Magic The Gathering: 2017 Videogames Edition Ep.2

Magic The Gathering

Continua in una seconda puntata la collaborazione molto nerd che ci vede affiancati dai ragazzi de Il Giocatore Medio di Magic è una persona bella nel creare un mini-set di carte di Magic The Gathering a tema videogames.

Come scritto anche nella puntata numero uno i videogiochi presenti nel set di carte non sono necessariamente usciti nel 2017, bensì sono diventati mediaticamente importanti o semplicemente maturati nel corso di quell’anno.

I titoli di questo episodio.

Questa volta andiamo ad esplorare come è possibile tradurre in carte titoli come HellBlade: Senua’s Sacrifice, The Legend Of Zelda Breath Of The Wild, Persona 5, Ruiner ed una bella carrellata di terre a tema videoludico!

Se volete vedere delle carte a tema Cuphead o Nier Automata dovrete aspettare la terza puntata di questa collaborazione, in uscita ad inizio settimana prossima.

 

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

the elder scrolls online

The Elder Scrolls Online, primi dettagli sul DLC Dragon Bones

LEGO Marvel Super Heroes 2 si aggiorna con un nuovo pacchetto di personaggi