The Witcher 1×01 | I punti esperienza della puntata

The Witcher 1x01, i punti esperienza e le statistiche dei personaggi

Finalmente arriva la tanto attesa serie Netflix su The Witcher o Lo Strigo, per chi non si è più ripreso dalla traduzione italiana, e con essa fioccheranno paragoni con il videogioco, similitudini con il libro, ma soprattutto recensioni, pagelle e voti. Proprio come successo per l’ultima stagione del Trono di spade, anche noi di Player vi parleremo di Geralt di Rivia, ma a modo nostro:

Se con il Trono abbiamo trattato i personaggi come fossero giocatori durante una sessione di un gioco di ruolo, con The Witcher abbiamo pensato di assegnargli punti esperienza (o punti XP) come se invece fossero protagonisti di un videogioco. In fondo, ognuno dei personaggi di The Witcher può essere rivisto come un eroe di un videogioco, pensate per esempio a un picchiaduro a scorrimento arcade stile Golden Axe con Geralt il Guerriero, Yennefer la Maga e Ciri…emh…Ciri il Nano (qualcuno il nano doveva pur farlo).

Se siete appassionati del videogioco sappiate che questo non ha praticamente nulla a che vedere con la serie perché gli sviluppatori di CD Projekt RED hanno preso il materiale dei libri e creato una nuova storia, con molti riferimenti, ma una storia totalmente nuova. Mentre se siete cultori del libro avrete notato che la prima puntata della serie riprende e adatta il racconto Il Male Minore, contenuto nel Guardiano degli Innocenti

Bene quindi cominciamo e andiamo ad assegnare i punti esperienza per la prima puntata della prima stagione di The Witcher. Scegliete il vostro personaggio giocabile e premete Start ma attenzione, non potrete più cambiarlo fino alla fine della partita (ovvero fino all’ultimo episodio oppure in caso di morte certa).

Spoiler sulla serie tv di The Witcher

Livello 1 – L’inizio della fine

—FILMATO INIZIALE PREMI START PER SALTARE—

 

—PERSONAGGI GIOCABILI—

Geralt lo Strigo: 800 punti XP

Il personaggio più bilanciato per iniziare, quello che mena forte con la spada, con la magia, con i pugni, i calci e anche con lo sguardo. Se avete scelto lui in questa prima puntata vi beccate anche un bel bonus “ammazzamostri” che aumenta lo spazio sulla sella per trasportare i mostri giganti. Purtroppo una volta al villaggio non fate bella figura e l’unico contento della vostra presenza è un vecchio mago che vive in un nude party in 4k-4d. Fortunatamente vi rifate con la bella del villaggio che conquistate grazie all’abilità segreta “fascino del burbero”. Purtroppo essa è anche il boss di fine livello, ma dopo un’accesa boss battle avete la meglio anche sugli scagnozzi di contorno. Infine siete costretti però a indietreggiare perché vulnerabili ai sassi. Ahia!

Renfri la Guerriera: 400 punti XP

Il personaggio con più tecniche a disposizione ma allo stesso tempo il più ostico da utilizzare. Se avete scelto lei potete iniziare una romance direttamente con Geralt che purtroppo, nonostante le diverse scelte di dialogo, vi porterà a un bad ending. Peccato, ottenete un bonus per aver scoperto un po’ di lore sulla maledizione del Sole Nero, ma per il resto dovete rimettere giù il gettone e ricominciare con un altro personaggio.

Ciri il nan…emh, la Principessa: 700 punti XP

Il personaggio più debole, simile a quelli dei giochi horror che scappano senza poter mai fare nulla, ma che parte con la barra della Super al massimo. Se avete scelto Ciri ottenete subito un bonus per la danza nel castello che aumenta la vostra velocità, una fortuna, visto che vi servirà per la fuga da palazzo insieme alle guardie. Purtroppo, il nemico vi lancerà contro le frecce e l’incantesimo “peso morto” che rallenta e uccide le vostre guardie consegnandovi a lui. Non preoccupatevi se non siete ancora abbastanza potenti, dopotutto quello che vi ha catturato è il boss di fine stage. È il momento quindi di usare la vostra Super “Faglia di San Andreas” e riuscire a sfuggire indenni alle sue grinfie. Peccato per la vostra base che è andata distrutta, ma vabbè non si può avere tutto!

Calanthe la Regina: 600 punti XP

Il personaggio più lento del roster ma anche quello con più influenza. Se avete scelto Calanthe potete passare qualche ora in compagnia di missioni gestionali per potenziare il regno o l’esercito impiegando le risorse del villaggio e sbloccando nuovi stendardi per la festa al castello. Purtroppo però anche potenziando al massimo il livello delle mura di Cintra, Nilfgaard ha messo i trucchi e vi asfalta sia il castello che l’esercito. Un vero peccato perché avevate del potenziale (e ancora un sacco di oro da spendere) ma niente da fare, meglio buttare tutto dalla finestra. Fine partita, ci vuole un altro gettone.

Rutilia il Cavallo: 500 punti XP

Il personaggio più veloce (lo avreste mai detto?). Se scegliete Rutilia ottenete subito un bonus di resistenza sia per trasportare nuovi oggetti sia per tenere su Henry Cavill che, insomma, non è proprio una piuma. Inoltre sbloccate anche l’abilità “buon ascoltatore” che vi permette di ascoltare tutte le paranoie del witcher senza rispondere male o scappare a nitrire nel bosco.

—PERSONAGGI NON GIOCABILI (NPC)—

The witcher punti esperienza: personaggi non giocanti

Saccoditopo il Druido: 750 punti XP

Pur non essendo uno dei personaggi selezionabili, zitto zitto Saccoditopo beve, magna e fa festa. Mette il naso ovunque, si interessa alle questioni del regno e alla fine tira pure fuori qualche abilità magica, insomma, speriamo sia sbloccabile come compagno in futuro.

Stregobor il Mago: 450 punti XP

Un NPC davvero infido, uno di quelli che si presentano con tette, culi e champagne e poi ti affidano quelle quest pessime in cui finisci per essere odiato da tutto un villaggio e non puoi più sbloccare i trofei relativi. 

Kikimora il Mostro: 300 punti XP

Il mostro NPC del tutorial, perfetto per fare pratica e spaventoso al punto giusto. Fa la sua porca figura, ma dura giusto il tempo di una fatality!

Popolo Urlante: 500 punti XP

NPC di contorno che vanno dove tira il vento. Si buttano nel sociale come perfetto specchio delle masse e grazie all’abilità “sassata” e all’alta statistica di mira riescono pure a ferire il witcher.

Scagnozzi di Renfri: 200 punti XP

Gli NPC che sembrano invincibili durante le cut-scene, sempre armati, corazzati e in gruppo e poi quando parte la battaglia quattro spadate (con la spada più scarsa) e sono già tutti a terra. Non sono buoni nemmeno per livellare ma perfetti come mangime per le galline.

Classifica extra: Mento a culo

Geralt The Witcher serie puntata 1x01

Non so se ci avete fatto caso ma in questa serie il casting ha preso solo attori con un potentissimo mento a culo o con un mento davvero pronunciato. È quindi il caso di fare una classifica di menzioni (o mentoni) extra partendo dal miglior mento della puntata e scendendo verso coloro che non possono sfoggiare tale vessillo di magnificenza:

  1. Geralt – Mento a culo infinito
  2. Renfri – Mento guerriero
  3. Calanthe – Mento regale
  4. Ciri – Mento a spigolo
  5. Rutilia – Mento al galoppo
  6. Popolo urlante – Mento plebeo
  7. Scagnozzo – Mento morto
  8. Kikimora – È un mento quello?
  9. Stregobor e Saccoditopo – Mento nascosto

Per questo episodio è tutto, ci vediamo nel secondo livello sperando che siate rimasti vivi con il personaggio scelto altrimenti giù il gettone e via con un’altra partita.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

una mod dona abilità psichiche a arthur in rdr2

Una mod di Red Dead Redemption 2 dona ad Arthur abilità psichiche

Nuovi dettagli e screenshot per Yakuza: Like A Dragon

Yakuza: Like A Dragon | Nuove informazioni, dettagli sulle attività e screenshot