicamente con schemi curvi, disponibili in 55”, 65” e 75”, e capaci di raggiungere i 1500 nits di luminosità in HDR.

La serie Q7 si caratterizza per la presenza di modelli sia piatti sia curvi. I TV curvi sono caratterizzati dalla sigla 7C e sono disponibili nei tagli da 49″, 55″e 65″. I TV piatti sono identificati dalla sigla 7F e saranno disponibili nei tagli da 49“, 55″, 65″ e 75”.

Qualità certificata UHD Alliance Premium

Tutti i modelli della gamma QLED TV (Q9Q8Q7F e Q7C) hanno ottenuto la certificazione Ultra HD Alliance Premium, e potranno quindi esibire l’apposito logo. Questa certificazione punta a distinguere e identificare i prodotti capaci di garantire prestazioni di livello “premium” in relazione ai contenuti con risoluzione Ultra HD. Samsung sottolinea nuovamente come i QLED TV siano capaci di riprodurre il 100% del volume colore relativo allo spazio colore DCI-P3, un risultato conseguito grazie ai nuovi materiali impiegati per i Quantum Dot.

 

I nuovi Ultra HD: serie MU, per un contrasto ulteriormente migliorato

I TV della gamma MU, le serie 2017 Ultra HD, può vantare ulteriori miglioramenti nel contrasto rispetto alla serie precedente, presenta un’ampia offerta con i modelli MU9000, MU8000, MU7000, MU6500MU6400MU6200, MU6100.

I top di gamma, i modelli MU9000, si distinguono per lo schermo curvo da 49″55″ e 65″, e riportano la certificazione Ultra HD Premium, l’utilizzo di “Dynamic Crystal Color” con supporto ai 10-bit, la presenza del filtro Ultra Black, la gestione del moto “Supreme Motion” e la tecnologia “Supreme UHD Dimming“, box esterno One Connect Mini e potranno gestire HDR con picchi fino a 1.000 cd/m2 – nits.

 

La tecnologia UHQ Samsung per prodotti audio unici

La tecnologia UHQ (Ultra High Quality) di cui Samsung è proprietaria rappresenta un’innovazione eccezionale dei nuovi dispositivi audio. L’audio UHQ è in grado di portare a 32bit i contenuti da qualsiasi sorgente, anche in streaming, indifferentemente se questi siano a 8 o a 24bit. Il suono a 32 bit ha una qualità molto più prossima alla registrazione originale rispetto all’audio HD esistente, assicurando intensità e chiarezza. Samsung ha anche sviluppato i propri algoritmi audio per garantire un suono di qualità ultra elevata sfruttando le già avanzatissime tecnologie proprietarie e l’esperienza del Samsung Audio Lab, un avanzatissimo laboratorio californiano che rappresenta un’eccellenza mondiale nel settore. La nuova tecnologia ‘Distortion Cancelling’ presente nei nuovi prodotti, capta inoltre in anticipo il movimento degli altoparlanti interni riducendo così le alterazioni del suono per una perfetta esperienza audio.

Tra le novità audio del 2017 dotate di tecnologia UHQ si distinguono l’Altoparlante Wireless H7 e la Soundbar MS750.

L’Altoparlante Wireless H7 rappresenta una novità nel campo dei dispositivi stand alone e risponde alle  esigenze dei consumatori che amano ascoltare l’audio hi-fi – un’evoluzione tecnologica già riconosciuta e apprezzata nel settore. Il prodotto rappresenta una notevole innovazione in termini di design, grazie alle finiture metalliche eleganti e contemporanee, in grado di soddisfare i consumatori più esigenti.

La nuova Soundbar MS750 è la prima soundbar Samsung che incorpora il subwoofer direttamente nell’unità principale, garantendo bassi equalizzati ed estremamente chiari, e limitando nel contempo l’ingombro. Con l’audio UHQ da 32 bit, MS750 assicura una potenza euna qualità da Home Cinema all’audio del TV, senza bisogno d’installare un subwoofer separato. La Soundbar MS750 vanta un design contenuto ed estremamente compatto che consente di poterla collegare al TV con una semplice connessione, in modo facile e veloce. In questo modo i consumatori potranno accendere contemporaneamente, con un unico tocco, la soundbar e il televisore.

 

Esperienze audio e video migliorate: l’acquisizione di Harman

Con l’acquisizione di Harman International Industries, Samsung è entrata con forza nel settore dei sistemi di infotaiment per auto, delle soluzioni per le auto connesse e dei sistemi di integrazione tra smarphone e automobile. La combinazione tra la competenza in ambito audio di Harman e le tecnologie display d’avanguardia di Samsung daranno vita a esperienze audio e video migliorate e potenziate, sia per i consumatori, sia per il mercato dei professionisti.

 

Tecnologia Blu-ray UHD: esperienza visiva senza precedenti

Tra le novità del 2017 Samsung ha anche annunciato il lettore Blu-ray UHD M9500. Grazie al Bluetooth® Wireless Streaming Support e all’integrazione con Samsung Smart Remote nell’intero Ecosistema UHD, questo dispositivo ottimizzato per HDR assicura un’esperienza visiva senza precedenti. La nuova Modalità Private Cinema, consente inoltre di trasferire l’audio del televisore agli auricolari Bluetooth personali per una maggiore flessibilità di fruizione dei contenuti in qualsiasi momento, indipendentemente da ciò che succede nell’ambiente circostante. Il nuovo lettore Blu-ray UHD di Samsung riconosce automaticamente il tipo di pannello TV e di audio collegato e cambia in loro funzione i settaggi video e audio per ottimizzare l’esperienza visiva. Inoltre rende possibile la visione di foto e video a 360 gradi su qualsiasi televisore.

I nuovi QLED TV di Samsung portano la tecnologia Quantum Dot a un livello superiore, migliorando la purezza della luce, la stabilità dell’immagine e l’ampiezza dello spettro colore. Con il nuovo Quantum Dot a nucleo metallico, Samsung ha puntato su una tecnologia che garantisce una qualità d’immagine senza precedenti, e che sfrutta la luce per ottimizzare i quattro elementi che determinano la qualità dell’immagine: il colore, il contrasto, l’HDR (High Dynamic Range) e l’angolo di visione.

  1. Q-Color

Il colore deve essere fedele a quello che vediamo nella realtà. I colori dipendono dalla qualità della luce, e se questa non è “bianca”, “pura” e “neutra” può alterare i colori. Una luce neutra, invece, riproduce colori fedeli alla realtà. Il Quantum Dot garantisce che i colori espressi dal pannello dei QLED TV riproducano il 100% del volume colore e siano allineati e fedeli a quelli degli standard cinematografici (spazio colore denominato DCI-P3, tipico degli standard cinematografici).

  1. Q-Contrast

Anche il contrasto è condizionato dalla luce. Il contrasto è la differenza tra il nero e il bianco, tra l’assenza di luce, e la luce nel suo massimo splendore. Esso rappresenta le sfumature di grigio che enfatizzano al massimo le immagini. Quando si riesce a modulare e governare al meglio la luce, si ottengono più sfumature, e quindi migliori dettagli e contrasti. Il Quantum Dot di Samsung, lavorando molto sulla luce, può vantare un contrasto doppio rispetto a qualsiasi altro TV in commercio.

  1. Q-HDR

Questa caratteristica è relativa alla quantità di luce. L’HDR (High Dynamic Range) sfrutta l’alta luminosità del pannello per ottenere e vedere particolari e dettagli sia nelle zone scure, sia in quelle chiare contenute nell’immagine e che un pannello tradizionale non può mostrare. Il pannello Quantum Dot di Samsung, per le serie Q7 e Q8, può vantare 1500 nit (candele a metro quadrato) che permettono di mostrare molti più particolari dell’immagine, apparentemente nascosti, e sfruttare al massimo la tecnologia HDR. Questa si esprime al meglio in base alla quantità di luce che è in grado di emettere il pannello, mostrando così particolari e immagini più dettagliate.

  1. Q-Viewing Angle

I TV normalmente garantiscono una visione anche a 178°, ma solitamente da questa angolazione diminuisce la qualità dell’immagine, che perde contrasto e tono di colori, dato che la diffusione laterale di luce è inevitabilmente inferiore a quella emessa frontalmente. Il Quantum Dot dei QLED TV di Samsung è dotato di una tecnologia capace di diffondere la luce e tutte le sue componenti in tutte le direzioni e in maniera uniforme. Pertanto, rispetto a un pannello tradizionale, il pannello dei QLED TV assicura una qualità d’immagine eccellente da qualsiasi angolo di visione.

 

Samsung Electronics

Samsung ispira il mondo e delinea il futuro attraverso idee e tecnologie rivoluzionarie, trasformando il mondo dei TV, smartphone, tecnologie indossabili, tablet, elettrodomestici, sistemi di rete e memorie, sistemi LSI e soluzioni LED. Per essere aggiornati sulle ultime novità, è possibile visitare la sezione Samsung Newsroom su www.samsung.com.

 

Fonte: comunicato ufficiale

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!