Siamo stati in sala a vedere uno dei film Disney che apre questo 2019, Ralph Spacca Internet, colmo di citazioni provenienti da tanti universi e soprattutto dalla realtà. Abbiamo raccolto per voi le migliori 10 cercando di fare meno spoiler possibili sul film!

Ralph Spacca Internet riprende la formula del suo predecessore, Ralph Spaccatutto, ma stavolta proietta i protagonisti nell’immenso mondo della rete. Nonostante non raggiunga il livello narrativo e i colpi di scena del primo film dobbiamo ammettere che gli sceneggiatori si sono davvero sbizzarriti, con trovate divertenti e molto azzeccate. L’internet che viene dipinto agli occhi di Ralph e Vanellope è un mondo pieno di potenziale ma allo stesso tempo ricco di stranezze e numerose insidie. Il film crea una pantomima perfetta della realtà che pesca a piene mani anche da quell’immenso contenitore di creatività che è ormai il colosso Disney.

Ralph Spacca Internet: tutto quello che non avete notato nel film

Vi assicuriamo che il mondo virtuale di Ralph Spacca Internet è davvero pieno di riferimenti e citazioni, ma tra i tantissimi personaggi ed easter eggs nascosti nel film, ecco quelli che attirato di più la nostra attenzione!

NOTA BENE: Abbiamo cercato di spoilerare la trama del film il meno possibile, ma data la natura dell’articolo alcuni spoiler erano inevitabili.

Ralph Spacca Internet: tutti i siti citati nel film

 

Oltre all’interessante sistema con cui gli utenti vengono spostati tramite velocissimi “taxi” da un sito all’altro (con una multa per chi va ad una velocità inferiore a 3 megabyte), gli sceneggiatori hanno reso il film il più possibile simile alla nostra realtà trasformando internet in una vastissima città divisa per quartieri di interesse.

Partiamo con il quartiere Social in cui si trovano realtà come Skype, WhatsappFacebook, Snapchat, Myspace, Pinterest, mostrato come una galleria con varie bacheche in cui gli utenti attaccano i loro disegni con una puntina e Twitter invece rappresentato da un albero in cui un uccellino cinguetta invogliando anche tutti gli altri a cinguettare (scena che trovate nel trailer qui sopra). Presente anche Instagram, rappresentato come una vera e propria galleria d’arte fotografica.

Nel quartiere commerciale c’era naturalmente Amazon e eBay che avrà un ruolo centrale nella storia del film. E nel settore sicurezza invece abbiamo trovato i loghi di Norton e McAfee. Durante alcune panoramiche della città, abbiamo anche visto Wikipedia, rappresentato come una altissima colonna greca che fa da base a un gigantesco libro, il logo di YouTube (e YouTube Red, il vecchio nome del servizio Premium di YouTube), quello dell’Internet Movie Database (IMDb), di Netgear, del National Geographic, del sito di auto Carvana, di Spotify del sito di intrattenimento LADbible e anche quello di TripAdvisor. Infine c’è anche la gigantesca torre di Google, in continua costruzione, seconda solo a quella di Player.it! (Naturalmente scherziamo! :P)

Ralph Spacca Internet easter eggs: gli oggetti strani in vendita su eBay

Tutte le citazioni e i cameo di Ralph Spacca Internet

I due eroi si troveranno costretti a fare affari con eBay e tra i tanti oggetti messi in vendita ce ne sono alcuni davvero particolari come la Lampada del film Disney Aladdin, la padella che è un probabile riferimento a quella usata in Rapunzel e gli Unicorni di ceramica appartenenti al vichingo Vladimir, altro personaggio di Rapunzel.

Ralph Spacca Internet: virus, spam e Salvatore Aranzulla

Tutte le citazioni e i cameo di Ralph Spacca Internet

Interessante anche le reintepretazioni di virus e spam, i primi spacciati da un vero e proprio Worm, un verme gigante nel film ma anche uno dei virus più difficili da individuare. I secondi sono invece meno pericolosi ma molto più invasivi e sono rappresentati da omini colorati che compaiono continuamente ai visitatori di internet sventolando i loro cartelli di offerte sensazionali, d’altronde a chi non è mai comparsa la scritta “Sei il 1.000.000.0000 visitatore clicca per ricevere un premio” oppure “Guadagna 25.000 dollari in una settimana con questo innovativo metodo”.

Tra questi omini dello spam il secondo che appare nel film, denominato nei titoli di coda come omino spam 2, è doppiato da una grande presenza del web italiano: il divulgatore informatico Salvatore Aranzulla.

Ralph Spacca Internet doppiatori: Favij e LaSabri

 

Salvatore Aranzulla non è però l’unico personaggio della rete a comparire come doppiatore in Ralph Spacca Internet, ci sono infatti anche i noti YouTubers Favij e LaSabri che doppiano il giocatore Dirty Socks e la sua compagna giocatrice. Dopo ore di gioco i due sembrano essere arrivati ad un punto fondamentale del videgioco Slaughter Race ma l’arrivo di Ralph e Vanellope cambierà le carte in tavola.

Ralph Spacca Internet: citazioni videoludiche e Slaughter Race

 

Anche nel secondo lungometraggio, Ralph non abbandona i videogiochi che tornano ripresentando tutti i personaggi presenti nel primo capitolo come Sonic il riccio blu, Pac-Man ma anche Zangief di Street Fighter che avrà un ruolo fondamentale, o meglio, i suoi peli avranno un ruolo fondamentale. A questi si aggiungono vari cabinati arcade, in cui ritroviamo quelli di Space Invaders e Tapper.

Tra le novità però c’è uno dei balletti di Fortnite, che viene ripreso da Ralph in un video, i cubi gialli con il punto interrogativo di Super Mario e il videogioco di corse Slaughter Race che sembra essere una fusione tra Burnout Paradise, GTA e Mad Max, (tutto visibile nel trailer qui sopra insieme a un gatto cattivo!).

Ralph Spacca Internet Cameo: Stan Lee, Baby Groot, personaggi Marvel e Star Wars

Ralph spacca internet tutti i cameo: stan leeIl baffuto e compianto gigante del fumetto Stan Lee, noto per i suoi numerosi cameo nei vari film Marvel, compare anche in Ralph Spacca Internet. C’è infatti un utente con le sue sembianze contro cui si imbatte per qualche secondo Vanellope appena arrivata nella zona della Disney.

Il padiglione Disney è però un vero contenitore di personaggi visto che oramai Disney possiede molte tra le aziende più creative del mondo. A prima vista è possibile osservare 5 settori diversi all’interno del padiglione Disney di Ralph Spacca Internet: quello della Pixar, con la lampada Luxo Jr sopra l’entrata, quello della Disney, ha Topolino di Fantasia sopra l’entrata, quello del Muppets Show, con una grande testa di Kermit la rana, quello di Star Wars con la Morte Nera e quello di Marvel con un guanto di Iron Man.

In giro per questo luogo è pieno di eroi Marvel ma anche degli iconici nemici di Star Wars, gli Stormtroopers, che non mancheranno di inseguire la piccola Vanellope. Sempre da Star Wars vengono anche i due robot C3po e R2d2 che faranno capolino in più occasioni.

In questo marasma di personaggi, poster dei film Disney e location (come la casa del film Up in volo legata ai palloncini) è possibile vedere un cameo anche di un piccolo eroe Marvel che non può non scaldare il cuore, Baby Groot!

Ralph Spacca Internet: le principesse Disney

Tutte le citazioni e gli easter eggs di Ralph Spacca Internet

Descritte agli albori come fanciulle sempre in pericolo, le principesse Disney giocano con tutti i loro cliché regalandoci alcune delle scene migliori di Ralph Spacca Internet. Tutte le principesse create dalla Disney appaiono in diverse scene del film e sono al servizio del quiz per gli utenti “Che principessa Disney sei?”.

Innamorate della felpa di Vanellope svestono i sontuosi abiti in cui siamo abituati a vederle e indossano delle tute molto casual ma che non si allontanano troppo dalla loro natura e sono ricche dei riferimenti dei rispettivi film:

Biancaneve: Ha la scritta VELENO sulla maglietta con rifiniture che ricordano la Regina cattiva.

Cenerentola: Presenta la zucca con l’acronimo “G2G” (Go to Go = Devo andare) in riferimento alla scadenza del dodicesimo rintocco datale dalla Fata madrina.

Aurora: Ha la scritta “Nap Queen” (Regina dei pisolini) sulla maglietta, in riferimento al fatto che lei è la Bella addormentata nel Bosco.

Ariel la Sirenetta: Ha una felpa con scritto “Gizmos & Whooz-Its & Whats-Its & Snarfblats & Dinglehoppers” in riferimento agli strambi tesori umani che colleziona nel suo lungometraggio.

Belle: Ha una felpa con scritto “BFF” su una sagoma nera della Bestia e sotto la dicitura “Beast Friends Forever” in riferimento al suo film La Bella e la Bestia.

Jasmine:  Ha una felpa con la mano del genio di Aladdin e la scritta “Tre desideri”.

Pocahontas: Ha invece stampato sulla felpa un lupo che ulula alla luna con la scritta “Blue corn moon” strofa della canzone The Colors of the Wind contenuta in Pocahontas.

Mulan: Ha una giacca con delle rifiniture che rappresentano il draghetto Mushu.

Tiana: Presenta sulla felpa la scritta “NOLA” in riferimento a New Orleans , in Louisiana dove è ambientato La Principessa e il Ranocchio.

Rapunzel: Ha una felpa con la scritta “The Snuggly Duckling”, il locale in mezzo al bosco del film Rapunzel.

Merida di Ribelle: Indossa una maglietta con l’immagine di un orso che recita la scritta ” MUM “.

Anna e Elsa: indossano rispettivamente un maglione con scritto ” FINISH EACH OTHER’S ” e un maglione con la scritta ” JUST LET IT GO “, che ricordano le loro canzoni nel film di Frozen.

Vaiana: Ha invece un ricamo con scritto “#SHINY ” che mostra il granchio luminoso Tamatoa di Oceania.

Oltre agli abiti, ci sono anche un’altro paio di di easter eggs che riguardano le principesse Disney di Ralph Spacca Internet. Il primo riguarda un dialogo tra Merida e Vanellope che non la comprende il suo discorso sconclusionato con varie affermazioni che appartengono al film Brave Ribelle. Un’altra principessa dice a Vanellope “Non preoccuparti se non la capisci, appartiene ad un’altra casa di produzione!”. Infatti Merida è l’unica principessa Disney creata dalla Pixar.

 

Il secondo easter egg riguarda invece Batman. L’universo DC Comics, oltre ad essere suggerito dalla presenza della bellissima Gal Gadot (Interprete di Wonder Woman nel DC Cinematic Universe) che da l’aspetto e la voce al personaggio di Shank, viene richiamato anche dalla transizione rotante con il motivetto utilizzato dalle principesse per cambiarsi d’abito. Questa transizione è la stessa utilizzata all’inizio della sigla della serie camp di Batman.

Ralph Spacca Internet scene eliminate: il coniglietto e il gattino

La scena in cui Ralph e Vanellope entrano nel gioco di una bambina, che ha le fattezze della piccola Vaiana del film Oceania, è una delle più divertenti viste nei trailer del film. All’interno del film però la scena non c’è e appare solo dopo alcuni titoli di coda: la mamma al volante chiede alla bimba con il tablet il perchè della sua tristezza e lei risponde che nel film appena visto non c’è una scena che nei trailer c’era, quella che sta poi scorrendo sotto gli occhi dello spettatore.

Ralph Spacca Internet: il trailer di Frozen 2

Se avrete la pazienza di resistere fino ai titoli di coda di Ralph Spacca Internet potrete vedere un trailer di Frozen 2….si tratta però di uno scherzo della Disney in cui Ralph, Felix e company imitano il video di Rick Astley e la canzone Never Gonna Give You Up!

 

Speriamo che questa lunga lista di cameo, citazioni ed easter eggs di Ralph Spacca Internet abbia soddisfatto la vostra fame di curiosità! E voi? Avete notato qualcos’altro? Se si, scrivetecelo pure nei pure nei commenti!

5/5 (9)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!