Pawarumi è un arcade shooter a scorrimento verticale dai toni retrò che ci fa tornare indietro nel tempo. Nel gioco interpreterete AXO, la miglior pilota dell’impero, alla ricerca di vendetta per la distruzione delle sue flotte. Ma si tratta di un semplice shooter? Assolutamente no. Scopriamo insieme il particolare sistema di colpi nella recensione di Pawarumi.

Farsi strada a colpi di RGB

In Pawarumi comanderete una piccola navicella con tre tipi di proiettili: Giaguari Rossi (missili a ricerca), Condor Blue (raggio laser) e Serpenti Verdi (mitragliatrice). Allo stesso modo i nemici potranno essere rossi, verdi oppure blu. Dovrete farvi strada sconfiggendo i nemici e schivando i loro proiettili.
Come interagiscono fra di loro colpi e nemici? Pawarumi sfrutta un originale sistema di colpi a triade stile carta, forbici e sasso.

Pawarumi, Nintendo, Switch, Indie, Game, Manifacture43, nuovi giochi, neo aztec, shooter, shoot'em up, boost, crush, drain
Rosso su rosso avrà l’effetto BOOST: caricherà il proprio scudo permettendovi di incassare parte del danno ricevuto, così come blu su blu e verde su verde.

Rosso su blu avrà l’effetto CRUSH: Infliggerete danno extra ai nemici colpiti, così come verde su rosso e blu su verde.

Rosso su verde avrà infine l’effetto DRAIN: Caricherete man mano una barra che vi permetterà di sferrare un super attacco ad area distruttivo.

Prendere la mano con le combinazioni non è certamente facile, ma il gioco vi ricorderà costantemente gli effetti che potete ottenere semplicemente controllando in basso allo schermo. Lì sono segnati su quale colore di nemici otterrete Boost, Crush o Drain in base al tipo di proiettili equipaggiato.

Uno stile particolare, forse troppo

Lo stile che i ragazzi di Manifacture43 hanno deciso di utilizzare salta subito all’occhio. Una sorta di Maya – Azteco fuso al neon futuristico risulta un po’ pesante per i giocatori. Troppi elementi a schermo e troppo particolari: in un gioco frenetico come questo può essere un po’ fastidioso.

Pawarumi, Nintendo, Switch, Indie, Game, Manifacture43, nuovi giochi, neo aztec, shooter, shoot'em up, boost, crush, drain
Boss divertenti e particolari, ad esempio in un certo livello potrete trovarvi contro una sorta di serpentone fatto di metallo e roccia decorati con motivi tribali, che cambia costantemente colori ruotando i suoi pezzi.
Un altro ancora è una sorta di golem di pietra atzeco ricostruito in un’antica industria abbandonata.
Risulta però appunto un po’ troppo tirato il filo neo – maya sci-fi.

Tuttavia il level design è estremamente godibile, le ambientazioni sono belle e caratteristiche e il continuo ricambi di nemici obbliga il giocatore a prendere decisioni rapide sui proiettili da utilizzare e switchare velocemente tra di essi.

Solo arcade?

Pawarumi offre solo 2 modalità di gioco, Arcade e Allenamento. Una volta entrati in Arcade, si seleziona la difficoltà (facile, media e difficile) e si fa una sola tirata nei 3, 4 o 5 livelli consecutivi. E, proprio come in un vecchio shooter Arcade, se muori devi ricominciare da capo.

 

Quindi preparatevi con pazienza a ricominciare da capo ogni volta, imparando sempre meglio i livelli da affrontare con pazienza. Io di certo non ne ho abbastanza.

Conclusioni

Pawarumi è quindi uno Shoot’em Up apprezzabilissimo, uno di quei giochi che risaltano al meglio su Nintendo Switch in modalità portatile data la natura rapida e frenetica dei suoi livelli. Molto apprezzabile e particolare il sistema di colpi a triade, che mi ha attirato davvero parecchio in questo titolo. Davvero consigliato se volete un gioco veloce per passare il tempo in viaggio o in attesa. Peccato solo per lo stile un po’ troppo esagerato.

Pawarumi sarà disponibile su Nintendo Switch e Xbox One a partire dal 24 Luglio 2019. Il gioco è già disponibile per PC tramite Steam.

5/5 (5)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!