WhatsApp diventa un po’ più facebook | La rivoluzione dell’app di messaggistica

    whatsapp community

    La piattaforma di messaggistica istantanea WhatsApp, di proprietà di Meta, lanciato la funzione “Community”, annunciata lo scorso mese, che consentirà agli utenti di gestire più gruppi con facilità, riunendoli sotto un’unica finestra.

    La funzione è stata introdotta gradualmente e sarà disponibile per tutti sulle piattaforme iOS e Android nei prossimi mesi. Ecco tutto quello che c’è da sapere su WhatsApp Community.

    Cos’è WhatsApp Community?

    La funzione Community consente agli utenti di collegare più gruppi in un’unica finestra per organizzare le conversazioni di gruppo su WhatsApp. Si tratta di un gruppo madre chiamato community, con sottogruppi collegati per facilitare la comunicazione e la gestione. La funzione Community su WhatsApp offre nuove possibilità, soprattutto agli amministratori dei gruppi.

    Come iniziare

    Per coloro che hanno ricevuto l’aggiornamento della funzione, la scheda Community è disponibile nella parte superiore delle chat su Android e nella parte inferiore su iOS. Toccando la scheda Community, gli utenti potranno avviare una nuova community da zero o aggiungere gruppi esistenti.

    Una volta entrati in una community, gli utenti possono passare da un gruppo all’altro per ottenere informazioni e gli amministratori dei gruppi possono inviare aggiornamenti importanti a tutti i membri della community. Attualmente, gli utenti possono aggiungere fino a 50 gruppi in una community, oltre al gruppo broadcast, che può contenere fino a 5.000 membri.

    Come funziona

    Chiunque può gestire una propria community e invitare i gruppi a farne parte. Tuttavia, gli amministratori dei gruppi devono accettare l’invito per poter entrare a farne parte. Gli amministratori della community avranno la possibilità di rimuovere gruppi e singoli membri dalla community. Inoltre, gli amministratori dei gruppi potranno cancellare le chat o i media inappropriati o abusivi per tutti i membri di un gruppo.

    Se un utente lascia un gruppo, può comunque far parte della Community più ampia e riceverà gli annunci condivisi nel gruppo centrale degli annunci. Con l’aiuto del gruppo broadcast, l’amministratore della community può fare un annuncio in tutti i membri.

    Tante innovazioni

    Oltre alle Community, WhatsApp ha introdotto altre funzioni per consentire ai suoi utenti di sfruttare al meglio la nuova aggiunta. Gli amministratori possono ora condurre sondaggi nei sottogruppi e aggiungere fino a 32 persone alle chiamate tramite collegamenti condivisibili. Inoltre, WhatsApp consente ora la condivisione di file fino a 2GB.