Recensione | Unruly Heroes (PS4)

Player - Recensione - Copertina - Unruly Heroes
Prendete parte ad una epica avventura con Unruly Heroes!


Preparatevi a vivere una mistica avventura nelle terre d’oriente con il nuovo platform sviluppato dallo studio indipendente di Magic Design Studios, Unruly Heroes.

Eroi Ribelli

Player - Recensione - Unruly Heroes - Personaggi
Prendete il controllo di personaggi famosissimi come Wukong, il re delle scimmie!

Basato fortemente sul classico della letteratura cinese “Il Viaggio in Occidente”, Unruly Heroes ripropone le avventure dei quattro improbabili eroi in una salsa più giovane, colorata e cartoonesca.

Ad accompagnarci nel viaggio, saranno presenti i quattro personaggi del romanzo: il Monaco Sanzang, Il re delle scimmie Wukong, il Maiale Kihong e il demone Sandmonk.

 

Verso Occidente!

Sfruttando quanto appreso in Ubisoft, i francesi di Magic Design Studios sono stati in grado di creare un titolo in grado di mettere alla prova il cervello e i riflessi dei migliori giocatori, con astuti puzzle e segreti nascosti lungo il livello.

Durante il viaggio sarà possibile utilizzare, ad alternanza, i personaggi sopra citati. Ognuno di loro ha tuttavia le sue peculiari caratteristiche: Mentre Wukong e Sandmonk hanno la possibilità di effettuare un doppio salto, Sanzang e Kihong sono invece in grado di planare.

Anche la barra della vita e le animazioni di combattimento dei personaggi sono diverse: caratteristica utile al fine di spingere i giocatori a cambiare regolarmente il personaggio utilizzato in base alla attuale situazione.

Inoltre, al fine di rendere più interessanti le meccaniche puzzle, sono state introdotte abilità particolari – attivabili attraverso apposite statue – necessarie per superare determinati ostacoli.

Wukong, per esempio, è in grado di allungare il bastone Ruyi Jingu Bang ed utilizzarlo come ponte, per unire zone altriment inaccessibili.

Non manca inoltre una buona dose di sezioni che ricalcano lo stile dei picchiaduro a scorrimento, caratteristica onnipresente nei platform 2D moderni.

Preparate le vostre armi, temibili boss vi aspettano.

Al fine di aumentare la longevità ed il divertimento, sono state introdotte anche due interessanti modalità: la modalità Coop, per poter affrontare la storia di Unruly Heroes in compagnia ed una fantastica modalità PvP, attraverso la quale i giocatori hanno la possibilità di scontrarsi in battaglie all’ultimo sangue.

Unruly Heroes come Rayman

Fin dai primi minuti di gioco si nota una certa somiglianza con un titolo molto famoso della storia dei platform: Rayman.

Molti dei membri di Magic Design Studios, infatti, hanno lavorato per Ubisoft su titoli come Splinter Cell, Assassin’s Creed, Valiant Hearts e, ovviamente, Rayman.

Player - Recensione - Unruly Heroes - Background
Fatevi trasportare dall’elevato livello di dettaglio dei livelli.

Il comparto grafico del titolo, di tutto rispetto, è curato nei minimi dettagli ed estremamente piacevole alla vista.

In congiunzione con la straordinaria colonna sonora e la qualità delle animazioni, il comparto grafico di Unruly Heroes è in grado di generare una forte atmosfera mitica.

L’unica pecca di questo Platform 2D sfortunatamente risiede nell’esposizione della trama: la storia del romanzo viene utilizzata quasi solamente come un pretesto per presentare i vari livelli e le goliardiche interazioni con i personaggi di spicco del gioco: la scarsa attenzione posta nell’evoluzione e nella presentazione della trama sminuisce fortemente l’importanza e l’epicità del testo originale.

In Conclusione:

Con Unruly Heroes è facile riscoprire la passione e la gioia data dal genere platform. Sostenuto da un buon gameplay e da un comparto tecnico di alto livello, il titolo è sicuramente in grado di tenere testa al suo cugino a forma di melanzana più famoso.

Articolo a cura di Andrea Crapanzano

Videogiocatore fin dalla tenera età di 5 anni con un NES ed un fantastico pc con MS-DOS. Amante della Souls Saga, di Monster Hunter, dei Moba e degli action. Musicista a tempo perso.

un ricordo della mia vita da videogiocatore

Memorie di un videogiocatore #2 | C’è un Mario nella mia PlayStation

Death stranding analisi del trailer 2019

Analisi del Trailer di Death Stranding, tutto quello che vi è sfuggito