Basket e baseball? No, quest’anno le scuole americane si sfidano a colpi di Switch

splatoon 2, esports, esports lega scuole superiori americane, nintendo, nintendo america, smash bros. ultimate

Nintendo of America ha annunciato una partnership con PlayVS (lega di esports che riunisce superiori e college americani) per un fine molto particolare: a partire dall’autunno 2021, sia Super Smash Bros. Ultimate che Splatoon 2 saranno aggiunti ai PlayVS High School Leagues, permettendo alle squadre delle scuole superiori partecipanti in tutti gli Stati Uniti e in Canada di competere tra loro in partite online. Mario Kart 8 Deluxe si unirà alla lineup nella primavera del 2022.

splatoon 2, esports, esports lega scuole superiori americane, nintendo, nintendo america

Bill Trinen, Senior Director of Product Marketing di Nintendo of America, ha condiviso quanto segue:

“Sappiamo che ci sono molti fan di Nintendo con un incredibile talento videoludico che stanno cercando più modi per esplorare il gioco competitivo e partecipare ai tornei. Lavorare con un’organizzazione incentrata sulla comunità come PlayVS è un importante passo avanti, in quanto Nintendo espande il nostro supporto al gioco competitivo e aiuta più giocatori ad addentrarsi nel gioco competitivo. Gli studenti delle scuole superiori di tutto il paese saranno in grado di mettere alla prova le loro abilità nei giochi per Nintendo Switch in un ambiente competitivo e, si spera, di creare dei bellissimi ricordi lungo il percorso“.

Come parte del nuovo accordo, PlayVS e Nintendo forniranno console Nintendo Switch a centinaia di scuole selezionate che si qualificheranno in un campionato di titoli Nintendo PlayVS in quest’anno scolastico.

Andiamo, è o non è una notizia spettacolare?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Nintendo Life

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

beautiful desolation

Beautiful Desolation | Recensione (PS4)

grid force mask of the goddess anteprima pc

Grid Force: Mask of the Goddess – Anteprima (PC)