Max Payne 3 – dettagli sulle armi!


A parlare è Jeronimo Barrera, uno dei ragazzi di Rockstar, in una dettagliata intervista in cui riusciamo a scoprire  diversi segreti dell’arsenale di Max Payne 3.

“Per Max Payne 3 volevamo fare di Max una persona reale in un posto reale. I giocatori dovrebbero sentirsi vicini al personaggio durante ogni sequenza, e non volevamo far svanire questa impressione inserendo armi inventate di sana pianta.
Per le armi presenti nel gioco abbiamo preso diretta ispirazione dalle armi che vengono prodotte ed utilizzate in Brasile. Abbiamo fatto ricerche fotografiche riguardanti le armi, le città e le varie fazioni presenti. Ci siamo così accorti che i trafficanti di droga e la polizia in Brasile hanno specifiche preferenze in fatto di fucili ed armi d’assalto, a tal punto che determinati tipi di armi vengono comunemente associati ad una delle due fazioni. Queste informazioni ci hanno aiutato a portare qualche novità al classico arsenale della serie Max Payne, e i giocatori noteranno la sottile differenza fra le nuove armi di Max Payne 3 e le classiche armi utilizzate da Max, che saranno comunque presenti nel gioco, come il canne mozze, il fucile a pompa e il mitra automatico SMG.”

“In Max Payne 3 sarà possibile trasportare un massimo di tre armi contemporaneamente, ad esempio la doppia pistola e una terza arma più potente, come un fucile d’assalto o un fucile a pompa. Le armi saranno visibili man mano che il personaggio le trasporta, aumentando ulteriormente il realismo. Sempre puntando sul realismo, sarà possibile utilizzare la stessa arma per tutto il gioco, volendo, con l’unica eccezione di sezioni obbligatorie in cui, magari, bisogna colpire bersagli distanti e dunque imbracciare un fucile di precisione. Ogni arma, comunque, vanterà caratteristiche peculiari che potranno sposarsi o meno con il nostro stile di gioco. “Le pistole sono particolarmente efficaci quando vogliamo mettere a segno dei colpi alla testa, mentre gli SMG sono ottimi per eliminare gruppi di nemici dalla breve distanza. I fucili d’assalto sparano colpi potenti, in grado di far cadere i nemici anche quando la ferita non è letale, e sono anche efficaci dalla lunga distanza. I fucili a pompa sono bestiali dalla breve distanza, invece, ma per sfruttarne lo spunto bisogna correre qualche rischio. Max potrà anche mettere le mani su un devastante lanciagranate, in grado di eliminare tanti nemici con un colpo solo.”

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

UFC Undisputed 3: in video il Roster con tutti i personaggi!

Alan Wake’s American Nightmare – Dettagli sulla durata e la storia!