Qualche mese fa vi abbiamo proposto la prima mappa fan-made dell’Italia in The Elder Scrollavevamo scelto gli Abruzzi, terra natia dei fondatori di Player.

Per questa puntata vi proponiamo LA TUSCIA, e promettiamo che ne arriveranno molte altre; sotto il glossario e la legenda troverete la mappa da scaricare, fatene buon uso!

Senza Catene

TOSCO: “Dannati Romani. La Tuscia se la cavava benone finché non siete arrivati voi. Gli Etruschi sono tranquilli e paciocconi. Senza i Romani avrei sgraffignato quel cavallo e ora sarei già a metà strada per Taranto! Tu, lì davanti… Tu e io, noi due non dovremmo nemmeno essere qui. Lasciamo che se la vedano Romani ed Etruschi!”

AQUILINO: “Siamo tutti fratelli e sorelle una volta in catene, ladro.”

SOLDATO ROMANO: “Piantatela, là dietro!”

TOSCO: “Qual è il problema di quest’altro tizio, eh?”

AQUILINO: “Occhio a come parli. Ti stai riferendo a Tarquinio il Superbo, il futuro Re di Roma!”

TOSCO: “Tarquinio? Il suocero di Servio Tullio, magister populi e sesto Re di Roma? Stavi organizzando una congiura per prendere il trono, ma ti hanno catturato… Oh, dèi, dove ci portano?”

AQUILINO: “Non so dove stiamo andando, ma i Campi Elisi ci attendono.”

TOSCO: “No, non può succedere. Non sta succedendo!”

AQUILINO: “Ehi, ladro di cavalli, da dove vieni?”

TOSCO: “Che ti frega?”

AQUILINO: “L’ultimo pensiero di un Italico dovrebbe essere rivolto a casa.”

TOSCO: “Rignano. Vengo da Rignano sull’Arno.”

SOLDATO ROMANO: “Generale Tullius, signore, il boia attende.”

GENERALE TULLIUS: “Eccellente. Vediamo di sbrigarci.”

TOSCO: “Tinia, Uni, Menrva, Aplu, Turms, Turan, Fufluns, Nethuns, Voltumna, Aita, Phersipnei, dèi… Aiutatemi, ve ne prego!”

AQUILINO: “Guardalo, il Generale Tullius, comandante della Legione. E sembra che i Goti siano con lui. Dannati barbari. Scommetto che in qualche modo c’entrano loro. Questa è Cortona. Qui abitava una ragazza con cui mi vedevo. Mi chiedo se faccia ancora quel vinello che mi piaceva tanto… Ah, è buffo: da ragazzino le fortificazioni imperiali mi facevano sentire così al sicuro…!”

CENTURIONE: “Buttate giù dal carro i prigionieri. Muovetevi!”

TOSCO: “Perché ci siamo fermati?”

AQUILINO: “Secondo te? Capolinea. Andiamo, non facciamo aspettare gli dèi.”

TOSCO: “No! Aspettate! Non siamo ribelli!”

AQUILINO: “Affronta la morte come un italico, ladro.”

TOSCO: “Diglielo! Non eravamo con te! È tutto un errore, un equivoco!”

CENTURIONE: “Avvicinatevi al ceppo quando vi chiamiamo. Uno per volta.”

AQUILINO: “I Romani e le loro dannate liste.”

LEGIONARIO: “Lucio Tarquinio detto Il Superbo, figlio di Lucio Tarquinio Prisco.”

AQUILINO: “È stato un onore, Re Tarquinio!”

LEGIONARIO: “Aquilino di Pontassieve. Tosco di Rignano sull’Arno.”

TOSCO: “No, non sono un ribelle. Non potete farlo!”

CENTURIONE: “Fermo!”

TOSCO: “Non mi lascerò ammazzare da voi!”

CENTURIONE: “Frombolieri! …Qualcun altro vuole provare a scappare?”

LEGIONARIO: “Aspetta. Tu, laggiù. Fatti avanti. Qual è il tuo nome?”

tes tuscia particolare

Le città di Skyrim della Tuscia

The elder scrolls icona Dawnstar

Dawnstar, con il suo porto, i suoi musei, le sue fortezze e le sue miniere: Livorno.

The elder scrolls icona Falkreath

Falkreath, con la sua necropoli e la sua memoria storica: Arezzo.

The elder scrolls icona MarkathSide

Markarth, la città di pietra, delle miniere e dei culti antichi: Grosseto.

The elder scrolls Morthal Icon

Morthal, la città degli eroi leggendari, poco distante da un’area acquitrinosa: Lucca.

The elder scrolls Riften icon

Riften, la città dei canali, dei corsi d’acqua e della Gilda dei Ladri: Pistoia (e il celeberrimo ladro pistoiese Vanni Fucci, che troviamo nell’Inferno della Divina Commedia).

The elder scrolls Solitude icon

Solitude, la capitale di Skyrim, sede della Legione, famosa per i suoi porti e i suoi bardi: Roma.

The elder scrolls Whiterun icona

Whiterun, il nodo centrale del commercio, famosa per le sue strade e le sue radicate quanto antiche tradizioni: Firenze.

The elder scrolls Windhelm icona

Windhelm, la città più antica, con i suoi storici quartieri che un tempo erano ghetti: Viterbo.

The elder scrolls Winterhold icona

Winterhold, con la sua celebre accademia: Siena.

The elder scrolls Collegio di winterhold icona

Collegio di Winterhold: Pisa, con la sua storica Università.

The elder scrolls icona Mine

Miniere estremamente produttive e molto, molto famose: Massa – Carrara.

The elder scrolls icona Dragonsearch

Dragonsreach con il suo castello e i suoi palazzi nobiliari: Prato.

 

Il resto dei punti d’interesse è costituito da passi montani, zone turistiche, aree monumentali, storiche, ambientalistiche o di carattere sacro, tutte realmente presenti in Toscana e in parte del Lazio.

Naturalmente i draghi sono stati inseriti seguendo la fantasia e l’ispirazione del momento.
Ogni riferimento a draghi o viverne realmente esistenti è puramente casuale.

 


Benvenuti in The Elder Scrolls: Tuscia.

{Il seguente materiale è fan-made.}

Scarica la mappa della Tuscia in TES

Clicca il bottone qui sotto per scaricare la mappa della Tuscia in The Elder Scroll!

4.42/5 (36)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!