Ea regala Medal Of Honor: Pacific Assault su Origin

Medal of honor & Origin

Electronic Arts ha deciso di regalare per una quantità ancora non ben definita di tempo Medal Of HonorPacific Assault sulla sua piattaforma di digital Delivery Origin.

Medal Of Honor Pacific Assault
La grafica ovviamente è degna dell’epoca in cui il gioco è uscito.

Medal Of Honor è una saga di fps a sfondo storico che negli ultimi anni ha perso miseramente terreno contro il dualismo Call of duty/Battlefield; composta da ben quattordici capitoli il cui ultimo datato 2012 MOH ha regalato agli appassionati un’ ottimo sparatutto ambientato in ogni angolo della seconda guerra mondiale, con attenzione alla cinematografia delle azioni e con una grafica, per l’epoca, di tutto rispetto.

Pacific Assault è il settimo capitolo della saga: uscito nel 2004 per personal computer fù l’unico capitolo della saga ad essere ambientato nell’oceano pacifico. Nonostante non sia il miglior capitolo della saga e di sicuro non uno sparatutto in grado di conquistare i cuori dei videogiocatori attuali è comunque regalato quindi tanto vale approfittarne, specie in vita della revisione sulla seconda guerra mondiale che Call Of Duty World War II presenterà alla sua uscita.

Il gioco purtroppo al momento è disponibile solo ed unicamente sul servizio Origin, con buona pace di steam ed amici, il consiglio è comunque di provarlo per poter assaporare un pezzo di storia del videogioco ed osservare uno dei tasselli che hanno portato a cosa sono oggi i first person shooter.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Assassin's Creed Origins_sunset_desert

Anteprima Assassin’s Creed Origins

the summit 7 finals dota 2 virtus pro secret

VP contro Secret per la finale del The Summit 7