Vuoi ricevere aggiornamenti su World of Warcraft?

Ricevi una nostra comunicazione via email ogni volta che c'è una novità sul tuo gioco preferito!

Consento l'utilizzo della mia email per ricevere gli aggiornamenti inerenti 'World of Warcraft', i dati forniti saranno protetti rispettando i termini presenti nel documento sulla privacy.
World of Warcraft: Recensione
Recensioni
10 Febbraio 2020
Aggiornato il 11 Febbraio 2020

World of Warcraft: Recensione di una storia infinita

Le opinioni dei Redattori di Player.it

Pierluigi Michetti
(9/10)
È inutile girarci attorno: World of Warcraft è l'MMORPG per antonomasia. Si può anche smettere, ma la nostalgia tornerà ad assalirci, anche a un lustro di distanza, non appena guarderemo anche solo distrattamente uno spezzone di cinematic.

Possiamo trascorrere ore a esplorare con la nostra mount volante o terrestre, a livellare mille personaggi secondari, a raidare con la gilda, a fare PvP, a giocare con le mascotte, a cercare di droppare una vecchia mount, a personalizzare la nostra base, a vestire il nostro PG con il transmogrifier o a farmare dungeon o semplicemente a questare per scoprire frammenti dell'immensa lore di Warcraft: lì dentro c'è qualcosa in grado di soddisfare i gusti di qualsiasi giocatore.

Dopo una fase calante, il cambio di rotta operato con Shadowlands dovrebbe riportare in carreggiata questo titolo, riportandolo alle vette di epicità ed eroismo toccate da Wrath of the Lich King.
Riccardo Galdieri
(7/10)
World of Warcraft ha avuto il merito di avvicinare generazioni e generazioni di utenti ai MMORPG, ed è stato il primo gioco ad avere una grafica 3D di qualià nel mondo degli MMO. Rimane però un gioco fondamentalmente noioso, in cui il more of the same regna padrone. Se non ci si inserisce in meccaniche di gilda ben precise - e non è semplice farlo se si è novizi - il gioco offre ben poco se non il solito killa - crafta - vendi - cambia area - ripeti. I DLC negli anni hanno sicuramente migliorato il gameplay, ma la libertà di personalizzazione degli shard che era già stata raggiunga con Ultima Online è rimasta sempre e solo un miraggio. La mia impressione è che, se non fosse nato sotto l'ala di una IP importante come Warcraft, il gioco non avrebbe mai avuto tutto questo successo.
Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Dove Acquistarlo?
World of Warcraft: Battle Chest
World of Warcraft: Battle for Azeroth
World of Warcraft: Carta 30 Giorni
World of Warcraft: Carta 60 Giorni
Seguici sui social