Questa notte, a mezzanotte, è terminato il conto alla rovescia del sito dedicato a Project Dream, un sito teaser che aveva fatto salire i bollenti spiriti ai fans del Dreamcast, i quali speravano in una nuova generazione della loro console preferita. In realtà non è questo.

project-dream-countdown-terminato-cos-e

Già qualche giorno fa gli ideatori del progetto erano usciti allo scoperto, anticipando che in realtà Project Dream non era un Dreamcast 2, ma soltanto un modo per fare pressioni su SEGA per realizzarlo. Ora che il sito è ufficialmente aperto si scopre di cosa si tratta, ed è effettivamente un lungo elenco di motivi per cui i vecchi utenti del Dreamcast (e non solo loro) dovrebbero convincere SEGA a mettersi al lavoro. Il sito invita i gamers ad inviare idee e progetti a SEGA, perfino prototipi hardware, e invita i possibili investitori a farsi avanti. Associati al sito ci sono anche una petizione su Change.org, una pagina fan su Facebook ed un profilo Twitter, proprio per non farsi mancare niente. Insomma, si tratta di qualcosa di poco più che una pagina di fan sognatori, vedremo se riceveranno la risposta che attendono da anni.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!