EA sta riunendo alcuni veterani di Monolith (L’Ombra di Mordor) per un nuovo studio

ea nuovo studio, nuovo studio ea veterani monolith, electronic arts nuovo studio, electronic arts nuovo studio veterani monolith

Electronic Arts sta formando un nuovo studio interno con sede a Seattle, che si concentrerà su giochi d’azione e avventura open world, e avrà una guida d’eccezione: l’ex vice presidente di Monolith Productions (F.E.A.R., La Terra di Mezzo) Kevin Stephens.

ea nuovo studio, nuovo studio ea veterani monolith, electronic arts nuovo studio, electronic arts nuovo studio veterani monolith

Secondo un report di GamesIndustry.biz, lo studio appena rivelato è nelle prime fasi di pianificazione, quindi attualmente ci sono poche informazioni sui titoli su cui lavorerà.

Sappiamo tuttavia che Stephen non sarà l’unico veterano a prendere parte all’impresa. Ci sarà infatti anche Samantha Ryan, vicepresidente senior di EA e direttore generale del gruppo, che si occuperà della formazione e nella gestione dello studio. Inoltre, la Ryan ha già lavorato con Stephens in passato, quando era in Monolith.

“Stiamo ancora tentando di capire varie questioni fondamentali”, ha affermato Samantha Ryan . “Quanto grande [dovrà essere]? Quali giochi [sviluppare]? Che velocità di crescita avrà? Sia io che Kevin sappiamo quanto sia importante che qualsiasi studio abbia le ‘giuste’ basi e lui si prenderà il suo tempo per studiare le soluzioni migliori. Quando ti affretti, non ti dai il tempo di essere riflessivo. Perché affrettarsi?”.

Al momento non sappiamo se il nuovo studio si occuperà della creazione di una nuova IP, o se lavorerà su una esistente.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE VG247

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

TimeSplitters vi manca? Allora preparatevi a festeggiare

Lady Dimitrescu mod cappello gigante, resident evil village Lady Dimitrescu mod cappello gigante, resident evil village mod

RE: Village, una mod ingrandisce il cappello di Lady Dimitrescu ogni volta che la guardi