#Gamersdigest Speciale | Gamescom 2022

Si tiene questa settimana (24-28 agosto) la Gamescom 2022, consueta kermesse videoludica ospitata come ogni anno dalla città tedesca di Colonia. Nonostante risenta anch’essa, come il disastrato E3, dell’assenza di grandi nomi quali Sony e Nintendo, la Gamescom è in grado di ritagliarsi uno spazio di interesse nel calendario videoludico, essendo il grosso evento di fine estate che anticipa la stagione autunnale, sempre molto calda per l’industria del gaming.

Oltre a panel e conferenze di sviluppatori e addetti ai lavori, la convention è l’occasione per nuovi annunci e update sulle produzioni videoludiche in corso. In questo speciale #Gamersdigest, aggiornato giorno dopo giorno, vi daremo conto delle principali novità presentate nel corso dei 4 eventi principali, a partire dalla Opening Night Live, per proseguire con il Future Games Show, l’Xbox Booth e l’Awesome Indies Show.

Seguendo i link potrete accedere direttamente ai trailer o alle presentazioni esclusive dei giochi mostrati agli eventi.

Opening Night Live – 23 agosto

  • Everywhere: teaser di apertura della kermesse, l’opera di Build A Rocket Boy è un titolo che sembra mischiare elementi appartenenti ai generi più disparati, dall’action-adventure al racing game, offrendo una vasta esperienza ludica all’interno di un ambiente che “fonde mondo reale e digitale”, descrizione che lascia presagire qualche meccanica legata alla VR e/o al Metaverse. Il team, che ci sta lavorando da 5 anni, conta di farlo approdare sul mercato nel corso del 2023.
  • Dune Awakening: Level Infinite e Funcom, in associazione con Legendary Pictures, sono al lavoro su questo “open world survival MMO” legato al celebre franchise fantascientifico. Il titolo si è mostrato solamente con una cinematica spettacolare, ma nulla ancora si sa a proposito delle sue meccaniche di gioco. Il titolo è in sviluppo per PS5, Xbox Series X|S e PC, ancora privo di data di uscita.
  • DualSense Edge: PlayStation lancia una nuova linea di wireless controller Pro per PS5. Saranno altamente personalizzabili e disegnati direttamente dall’azienda. I tasti saranno rimappabili, gli stick sostituibili (così come i tasti posteriori) e i trigger adattabili secondo le proprie esigenze. Si potranno salvare più profili sullo stesso controller. Non sono ancora stati annunciati prezzo e data di lancio, nell’attesa potete leggere tutti i dettagli tecnici noti finora sul PS Blog.
  • The Callisto Protocol: l’horror sci-fi che strizza l’occhio a Dead Space è in pieno sviluppo da parte di Striking Distance, con uscita fissata per il 2 dicembre 2022. Glenn Schofield, CEO dell’azienda, ha introdotto la meccanica della mutazione dei nemici che, se non eliminati entro un certo tempo, modificheranno comportamento e caratteristiche divenendo ancor più temibili e difficili da eliminare, come mostrato nel nuovo video di gameplay.
  • The Lords of the Fallen: annunciato per la prima volta nel 2014, per anni se ne erano perse le tracce. Finalmente il tanto attesto sequel di Lord of The Fallen, uno dei primi soulslike a riscuotere un certo consenso di pubblico e critica, si è mostrato con un trailer cinematico. Sviluppato da Hexworks, team sussidiario di CI Games (co-developer del primo titolo assieme a Deck13), il gioco uscirà su PS5, Xbox Series X|S e PC (via Steam), ma non si sa ancora quando.
  • Moving Out 2: annunciato il sequel di Moving Out, che è stato definito come “simulatore di movimento cooperativo”, di fatto un simulatore di traslochi. Il titolo stavolta contempla anche una cooperativa online, che potenzierà il suo già ben collaudato gameplay (che consiste nel muovere oggetti più o meno ingombranti da un posto all’altro entro un tempo limite, con tanto di ranking e obiettivi). Uscirà nel 2023 su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam).
  • Hogwarts Legacy: l’atteso RPG ambientato nel mondo di Harry Potter è stato protagonista di un nuovo trailer che ne anticipa l’uscita, fissata per il 10 febbraio 2023. Il titolo, sviluppato da Avalanche Software e pubblicato da Warner Bros. Interactive Entertainment, arriverà su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC.
  • New Tales From the Borderlands: ufficialmente annunciato sul palco della Gamescom da Randy Pitchford, fondatore di Gearbox, il titolo si è mostrato per la prima volta. Arriverà questo 21 ottobre 2022 su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam e Epic Store).
  • Dying Light 2 – Bloody Ties: annunciato il primo DLC narrativo del survival horror di Techland Dying Light 2, con un trailer dedicato. L pezzo forte dell’espansione è la presenza di un’arena che proporrà sfide differenti di diversi gradi di difficoltà. Sarà disponibile il prossimo 13 ottobre 2022.
  • Sonic Frontiers: protagonista di un nuovo trailer a metà tra narrativa e gameplay, l’action adventure del Sonic Team è ormai vicino al debutto: arriverà sugli scaffali il prossimo 8 novembre 2022, su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam).
  • Under The Waves: annunciato con un trailer ancora molto vago il nuovo titolo sviluppato da Parallel Studio e pubblicato Quantic Dream, sarà un’avventura esplorativa subacquea ambientata negli anni ’70 nel Mare del Nord. Attendiamo di scoprire di più.
  • Goat Simulator 3: il gioco si è mostrato con il suo primo gameplay trailer, che permette la consueta dose di follia distruttrice caprina. Tra superpoteri e gadget hi-tech, le potenzialità creative sembrano notevoli. Non resta che attendere l’uscita del gioco fissata per il 17 novembre 2022 su PS5, Xbox Series X|S e PC (via Epic Store).
  • Return to Monkey Island: la nuova avventura grafica partorita dalla mente del geniale Ron Gilbert è ormai vicina. Il nuovo trailer ha svelato la data di uscita, straordinariamente vicina: 19 settembre 2022! Il punta-e-clicca è atteso su NSW e PC.
  • Moonbreaker: nuovo progetto dai creatori di Subnautica Unknown Worlds, si tratta di uno strategico a turni di ambientazione sci-fi scritto da Brandon Sanderson. Il titolo prende ispirazione dai giochi di modellismo; infatti sarà possibile creare il proprio esercito di miniature, liberamente personalizzabili dal punto di vista cromatico prima di lanciarsi in battaglia. Il gioco sarà lanciato in Early Access il 29 settembre 2022 su PC (via Steam).
  • Friends Vs Friends: il coloratissimo trailer ha annunciato questo shooter card-based 1-vs-1 o 2-vs-2 sviluppato da Brainwash Gang e distribuito da Raw Fury, in arrivo su PC e console.
  • Lies of P: il soulslike ispirato a Pinocchio è tornato a mostrarsi con un nuovo gameplay trailer che offre anche una rapida carrellata di alcune location che visiteremo nel corso dell’avventura. Il titolo è in arrivo nel 2023 su PS4/PS5, Xbox Series X|S, One e Game Pass, e PC.
  • Stranded – Alien Dawn: annunciato con un breve teaser il gioco sviluppato da Haemimont Games, che vede un gruppo di astronauti superstiti di uno schianto, ingegnarsi per sopravvivere su un pianeta alieno popolato di dinosauri che assomiglia alla Terra di qualche era geologica fa. Si vedono soli pochi secondi di gameplay, per quello che probabilmente sarà un colony sim o qualcosa di simile. Per saperne di più attendiamo l’apertura dell’Early Access questo ottobre.
  • Atlas Fallen: sviluppato da Deck 13 e pubblicato da Focus, è stato annunciato questo action adventure in salsa RPG fantasy in cui dovremo fronteggiare nemici colossali facendo ricorso ad armi e incantesimi in uno scenario post-apocalittico, definito curiosamente “semi-open world”. Il trailer di annuncio indica che il gioco arriverà nel corso del 2023 su PS5, Xbox Series X|S e PC.
  • Homeworld 3: il nuovo capitolo della serie RTS sci-fi sviluppata da Blackbird Interactive si è mostrato in un nuovo video di gameplay che mette in luce alcuni degli obiettivi che dovremo completare in una tipica missione di gioco. Il gioco è atteso su PC (via Steam e Epic Store) nella prima metà del 2023.
  • Genshin Impact: nuovo video per il gacha action RPG di Hoyoverse (branca internazionale di miHoYo con sede a Singapore) si aggiorna alla versione 3.0, e annuncia il nuovo scenario Sumeru, ispirato appunto alle antiche civiltà mesopotamiche. L’aggiornamento è disponibile da oggi 24 agosto 2022.
  • Honkai Star Rail: altra creatura di Hoyoverse, questo TRPG facente parte dell’universo narrativo di Honaki Impact si è mostrato con uno story trailer che ci permette di scorgere il treno interstellare Astral Express, che giocherà un ruolo chiave nelle vicende del titolo. Il gioco ha chiuso a giugno una seconda fase di beta test, rimaniamo in attesa dell’indicazione di una finestra di lancio.
  • High On Life: lo sparatutto sci-fi demenziale con armi parlanti insettoidi ha mostrato una lunga sequenza di boss fight uno contro uno, che permette di apprezzare un gameplay variegato in cui la fase propriamente shooter si mescola con parentesi da action-platformer in prima persona. Per far fuori gli alieni e salvare il mondo non dovremo far altro che attendere l’uscita fissata per il 13 dicembre 2022, mentre i sottoscrittori di Game Pass potranno metterci mano già dal 25 ottobre.
  • The Expanse: l’avventura segna il ritorno di Telltale Games, rinnovatasi nel 2019 grazie all’acquisizione del brand e relative IP operata da LCG Games. Il trailer mette in luce il setting fantascientifico di questa serie a episodi, che ricalca il classico format delle avventure grafiche Telltale e ci metterà nei panni di un gruppo di astronauti alle prese con una catastrofe che ha colpito una gigantesca stazione spaziale, nella quale vivremo una vicenda dai toni cupi e suggestioni horror. Non resta che attendere la finestra di lancio, fissata per l’estate 2023.
  • Killer Klowns From Outer Space: The Game: dalla celebre (?) horror comedy americana degli anni ’80 arriva questo adattamento videoludico in forma di survival multiplayer asincrono, in cui dovremo decidere se giocare nei panni dei malefici pagliacci o degli inermi abitanti di Crescent Cove. L’uscita è prevista per inizio 2023 su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, e PC (via Steam).
  • Scars Above: altro annuncio di un nuovo sci-fi action adventure sviluppato da Prime Matter, che si è mostrato con un trailer spettacolare in cui vediamo la protagonista affrontare creature aliene mostruose con armi fantascientifiche in un ambiente ostile, il che lascia presagire la rpesenza di meccaniche survival. Il gioco è previsto per PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, e PC. Non c’è ancora una data di uscita, ma è garantito che sarà “soon”.
  • Wyrdsong: annunciato con un breve teaser animato il nuovo progetto sviluppato da Something Wicked (team di veterani che ha lavorato a titoli di franchise quali Fallout e The Elder Scrolls). Si tratterà senz’altro di un RPG, ma ancora si sa ben poco a riguardo. Se siete curiosi potete tenere d’occhio il sito ufficiale del team.
  • Age of Empires IV – Ottomans and Malians: la nuova espansione gratuita del celebre RTS introduce due nuove civiltà e sarà rilasciata il prossimo 25 ottobre.
  • Gotham Knights: spunta finalmente la data di uscita per l’action adventure di Warner Bros Games. Nel nuovo story trailer, che offre una rapida carrellata di heroes and villains, è stato svelato che il gioco vedrà la luce il prossimo 21 ottobre 2022. Il titolo è atteso su PS5, Xbx Series X|S e PC (va Steam e Epic Store).
  • Where Winds Meet: si è mostrato con un corposo gameplay trailer l’action adventure open-world sviluppato da Everstone Games, che promette esplorazione profonda grazie ad una mobilità simil free flow system, e combattimenti di cappa e spada in una cornice estetica smagliante di ispirazione cinese e asiatica in generale. Ancora nessuna info circa il periodo di lancio.
  • Brain Structure: con un video messaggio Hideo Kojima ha annunciato la pubblicazione di un suo podcast su Spotify a partire da settembre. Non è chiaro di cosa parlerà ma a quanto pare Geoff Keighley sarà ospite ricorrente. Buon per lui…
  • Park Beyond: annunciato un coloratissimo ed esagerato amusement park builder sviluppato da Limbic Entertainment, in arrivo nel 2023 su PS5, Xbox Series X|S e PC.
  • Dorf Romantik: annunciato con un breve trailer il world builder con meccaniche puzzle sviluppato dal team tedesco Toukana Interactive, in cui dovremo popolare un mondo dalle tinte pastello espandendo la mappa di gioco a colpi di tiles esagonali. Il gioco è in arrivo il 29 settembre 2022 su NSW.
  • Outlast Trials: nuovo trailer per il nuovo capitolo della celebre e malatissima serie survival horror, giocabile in singolo o in cooperativa fino a 4 giocatori. È stata annunciata l’apertura di una closed beta tra il 28 ottobre e il 1° novembre. IL titolo è in sviluppo per PC, via Steam e Epic Store.
  • The Finals: breve teaser trailer di annuncio di uno shooter multiplayer competitivo sviluppato da Embark Studios. Per ora sappiamo solo che il gioco porrà unna forte enfasi sulla distruttibilità degli ambienti, e che un annuncio più articolato avverrà durante il mese di settembre, con probabile playtest via Steam.
  • Dead Island 2: in chiusura di serata è giunto lo scanzonato trailer che annuncia il sequel di Dead Island, action shooter di Dambuster Studios incentrato sulla carneficina zombie in un mondo post-apocalittico. Il gioco è in arrivo il 3 febbraio 2023 su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, PC (via Epic Store) e Stadia.

Future Games Show – 24 agosto

Il Future Games Show offre ogni anno una carrellata sterminata di titoli, tra annunci veri e propri e piccoli update su giochi già usciti. Di seguito elenchiamo solo i giochi svelati per la prima volta nel corso di questa edizione dello show, quindi World Premieres di giochi tuttora in sviluppo. Per tutte le altre novità, tra cui gameplay estesi di Goat Simulator 3 e Ereban: Shadow Legacy, vi rimandiamo alla replica dell’evento che vedete qui sopra.

  • The Gap: questa avventura esplorativa in prima persona a tinte thriller/horror si propone di analizzare i misteri del subconscio umano, avendo come protagonista un neuroscienziato reduce da un’esperienza traumatica. La capacità di ricorrere al deja vu per esplorare realtà alternative è la meccanica chiave del gameplay. Opera dello studio indipendente Crunching Koalas, il gioco è in sviluppo per PS5, Xbox Series X|S e PC (via Steam).
  • The Case of the Golden Idol: Rimanendo in tema di avventure grafiche, questo è un gioco di indagine con grafica 2D che rimanda ai classici punta-e-clicca degli anni ’90, ma promette un focus inedito sulle pratiche investigative: tra analisi delle scene del crimine e costruzione di nessi logici con gli indizi nascosti, saremo chiamati a risolvere casi apparentemente paranormali interrogando testimoni, esplorando ambienti da cima a fondo e formulando ipotesi sui fatti accaduti. Il gioco uscirà entro fine anno, e su Steam è già disponibile una demo giocabile.
  • Floodland: city builder ppost-apocalittico, il gioco di Vile Monarch ci pone di fronte alle responsabilità dell’uomo nei confronti della salute del pianeta, minacciata dal costante cambiamento climatico. Cosa accadrà alla Terra e, di conseguenza, a noi umani qualora non dovessimo riuscire ad invertire il tunnel autodistruttivo di consumo forsennato di risorse e riscaldamento globale inarrestabile? Il gioco prova ad immaginarlo mettendoci di fronte ad un mondo devastato dalle alluvioni, in cui dovremo cercare di far ripartire la società verso un nuovo inizio. Il gioco arriverà su PC (via Steam) il prossimo 15 novembre.
  • Edge of Sanity: avventura survival horror in 2D di Vixa Games, è ambientata in Alaska, dove una spedizione scientifica effettua delle scoperte che sarebbe stato meglio non riportare mai alla luce, tra echi Lovecraftiani e un’estetica che non risparmia dettagli truculenti. Sconosciuta la finestra di lancio su Steam, che supponiamo non lontana per via della dicitura “coming soon”.
  • Hotel Architect: rilanciato dal Two Point Campus, arriva un nuovo esponente del genere manageriale che ci vedrà impegnati nella costruzione e gestione di una catena alberghiera, dal setup delle singole stanze all’andamento generale dell’amministrazione. Sviluppato da Pathos Interactive e pubblicato da Wired Productions, in titolo è in sviluppo per PC (via Steam), ancora senza data di uscita.
  • Bulwark: Falconeer Chronicles: si rimane in ambito di builder con questo gioco di costruzioni di fortezze i un mondo fantasy, nel quale bisognerà tirar su rocche inoppugnabili in grado di respingere persino gli attacchi dei draghi, abbarbicate su promontori scoscesi in un mondo prevalentemente marittimo. Il titolo è sviluppato da Thomas Sala, vincitore di un premio BAFTA per il suo gioco The Falconeer, con cui questa nuova opera condivide l’universo narrativo. Arriverà su PC (via Steam), ma non si sa ancora quando.
  • The Great War: Western Front: dai creatori di Command and Conquer, confluiti nel team di sviluppo Petroglyph Games, arriva uno strategico in tempo reale che permetterà di rivivere alcuni celebri campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale sul fronte occidentale, dalla parte degli Alleati o degli Imperi Centrali, per rivivere o riscrivere alcune delle più sanguinose pagine di storia europea. Il titolo è in sviluppo per PC (via Steam e Epic Store) e arriverà nel corso del 2023.
  • Teslagrad 2: sequel di Teslagrad, indie sviluppato nel lontano 2013 da Rain Games, si tratta di un’avventura 2D in stile Metroid, nella quale impersoneremo una ragazza dotati di poteri elettrici soprannaturali, in cerca della strada di casa. Dovremo fronteggiare nemici agguerriti e farci largo in un mondo che richiederà tempismo ed astuzia per superare i suoi percorsi labirintici e puzzle ambientali. Il titolo arriverà nella primavera 2023 su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam).
  • Off The Grid: partorito dalla collaborazione tra lo sviluppatore Gunzilla e il regista Neil Blomkamp, autore di District 9, si tratta di uno shooter di ambientazione cyberpunk in sviluppo per PS5, Xbox Series X|S e PC. Si tratta di un battle royale PvP e PvE in terza persona che mira a porre un’enfasi sulla narrativa, elemento inedito per il genere notoriamente votato all’online spiccio. Le istanze di gioco potranno ospitare fino a 150 giocatori contemporaneamente, che potranno interagire fra loro con meccaniche di crafting e scambio, oltre che partecipando a missioni congiunte. Il titolo sarà lanciato nel corso del 2023.

Xbox Booth – 25 agosto

L’Xbox Booth non è stato un panel di annunci, bensì di approfondimenti su giochi in sviluppo, di cui sono state mostrate porzioni di gioco inedite e rivelati nuovi dettagli di gameplay. Di seguito il dettaglio dei giochi presentati:

  • Microsoft Flight Simulator: il più famoso simulatore di volo presente sul mercato si aggiorna, introducendo la City Update, un sistema che permetterà una resa ancor più realistica di intere città utilizzando dati reali. Il primo update (gratuito) riguarda alcune città tedesche, nello specifico Bonn, Dusseldorf e Colonia. Sono stati introdotti per la prima volta alcuni modelli di elicotteri e alianti, con la consueta fedeltà a modelli reali. È stata poi annunciata l’uscita di Microsoft Flight Simulator: 40th Anniversary Edition il prossimo 11 novembre, che includerà una varietà di modelli di aerei storici. Anche questo upgrade sarà gratuito per tutti i possessori del gioco base.
  • A Plague Tale: Requiem: la narrativa di gioco prenderà la mosse a pochi mesi di distanza dalla fien delle vicende del primo capitolo. Ovviamente i protagonisti saranno sempre Amicia e Lucas, entrambi dotati di abilità espanse rispetto al gioco precedenti, sia in termini di azioni stealth (Amicia) che di controllo delle orde di ratti (Lucas); inoltre il mondo di gioco è stato disegnato con mappe molto più aperte rispetto al primo titolo. Si ricorda che il gioco uscirà il 18 ottobre 2022 e sarà incluso su Game Pass al lancio.
  • Sea of Thieves: gli sviluppatori annunciano alcune novità della settima edizione del famoso action adventure piratesco di Rare. Con questo aggiornamento sarà possibile capitanare la propria nave pirata, personalizzandola con un nome. A livello narrativo si chiuderà l’arco attualmente in corso, con un focus sul personaggio di Merrick della fazione Hunter’s Call.
  • Lies of P: l’approfondimento si è dedicato soprattutto all’aspetto narrativo, in relazione all’ispirazione giocata dalla fiaba di Collodi nel plasmare la storia di gioco. La storia di Pinocchio infatti non è esente da episodi macabri ed oscuri, che hanno fornito importanti spunti narrativi da innestare nell’impianto action RPG del gioco. Oltre a classiche meccaniche soulslike, il gioco avrà alcune feat aggiuntive come ad esempio la componibilità delle armi, ognuna composta da diverse parti, che offriranno un numero molto elevato di esiti possibili in base alle combinazioni scelte. Anche le bugie giocheranno un ruolo essenziale nel gameplay: nei panni del protagonista saremo spesso chiamati a decidere se mentire o meno, con conseguenze a volte imprevedibili.
  • High On Life: le armi del gioco, oltre alla loro divertente parlantina, nascondono altre caratteristiche. Ciascuna avrà a disposizione 3 abilità, ed alcune di queste saranno utili a muoversi nel mondo di gioco, aprendo nuovi percorsi o distruggendo ostacoli. Anche i dialoghi giocheranno un ruolo prominente nel gioco: si potranno effettuare scelte di dialogo, e ogni personaggio avrà molte linee di risposta possibili.
  • Planet of Lana: questa avventura-puzzle 2D a scorrimento ci vedrà vestire i panni di una ragazza impegnata ad esplorare lussureggianti ambienti dai colori acquerello in compagnia di Mui, una creaturina dall’aspetto felino che la aiuterà nella ricerca della sorella maggiore attraverso un pianeta minacciato da robot distruttori. Potremo impartire dei comandi al nostro compagno, ed utilizzarlo per interagire con altre creature che incontreremo nel corso dell’avventura. Pur essendo il gameplay incentrato sulla collaborazione tra i due personaggi, il gioco sarà solamente single player. Il gioco arriverà nelle primavera del 2023 e sarà disponibile al day one su Game Pass.
  • Grounded: il prossimo 27 settembre il gioco uscirà dall’Early Access per approdare alla sua versione di lancio. In questa occasione l’update maggiore riguarderà la componente narrativa, ci sarà infatti una story mode completa. Per goderne appieno, tuttavia, Obisidian invita tutti i giocatori ad iniziare una nuova partita da zero, sebbene i salvataggi dell’early access potranno essere portati nel gioco completo. Anche questa versione completa del gioco sarà disponibile da subito su Game Pass.
  • Pentiment: in questa suggestiva avventura 2D di ambientazione medievale, vestiremo i panni di Andreas Male, un protagonista ben strutturato del quale tuttavia potremo personalizzare alcune caratteristiche, come le abilità iniziali. Avremo anche facoltà di effettuare scelte di dialogo che avranno conseguenze sulla storia. L’avventura ci metterà costantemente al confronto con i membri di una comunità con cui avremo a che fare per diverso tempo, di conseguenza le nostre azioni lasceranno un’impronta duratura nella memoria dei suoi membri, con conseguenze sulla nostra reputazione e su come essi si interfacceranno con noi. Il gioco arriverà il prossimo 15 novembre 2022 su PC, Xbox Series X|S e Game Pass.
  • Under The Waves: lo sviluppo del gioco ha segnato l’inizio di una collaborazione con The Surfrider Foundation Europe, ente per la preservazione degli ambienti marini. Quest’avventura esplorativa subacquea sembra proprio avere lo scopo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza di difendere gli ecosistemi marini, costantemente minacciati dalle attività umane. In ogni caso il setting del gioco sarà fortemente improntato allo sci-fi, con un tocco di soprannaturale in quanto la realtà del fondo marino con i suoi misteri si confonderà con i ricordi del protagonista fino a rendere labile il confine tra le due dimensioni.
  • Minecraft Legends: il gioco strategico derivato dalla celebre IP di Minecraft segna una collaborazione tra Mojang e Blackbird Interactive (sviluppatori di Homeworld 3), che hanno offerto il loro know-how in materia di meccaniche RTS: nel gioco infatti si potranno combinare vari tipi di unità da schierare in campo simultaneamente. Ogni missione permetterà diverse possibilità di approccio, così da permettere ad ogni giocatore di adottare lo stile di gioco che preferisce. Si ricorda che il titolo arriverà su Xbox e PC nel corso del 2023.
  • Age of Empires IV: come già annunciato, sono in arrivo sotto forma di upgrade gratuito due nuove civiltà: ottomani e malesi. dei primi vengono presentati la Scuola militare, che consentirà una produzione passiva di unità militari nel corso del tempo, e i giannizzeri, la prima unità a poter fare ricorso ad armi da fuoco. I malesi d’altro canto potranno estrarre oro senza alcuna limitazione, sebbene siano privi di arcieri tra le loro unità militari. Queste non sono le ultime due civiltà che verranno introdotte nel gioco, ma non sono stati svelati indizi su quali potranno essere le prossime. L’aggiornamento potrà essere scaricato a partire dal prossimo 25 ottobre.

Awesome Indies Show – 26 agosto

Come dice il nome, questo panel è dedicato alla presentazione di alcune produzioni indipendenti. I titoli elencati di seguito sono quelli che non erano già presenti nei precedenti 3 showcase. Vi rimandiamo alla visione dell’evento completo qui sopra per tutti gli altri giochi mostrati.

  • Fall of Porcupine: è un’avventura “ospedaliera” in cui vestiamo le penne di Finley, giovane piccione dottore alle prese con i pazienti antropomorfi di una clinica che, giorno dopo giorno, guariranno o peggioreranno. Tra minigiochi e sezioni adventure, ci muoveremo in questo mondo dai delicati toni pastello, in cui la cupezza di momenti drammatici non mancherà, ma sarà addolcita dalla certezza che dopo la pioggia viene sempre il sereno. Il titolo è in sviluppo per PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam e GOG). Arriverà nel corso del 2023.
  • Mr. Sun’s Hatbox: è un pixelloso action-platformer 2D con caratteristiche roguelite, sviluppato da Kenny Sun e distribuito da Raw Fury. In esso dovremo farci largo in ambienti labirintici e zeppi di pericoli per recuperare un pacco che ci è stato sottratto quando eravamo in procinto di consegnarlo al legittimo proprietario. Più facile a dirsi che a farsi! Il gioco ci proporrà una serie di missioni, per le quali sarà necessario prepararsi adeguatamente ed inviare il dipendente più adatto a completarla. Il nostro quartier generale si espanderà col bottino raccolto dopo ogni missione, aprendoci a nuove possibilità di gioco. Il gioco uscirà l’anno prossimo su Steam.
  • Chenso Club: si tratta di un brawler 2D in cui un gruppo di eroine fronteggerà pericolosi nemici in scenari uno più pazzo dell’altro. Ogni eroina ha le sue caratteristiche e stile di combattimento, sta a noi scegliere quale utilizzare prima di lanciarci in adrenalinici scontri con orde di avversari e temibili boss. Il titolo è in dirittura d’arrivo: esce l’1 settembre 2022 su PS4, Xbox One, NSW e PC (via Steam).
  • Nobody Saves the World: Forzen Heart: è il primo DLC del noto action RPG isometrico dai creatori di Guacamelee DrinkBox Studios. Introduce diverse novità come abilità aggiuntive, nuove sfide e uno strampalato mini-golf. L’espansione arriverà il 13 settembre 2022.
  • Lou’s Lagoon: è un survival in cui saremo chiamati a vestire i panni di un superstite di un incidente aereo che si troverà a dover sopravvivere su un’isola deserta, raccogliendo risorse ed esplorando le aree nascoste per svelare i segreti del luogo. È in sviluppo per PC (via Steam) e NSW.
  • Settlement Survival: un city builder in cui il compito di edificare ed espandere una città medievale sarà ostacolato dalla presenza di incombenti calamità naturali: allagamenti, carestie, cicloni e così via. Il gioco, attualmente in early access, sarà rilasciato definitivamente nel corso del mese di ottobre su PC (via Steam e Epic Store).
  • Sandwalkers: un roguelike esplorativo in pixel-art in cui dovremo guidare un manipolo di avventurieri in un mondo ormai desertificato, alla ricerca di un modo per riportarlo al suo antico splendore. Dovremo esplorare una mappa che si svelerà davanti ai nostri occhi, affrontando pericoli ambientali e creature ostili, offrendo aiuto ai bisognosi e fondando avamposti che ci agevolino l’esplorazione. Il gioco sta per aprire la pagina di finanziamento su Kickstarter, con un previsto approdo su PC (via Steam e GOG).
  • The Last Hero of Nostalgaia: un action RPG che gioca con il concetto di nostalgia videoludica, in cui dovremo diventare un grande eroe partendo da… uno stick-man fatto da un pugno di pixel! Giocabile in solo o in co-op, il gioco uscirà entro fine anno su Xbox Sies X|S e One e PC (via Steam).
  • The Fabulous Fear Machine: uno strategico dalla caratteristica estetica comic-like, in cui per ottenere il potere dovremo sfruttare le paure della popolazione e far leva su tecniche di propaganda. In questo modo il gioco ambisce ad essere una severa critica delle derive autoritarie e manipolatorie dei regimi politici. Il titolo è in sviluppo per PC, uscirà su Steam, GOG e Epic Store ma non si sa ancora quando.
  • Dredge: un esplorativo acquatico in cui guideremo un peschereccio in acque marittime particolarmente infide, tra la costante minaccia degli scogli, le condizioni climatiche avverse e qualche spaventoso abitante sottomarino. Il gioco arriverà l’anno prossimo su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam).
  • Ghost Song: un action adventure 2D metroid-like in salsa sci-fi, in cui vestiremo i panni di un astronauta perso su un pianeta alieno e privo di memoria, che dovrà difendersi dagli attacchi di creature ostili, raccogliendo upgrade offensivi e difensivi nel corso dell’esplorazione di territori sconosciuti. Uscirà il prossimo 3 novembre 2022 su PS4/PS5, Xbox Game Pass, NSW e PC (via Steam).
  • Blooming Business: Casino: un gestionale che ci vede impegnati nell’amministrazione di un casinò, tra clienti esigenti, strutture da mantenere e bilanci da preservare. Il gioco è in sviluppo per PC e arriverà su Steam.
  • Brewmaster: Beer Brewing Simulator: il nome dice già tutto: dalla celta degli ingredienti alla sapiente preparazione, il gioco si propone come un perfetto simulatore di birrificio fatta in casa, per la gioia di tutti i giocatori aspiranti birrai. Potrete spillare dal 29 settembre 2022 su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam).
  • Worldless: un action-adventure 2D con elementi platform che si distingue per un’estetica stilizzata ed un design che punta al minimalismo. Arriverà nel 2023.
  • Uncle Chop’s Rocket Shop: un titolo di cui si è capito ben poco, ci mette nei panni di un aggiusta-tutto impegnato nel risolvere i danni causati dallo schianto di un’astronave su una cittadina: dal riparare guasti meccanici ad effettuare operazioni chirurgiche, nulla sembra essere precluso al polivalente zio Chop, che operazione dopo operazione vedrà il suo negozio ingrandirsi sempre di più. Il curioso titolo a metà tra un puzzle game e un gestionale è in sviluppo per PC (via Steam), ancora senza data di uscita.
  • Mineko’s Night Market: gioco altrettanto misterioso, in cui assumeremo il ruolo della giovane Mineko, ragazzina appena trasferitasi in un villaggio della campagna giapponese alla prese con una sequela di attività che sembrano ruotare attorno ai gatti. Tra luoghi da esplorare e minigiochi da completare, il titolo sembra voler offrire sempre qualcosa di nuovo da fare, tra sezioni puzzle e fasi adventure. Il gioco è in sviluppo per NSW e PC (via Steam).
  • Dome Keeper: a metà tra un gestionale e un tower defense, il gioco consiste nell’esplorare le profondità di un pianeta alieno nel quale siamo atterrati, per estrarne risorse preziose al nostro sostentamento, difendendo al tempo stesso il nostro fragile habitat dagli attacchi di orde di creature aliene. Il gioco arriverà il prossimo 27 settembre, e su Steam è già disponibile una demo gratuita.
  • Biomorph: un metroidvania con estetica cartoon la cui caratteristica principale risiede nella capacità del protagonista di fondersi con i nemici sconfitti, acquisendone forma ed abilità, utili ad avanzare nel mondo di gioco. Arriverà l’anno prossimo su NSW e PC (via Steam).
  • 9 Years of Shadow: action-platformer caratterizzato da un’estetica anime, a metà tra Sailor Moon e I cavalieri dello Zodiaco, è un’avventura 2D in cui dovremo esplorare un mondo ostile e labirintico sfruttando le abilità di 4 armature elementali, che ci doteranno di abilità offensive ed esplorative, permettendoci ad esempio di muoverci attraverso tunnel scavati nella roccia o percorrere le correnti acquatiche. Uscirà su Steam il 10 ottobre.
  • The Knight Witch: action 2D metroidlike con meccaniche da bullet hell, il gioco stratifica ulteriormente il suo gameplay con la presenza di un deck magico tutto da costruire, che ci garantirà i poteri necessari a respingere l’oscura minaccia che mette in pericolo la città perduta di Dungeonidas. Il gioco arriverà entro fine anno su PS4/PS5, Xbox Series X|S e One, NSW e PC (via Steam).
  • Kingdom Eighties: nuovo capitolo del franchise Kingdom, è uno strategico tower defense ambientato in un campo estivo americano degli anni ’80, nel quale durante il giorno dovremo accumulare risorse e preparare la difese per resistere agli attacchi notturni dei temibili alieni Greed. Il titolo sarà rilasciato su Steam in data ancora da stabilire.
  • Lightyear Frontier: in chiusura dell’evento è stato mostrato una gameplay inedito del farm simulator mech-based, in cui dovremo far prosperare la nostra azienda agricola grazie ad un robottone interamente personalizzabile. Dovremo inoltrarci in ambienti lontani e pericolosi per racimolare le risorse più pregiate. Nella gestione di tutti i giorni dovremo invece decidere come diversificare le nostre coltivazioni, per accumulare prodotti sempre nuovi, oltre ad investire materiali nella costruzione di nuovi edifici e miglioramenti per il nostro mech. Il rilascio del titolo è previsto per la primavera 2023 su Xbox Series X|S e Game Pass al day one, oltre che su PC (via Steam).
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
Splatoon 3 copertina

Splatoon 3 | Anteprima (NSW) | Un frenetico antipasto a base di calamari

Path of Titans

Path of Titans | Anteprima (NSW) | Vita sociale da dinosauri su PC e Switch