The Witcher 2×02 | I Punti Esperienza della puntata

The Witcher Stagione 2 le pagelle dei personaggi della seconda puntata

Continuano le nostre particolarissime pagelle per i personaggi della seconda stagione di The Witcher. Se volete giocare con noi come sempre vi rimandiamo alle regole che trovate nel primo livello delle nostre pagelle, buona lettura.

Livello 2 – Kaer Morhen

In questo secondo livello intitolato “Kaer Morhen” Geralt dovrà vedersela con un nemico interno alla fortezza dei Witcher. Questa puntata prende ispirazione sia dal videogioco The Witcher 3 che dal libro “Il Sangue degli Elfi“.

Personaggi Giocabili

I protagonisti dell’episodio tra cui scegliere il vostro eroe e che possono ottenere tra 0 e 1000 punti XP.

  • Geralt
  • Ciri
  • Yennefer
  • Rutilia

GERALT LO STRIGO: 680 PUNTI XP

Dopo tanto girovagare è il momento di tornare all’hub per il nostro witcher, Kaer Morhen, un luogo in cui l’architetto non sapeva fare le porte e quindi ha lasciato tutto aperto. Geralt però si protegge dal freddo grazie all’equipaggiamento “Canottiera” che indossa sempre sotto qualsiasi armatura e arriva preparatissimo all’incontro con gli ex compagni di classe. È un momento di stallo per il nostro Geralt che non è abituato a girare per più di due location senza menare nessuno e così passa il tempo a rispondere male a tutti nella speranza di innescare il suo minigame preferito “Motegonfio”. Quasi ci riesce con Eskel ma visto l’autocontrollo del ragazzo è costretto a ripiegare e per poco non picchia una prostituta che gli aveva offerto i suoi servigi. Dopo aver sbloccato il trofeo “Ho finito le stanze” per aver visitato tutta Kaer Morhen alla ricerca di una rissa arriva finalmente allo scontro con il boss che richiede al Witcher di usare la sua tecnica “Spada Carbonella” per infliggere un colpo mortale al boss e passare così al livello successivo.

CIRI L’INFLUENCER ISLANDESE: 520 PUNTI XP

Per incrementare i suoi followers Ciri decide di andare a scattarsi foto con persone meno fortunate. La beneficienza tira sempre e chi meglio di quei poracci dei witcher possono aiutarla nell’impresa? Dopo aver terminato il blush nello scorso episodio, decide pure di scolarsi la riserva alcolica dei witcher sbloccando la nuova skin “Sbornia” che le permette di avere le guance rosse perenni ma un malus di 10 punti sull’equilibrio. Se sceglierete di andare con Vesemir potrete scoprire qualche retroscena sulla storia dei Witcher mentre se vi recate direttamente in stanza partirà l’evento “Bordello di classe” dove le prostitute faranno comunella per escludere Ciri. Alla fine, superando il QTE potrete sferrare su Geralt la mossa segreta “Abbraccetto” che intenerisce il witcher e lo convince ad addestrarvi.

YENNEFER L’EX MAGA: 440 PUNTI XP

In questo secondo livello le statistiche di persuasione di Yennefer aumentano di 50 punti, soprattutto quando usa l’abilità “Scarabocchio” per interpretare l’incisione in lingua antica. Scesi nelle catacombe dovrete affrontare il minigame gestionale “Servizioelettriconazionale” in cui sarete chiamati ad illuminare l’intera area delle gallerie con l’ausilio di una sola torcia cercando di calcolare nel contempo le spese fornitura, quelle per il trasporto e capire cosa diavolo sono gli oneri di sistema. Arrivati in fondo dovrete affrontare il boss, una non meglio precisata entità che si rivelerà essere una millenaria pensionata che non paga il canone dal giorno uno. Sul più bello il vostro scontro verrà interrotto e voi scoprirete di essere stati privati dei vostri poteri da Impiegato Enel. Ahia! L’oscurità è appena calata su di voi.

RUTILIA IL CAVALLO: 270 PUNTI XP

In questo livello Rutilia potrà essere giocata solo nei primi minuti e dovrà affrontare, tutte di seguito, delle quest molto importanti per la storia di questo personaggio: la prima “Occhio alle roccette” vede Rutilia affrontare un percorso innevato che dovrà essere attraversato raggiungendo il checkpoint finale. La seconda “Oh issa!” la vede affrontare la prima quest con Geralt e Ciri sulle spalle. Se riuscirete a portare a termine entrambe le quest senza far precipitare né il witcher né Ciri potrete godervi un soggiorno di relax nelle stalle della bellissima località montana conosciuta come Kaer Morhen. Luogo dove potrete affrontare il minigame “Mangialapaglietta” aumentando così la statistica di vigore in attesa del prossimo livello.

VINCITORE PUNTATA: Geralt, se non ci fosse stato lui a quest’ora Kaer Morhen sarebbe un orto botanico.

Personaggi non giocabili (NPC)

Gli NPC dell’episodio che forniscono quest e potenziamenti ai personaggi giocabili.

FILAVANDREL L’ELFO ARRABBIATO: 15 PUNTI XP

FIlavandrel è un personaggio tanto brutto quanto arrabbiato (e quindi è molto arrabbiato). La sua abilità “Ira facile” gli permette di prendersela con chiunque e per questo è il più odiato del boschetto.

FRANCESCA L’ELFA BELLA: 28 PUNTI XP

Gli elfi di The Witcher sono come i puffi. Tutti brutti, si salva solo puffetta che in questo caso è Francesca. Il Bonus “Celhosoloio” gli permette di comandare l’intero esercito elfico.

FRINGILLA LA MAGA TORDA: 5 PUNTI XP

Fringilla continua il suo cammino di sofferenza iniziato nel primo episodio. Neanche fa in tempo a riprendersi dalle botte appena ricevute che ne prende altre dagli elfi, dalla strega del bosco, dalle fiaccole, dalle scale del sotterraneo e persino dai cespugli. Ma Fringilla continua imperterrita il suo cammino e grazie all’abilità “masochismo” raggiunge l’episodio successivo.

VESEMIR IL WITCHER BAFFUTO: 102 PUNTI XP

Nel ring sinistro di Kaer Morhen con l’altezza di una botte e un tappo e un peso massimo di 5 barattoli di fagioli ecco comparire Vesemiro El Witchero col peluchero, conosciuto anche come Vesemir il Witcher Baffuto. Questo NPC, ispirato chiaramente al wrestler Hulk Hogan, fornirà ai protagonisti la possibilità di riposarsi nella fortezza e se riuscirete a portare a termine la quest “Hot Nachos” potrete innescare una romance con lui invece che con le prostitute di Kaer Morhen, sbloccandolo come compagno per i prossimi livelli.

ESKEL IL WITCHER ALBERO: 300 PUNTI XP

Eskel, per gli amici Ettore il sudicione è un witcher che ha sempre amato le piante. Appassionato delle teorie di Mendel, studia l’evoluzione del pisello odoroso sin dalla tenera età finendo infine per rimanere vittima della pianta che lo contagia con i suoi semi. Dopo essere stato il boss di fine livello – un boss abbastanza triste di quelli che puoi battere con una delle abilità iniziali – oggi Eskel è un fiero soprammobile di Kaer Morhen in puro legno di mogano con rifiniture in carne umana. Non è compatibile con i mobili IKEA ma fa colpo sui vicini. E se gli passate davanti ha un sensore che lo attiva e gli fa dire “Io sono Groot!”

LAMBERT IL WITCHER “FURBO”: 3 PUNTI XP

Lambert è il witcher più furbo di tutti conosciuto anche come il genio di Kaer Morhen. Tra le sue prodezze viene ricordato il giorno in cui ha scambiato un cormorano per un frigorifero. Dal giorno nessun Witcher ha più trovato le birre.

ALTRI WICTHER: 62 PUNTI XP

Quei personaggi inseriti tanto per non far sembrare Kaer Morhen uno di quegli edifici vuoti colpiti dal lockdown. Sono brutti, ruttano e scorreggiano alle feste, ma almeno c’è sempre qualcuno con cui litigare.

PROSTITUTE DI KAER MORHEN: 58 PUNTI XP

Immancabili in ogni videogioco medievale che si rispetti, se avete abbastanza denaro per conquistarne una potrete affrontare il minigame “Rocco l’intenditore di patatine” che ripristinerà i vostri HP, ma farà calare di molto la resistenza.

LA STREGA DEL BOSCO: 700 PUNTI XP

Uno di quegli NPC cattivi che vedi solo nei flashback, di sfuggita vestito da corriere nel filmato iniziale e durante i deliri dei personaggi. Poi però te lo ritrovi nel postgame come boss alternativo per sbloccare il vero finale dell’avventura. Occhio perché tornerà.


Classifica extra: Mento a culo

Immancabile anche la nostra classifica dei mentoni della puntata, vediamo se qualche new entry è riuscito a scalzare il re indiscusso dei menti a culo.

  1. Geralt – Mento a culo radente disintegra mostri
  2. Yennefer – Mento a culo senza magia
  3. Eskel – Mento a culo sudato
  4. Francesca – Mento a culo puffappero
  5. Ciri – Mento da principessina
  6. Rutilia – Mento invisibile
  7. Vesemir – Mento da Hulk Hogan
  8. Fringilla – Tor-mento
  9. Filavandrel – Mento bruttissimo
  10. Lambert – Mento sveglio
  11. Strega del bosco – Mento mistico
  12. Altri Witcher – Mento da comparse
  13. Prostitute di Kaer Morhen – Mento libidinoso
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
The Witcher 2x01 le pagelle dei personaggi

The Witcher 2×01 | I Punti Esperienza della puntata

SPADE DI GOMMA - LARP, un hobby per donne

Spade di gomma – LARP, un hobby per donne