ROG Strix Fusion 300: le nuove cuffie gaming ASUS


ASUS Republic of Gamers annuncia le cuffie ROG Strix Fusion 300

Le nuove cuffie gaming surround a 7.1 canali offrono un audio immersivo e possono essere utilizzate confortevolmente per lunghe maratone di gioco su PC, console e smartphone

ROG Strix Fusion 300 1

Cernusco sul Naviglio, 26 settembre 2017 — ASUS Republic of Gamers (ROG) ha annunciato Strix Fusion 300, le prime cuffie gaming della nuovissima serie ROG Strix Fusion. Le nuove cuffie adottano una camera del suono con uno speciale design a secco con driver ASUS Essence da 50 mm, audio surround a 7.1 canali e padiglioni auricolari ROG Hybrid per un’esperienza di gioco incredibilmente coinvolgente, un suono puro e con bassi profondi e il massimo comfort di utilizzo anche durante lunghe e complesse sessioni di gioco. Compatte e leggere, sono caratterizzate da un design futuristico in metallo sottolineato da fantastici effetti luminosi. Compatibili con un’ampia gamma di dispositivi — PC, console di gioco e smartphone — le cuffie Strix Fusion 300 sono perfette per il gaming, l’intrattenimento multimediale, a casa o in viaggio.

Audio gaming super-realistico e bassi profondi

Le camere del suono delle nuove cuffie Strix Fusion 300 adottano un design esclusivo con padiglioni auricolari di dimensioni generose e a tenuta stagna per assicurare che una maggior quantità d’aria sia perfettamente sigillata all’interno e garantire così un suono più pieno e ricco. La scelta di utilizzare una copertura in metallo – anziché di plastica – per gli esclusivi driver ASUS Essence da 50 mm contribuisce a restituire un suono puro senza alcuna distorsione e bassi intensi e ineccepibili. L’incredibile audio surround fa delle Strix Fusion 300 il compagno perfetto non solo per le sessioni di gioco più impegnative ma anche per godere della musica e dei film preferiti in qualsiasi luogo.

Perfette per le lunghe maratone di gioco

Leggere e compatte, le cuffie Strix Fusion 300 sono perfette per le più lunghe ed impegnative sessioni di gaming. Gli esclusivi padiglioni auricolariROG Hybrid sono rivestiti in pelle proteica altamente traspirante  per garantire la massima comodità ed un audio senza compromessi. Grazie al design avvolgente e alle dimensioni generose degli auricolari, queste cuffie garantiscono un eccezionale isolamento acustico e possono essere utilizzate confortevolmente per lunghe sessioni di gioco senza produrre alcuna sensazione di affaticamento dell’udito.

Ampia compatibilità per molteplici scenari di gioco

Per garantire la massima compatibilità con un’ampia gamma di dispositivi, tra cui Pc, console di gioco e smartphone, le cuffie Strix Fusion 300 adottano un connettore USB 2.0 e un connettore audio da 3,5 mm. L’audio virtual surround a 7.1 canali incorporato elimina la necessità di software o dongle aggiuntivi e può essere attivato semplicemente con il tasto dedicato, per godere di un audio coinvolgente durante il gioco, la visione di un film o l’ascolto della musica preferita in qualsiasi momento e dovunque.

Le nuove cuffie ASUS ROG Strix Fusion 300 sono disponibili dal 29 Settembre a un prezzo consigliato di Euro 139,90.

 

SPECIFICHE TECNICHE[1]
Cuffie
Connettore USB 2.0 for PC/Mac

3.5mm for consoles (PS4/Xbox®) and smart devices

Dimensioni driver speaker 50 mm
Materiale del driver Magnete in neodimio
Impedenza 32 ohms
Frequenza in risposta 20Hz–20kHz
Padiglioni auricolari ROG Hybrid & pelle proteica 100%
Peso 360 grammi
Cavo Braided cable: 2M
Effetti luminosi Statici/Pulsanti/Spenti
7.1-channel virtual surround-sound On-board, enable with a button
Microfono
Tipo Analogico
Pick-up pattern Unidirezionale, retrattile
Frequenza in risposta 50Hz–10KHz
Sensibilità -39 ± 3dB
Controllo mute Flip-up mute

 

[1] Specifiche, contenuti, prezzi e disponibilità del prodotto possono variare senza preavviso ed essere differenti nei diversi paesi. Le prestazioni effettive possono variare a seconda delle applicazioni, dell’utilizzo, dell’ambiente e altri fattori. Le specifiche complete sono disponibili all’indirizzo http://www.asus.com

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Sebastiano Pezzile

Veneziano di provincia, nato e cresciuto a pane e sale giochi, tra una partita a Metal Slug e una sudata sul DDR. Appassionato di Esports e tutto ciò che concerne la competizioni nei videogiochi. Nel tempo libero speedrunna giochi ormai dimenticati, si fa ammazzare di botte su Tekken e gioca quei giochini indipendenti sperimentali che piacciono gli hipster come lui.

andrew house ps vita asia giappone

Andrew House: “PS Vita è richiesta solo in Asia e Giappone”

hajime tabata sviluppo FFXV 2018

Aperte le iscrizioni per partecipare al video tributo dei fan della serie di FINAL FANTASY