Elite Dangerous: Struttura Thargoid attiva e prime news sulla patch 2.4

Thargoid Image


La saga dei Thargoids, la razza aliena che tanto sta misteriosamente insidiandosi in Elite Dangerous, raggiunge un punto di svolta.

Ieri sera è stato scoperto un nuovo sito alieno, totalmente diverso dalle rovine dei presunti Guardiani trovati in precedenza, da tre membri del Canonn, un gruppo di player della community di Elite che si occupa di ricerca scientifica ed indaga sugli indizi lasciati dal team di Frontier Developments riguardo alla razza aliena Thargoid ed altri avvenimenti di importanza scientifica all’interno (ma anche all’esterno) del gioco stesso.

I 3 ricercatori in questione (CMDR Mykl Atrum, CMDR Lexic Meise e CMDR Redden Alt Mer, quest’ultimo Italiano) si sono dati da fare, insieme a tutta la community di ricercatori di Elite e del Canonn, per decifrare dei messaggi ritrovati scansionando alcuni Listening Spot.
Dopo svariate consultazioni CMDR Mykl Atrum e CMDR Redden Alt Mer sono giunti alla soluzione, decrittando gli indizi ritrovati tramite il sistema di cifratura ROT13 e divulgando poi la notizia dando il via alla ricerca.

Vengono scoperte 5 rovine, di cui una attiva, scoperta a merito di CMDR Tomsen Jaden

Le strutture sono di un tipo ancora mai osservato prima, e l’effettiva attività di una di esse lascia intuire che ben presto i giocatori potranno (e dovranno) scontrarsi con la razza Thargoid, già conosciuta dagli amanti della saga di Elite.

Presto maggiori dettagli sull’evolversi di questo (lento ma umanamente verosimile) primo contatto con la razza Aliena.
Potete trovare alcune immagini della location attiva e molti dettagli nel video qui sotto.

https://gaming.youtube.com/watch?v=bEHX7Kj2u6o

Per i pigri, o i non anglofoni qui è dove potrete trovare l’area in questione:
System HIP 19026, Planet B 1 C, lat: -17 long: -152

Praticamente in contemporanea, durante il LaveCon a Northampton del 26 Giugno, una conferenza ispirata proprio dalla saga di Elite e che tratta fantascienza in ogni sua forma (GDR da tavolo, videogames, libri e quant’altro), sono emersi maggiori dettagli sulla patch 2.4, l’ultima di Horizons, la prima ed attuale espansione di Elite Dangerous.

Tra le news più succose ci sono armi dedicate contro i Thargoids, contro i quali le armi convenzionali sono inefficaci, svariati improvements alla UI ed al sistema di gestione dei messaggi, un overhaul del sistema di taglie, miglioramento del sistema di rottami ed escape pods recuperabili.

Una traduzione della Q&A riguardo la 2.4 la trovate qui sotto:


Video: https://www.twitch.tv/videos/154072893

  • 02:28 – Sandro Sammarco, lead designer, espone alcune news riguardo ai Thargoids e mostra alcuni bellissimi screenshots sui Thargoids:

Thargoids LaveconThargoid ImageThargoid ImageThargoid Image

  • 07:57 – Chris Gregory, art director, approfondisce il discorso Thargoids e mostra “un arsenale di armi, moduli e attrezzi che saranno usati contro di essi”

Parte dell'arsenale contro i ThargoidsParte dell'arsenale contro i ThargoidsParte dell'arsenale contro i Thargoids

Parte dell'arsenale contro i ThargoidsParte dell'arsenale contro i Thargoids

 

  • 11:21 – Mark Allen, lead programmer, conferma delle aggiunte:

Repair limpets per lo scafo utilizzabili su noi stessi od altri

Nuovi blueprint per la Sintesi, tra cui i vari tipi di limpets.

  • 13:03 – Adam Woods, senior producer, ci parla delle modifiche alla UI: ui2ui3ui1ui4

 

 

 

 

  • 14:47 – Steve Kirby, lead designer, ci illustra i relitti e gli escape pods recuperabili e questi ultimi dovranno essere commerciati tramite la nuova Search&Rescue Contact:
  • 16:09 – Sandro Sammarco ci esplica le modifiche al sistema di gestione delle taglie.

Fix per l’exploit Suicidewinder: ora il gioco tiene conto della nave più costosa usata durante un crimine per il quale abbiamo delle taglie, ed aggiunge il costo di quel rebuy come penalità aggiunta.

Taglie della Pilots Federation – Ogni attacco a dei player non wanted, genera una taglia addizionale sulla nostra testa dalla Pilots Federation, valida in OGNI SISTEMA.

Possibilità di pagare rebuy delle nostre navi o multe vendendo altre navi.

Questo è quanto, vi terremo aggiornati per qualsiasi altra notizia!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Cristian Da Ros

Chris "Losco Nosciuto" Da Ros, player attivo su XBox ONE e PC, passionale ed appassionato.
Cantante death metal in una band tutta Italiana (CrownLake), nella vita spacco le pietre ed urlo in faccia alla gente, mentre nel tempo libero spacco la gente ed urlo in faccia alle pietre.
Amo le simulazioni, di qualsiasi genere, ed i giochi Sandbox, la saga di Unreal e le cose troppo complesse.
Ah, ed amo i Meshuggah.
Tutti insieme.

LawBreakers: video-tutorial per le nuove modalità

Lenovo presenta i nuovi notebook IdeaPad e Yoga