Pokemon – il nuovo capitolo arriverà durante la seconda metà del 2019

pokemon nuovo capitolo

Tsunekazu Ishihara, CEO di The Pokemon Company, è stato recentemente intervistato da Famitsu per chiacchierare del brand di cui si occupa e dei videogiochi a tema Pocket Monsters che stanno venendo rilasciati in questo periodo.

Dopo aver ampiamente discusso di Pokemon: Let’s Go Pikachu! e Let’s Go Eevee! il nostro si è anche lasciato sfuggire informazioni interessanti sul prossimo capitolo della saga, chiamato per ora solo “Pokemon 2019”.

Cosa ci aspetta in quel nuovo capitolo della saga?

Pokemon 2019

Il nuovo titolo Pokemon arriverà presto.

Tsunekazu Ishihara non si è sbilanciato particolarmente con Famitsu per quanto riguarda il nuovo capitolo ma ciò che ha detto è comunque interessante.

Secondo le sue indiscrezioni il nuovo titolo dei Pocket Monster uscirà nella seconda metà dell’anno che verrà e sarà davvero importante per la saga perché includerà nuovi pokemon. Graficamente parlando il nuovo capitolo della saga creata da Satoshi Tajiri sarà superiore a ogni cosa precedentemente mostrata per svariate lunghezza grazie a un comparto grafico completamente differente da quello che Game Freak sta usando per costruire Let’s Go Pikachu! e Let’s Go Eevee!.

Pokemon 2019

Quando si parla di nuovi pokemon è lecito pensare che Game Freak stia sviluppando un’ intera nuova generazione di pokemon; tra i 120 e i 150 nuovi mostriciattoli se si mantengono numericamente parlando sulle precedenti generazioni comparse all’interno della saga. Il fatto che nell’intervista il CEO parli di novità indica che probabilmente non vedremo restyling alla  Sole e Luna o evoluzioni extra per vecchi mostriciattoli che è già capitato in passato. Chissà se vedremo alcuni dei concept che poi sono stati scartati nel corso dello sviluppo di Pokemon Oro?

Per quanto riguarda il comparto grafico la speranza è che la saga si adegui agli standard visivi dei titoli Nintendo mettendo sul campo qualcosa di simile alle esperienze che è possibile ottenere con Super Mario Odissey o The Legend Of Zelda Breath Of The Wild. Il passaggio della serie a una console radicalmente più potente di quella portatile a cui eravamo stati abituati dovrebbe essere abbastanza per mostrare al mondo completamente tridimensionale, con un primo abbozzo di telecamera libera.

Che facciamo nel frattempo?

Se non volete aspettare il 2019 per vedere il nuovo capitolo della saga potete tranquillamente rifugiarvi nei più vicini Let’s Go Pikachu! e Let’s Go Eevee!; in alternativa è possibile per voi scaricare sulla vostra Nintendo Switch Pokemon Quest, il titolo free to play sviluppato da Game Freak che trasporta il classico immaginario poké in un mondo cubettoso con meccaniche di gameplay mai viste prima nella saga.

https://www.youtube.com/watch?v=UnU2InYRDyA

Se avete problemi con Pokemon Quest potete utilizzare la nostra nutrita sezione di guide al riguardo

Come scaricare Pokemon Quest su Nintendo Switch
Pokemon Quest: Ingredienti ed effetti delle ricette
Pokemon Quest: Come ottenere Biglietti gratis
Pokemon Quest: Tutte le decorazioni del campo base
Pokemon Quest – Guida alle Power Stone: come ottenerle ed equipaggiarle

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

dragon ball legends guida anime

Guida Dragon Ball Legends: Come collezionare le Anime

God Of War

Secondo gli sviluppatori il seguito di God Of War sarà “più grande, più lungo, migliore”