Sable, nuovo video e dettagli al Tribeca Spotlight 2021

sable copertina

Durante il Tribeca Games Spotlight 2021 è tornato a mostrarsi Sable, nuovo titolo di Shedworks. Gli sviluppatori hanno mostrato nuovo gameplay ed illustrato alcuni concetti chiave di questo titolo esplorativo che non può non richiamare alla mente Journey.

Introdotto dall’artista Japanese Breakfast (che è presente nella colonna sonora del gioco), il video è poi stato commentato da Greg Kythreotis e Daniel Fineberg, creative e programmatore di Shedworks. Sono loro ad introdurci nel setting di gioco: Sable è il titolo del gioco ma anche il nome della protagonista, una ragazzina che affronta per la prima volta un viaggio lontana da casa. Tutto il senso di crescita è racchiuso in questo precorso di esplorazione di un mondo sconosciuto e vasto, in cui incontrare personaggi nuovi ed imbattersi in luoghi misteriosi.

A livello di gameplay pare che ci troviamo di fronte ad un adventure in terza persona a tinte platform, gli ambienti da esplorare sembrano molto vasti anche se non è chiaro se si tratti di un open world. Ci si potrà muovere a piedi o utilizzando dei mezzi di trasporto. Il mondo di Sable è desertico, e le comunità più o meno grandi che lo popolano ruotano attorno allo sfruttamento delle poche risorse disponibili. Durante il gioco faremo la conoscenza di queste comunità e scopriremo in quali modi sono riuscite a rendere abitabile la zona in cui vivono.

Esplorando le comunità umane avremo l’opportunità di parlare con alcuni personaggi (forse dei quest dealers?). Per quanto riguarda l’esplorazione ambientale, invece, oltre ad azioni classiche quali il salto e l’arrampicata Sable avrà a disposizione alcune abilità che le permetteranno di superare ostacoli apparentemente insormontabili, come ponti crollati o grandi altezze. Ancora non è chiaro se si tratti di talenti naturali della ragazza o di “poteri” che acquisiremo nel corso dell’avventura.

Il cardine del gameplay è appunto l’esplorazione del mondo e la risoluzione di enigmi ambientali. “Non c’è un vero e proprio pericolo per il giocatore, che vivrà un’esperienza rilassante” ha spiegato infatti Kythreotis, “ma riteniamo che il mondo sia sufficientemente ricco di spunti da mantenere alta la curiosità del giocatore ed invogliarlo ad esplorare”. Non mancherà occasione di spremersi le meningi in particolari frangenti, ad esempio sperimentare con vecchie strutture in rovina premendo quadranti di controllo per scoprire se qualche antico macchinario è ancora in grado di attivarsi e quali effetti possa produrre.

Ricordiamo che la pubblicazione di Sable è prevista per il 23 settembre 2021 su PC e Xbox Series X|S. Di seguito vi proponiamo l’intera presentazione avvenuta durante l’evento di Tribeca.

Per il recap completo dell’evento vi rimandiamo all’articolo principale.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Tribeca Games Spotlight

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Famicom, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, Xbox One S, PC.

Mostrato Twelve Minutes al Tribeca Games Spotlight con James McAvoy

Koch Media Primetime | Tutti i giochi annunciati in diretta