Annunciata la data di rilascio di Code Vein

code vein


Se vi piacciono i vampiri, il Giappone e il genere videoludico dei Soulslike l’unica scelta possibile è quella di gettarvi sul nuovo titolo di Bandai Namco Entertainment: Code Vein.

L’ azienda giapponese ha annunciato finalmente la data di release per l’edizione standard del titolo e per la collector’s edition dello stesso; entrambi disponibili nello stivale dal 27 Settembre per la loro edizione fisica per Xbox One e Playstation 4.
L’edizione digitale per Playstation 4, Xbox One e PC arriverà, invece, il giorno successo 28 Settembre.

Cosa contiene la Collector’s edition di Code Vein?

Code Vein

 

  • Box da collezione
  • Original Soundtrack di Code Vein realizzata da Go Shiina e dai Vamps.
  • Una copia fisica di Code Vein
  • Action figure ufficiale e unica di Mia Karnstein, un personaggio del titolo. L’action figure sarà alta 17 centimetri e metterà in mostra il bloody veil presente all’interno del titolo con dettagli e colori unici.
  • un artbook dedicato allo sviluppo dei personaggi e degli ambienti presenti all’interno del titolo
  • Un set di accessori per personalizzare il proprio avatar e una maschera completamente inedita accessibile soltanto attraverso l’acquisto della Collectors Edition; tutti gli oggetti fanno parte del set unico “Insatiable Bloodthirst”

 

Cosa contiene il preoderder di Code Vein?

Code Vein

Per gli appassionati del preorder Bandai Namco Entertainment ha pensato a contenuti esclusivi ottenibili soltanto preordinando il gioco presso i negozi aderenti all’iniziativa; Tale edizione si chiama Bloodthirst Edition ed è disponibile unicamente per Playstation 4

  • Tre armi differenti legate al franchise di God Eater sbloccabili all’interno del titolo. Queste armi sono “The Blanched Greatsword” “Cerulean Spear” e “Crimson Longsword”
  • Lo speciale Bloody Veil chiamato Venous Claw, il quale mischia un raggio cortissimo con abilità estremamente potenti
  • Altri accessori e costumi per la modalità multiplayer comprendenti una maschera unica. Essi fanno parte del set Harbringer.

Insieme a tali informazioni Bandai Namco Entertainment ha rilasciato un trailer del titolo.

Questo filmato di tre minuti mostra alcuni segmenti del gameplay e della narrativa presenti all’interno del gioco. Ovviamente il titolo sprizza Giappone da tutte le parti con un character design che sembra direttamente uscito da un qualche anime stagionale mentre il gameplay richiama in più episodi il combattimento melee della serie Dark Souls.

Code Vein è un titolo sviluppato dallo stesso studio interno che si è occupato della saga di God Eater e si farà scudo di una narrativa adulta e violenta, di ambientazione quasi fantasy.

Una catastrofe chiamata “La Spina del giudizio” ha decimato la popolazione terrestre: i sopravvissuti alla catastrofe, chiamati “Immortali”, vengono raggruppati in un organizzazione chiamata “vena” a causa dei loro superpoteri; guadagnati in circostanze ancora misteriose.

Gli immortali” , per non abbandonarsi agli istinti demoniaci che li pervadono, devono nutrirsi costantemente di sangue; pena la loro trasformazione in mostri chiamati “perduti”.

Il giocatore è un “sopravvissuto” e viaggia il mondo alla ricerca della verità che si cela dietro la trasformazione degli immortali in perduti; nel corso del suo pellegrinaggio si troverà dinnanzi ai segreti che l’organizzazione “Vena e la catastrofe nascondono agli occhi dei più stolto.
Per farlo il giocatore dovrà attraversare dungeon complicati e affrontare grandi quantità di nemici potentissimi, insieme a un compagno comandato dalla CPU o da un altro giocatore.

Code Vein è in uscita per PS4, XBOX ONE il 27 Settembre 2018 (edizione fisica), l’edizione digitale è datata 28 Settembre 2018 anche per PC.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

vampyr guida medicine

Vampyr – Guida e Soluzione – Dove trovare tutte le Medicine

In arrivo un controller del Gamecube ufficiale per Nintendo Switch