Arriva The Division Heartland, un free to play di Ubisoft

Mentre Ubisoft sta preparando l’arrivo di nuovi contenuti per The Division 2, ecco che spunta l’annuncio di Tom Clancy’s The Division Heartland, un free to play in uscita tra il 2021 e il 2022 su PC e console.

Con circa 40 milioni di giocatori distribuiti in tutti i titoli del franchise, anche The Division sta per entrare nel mondo del free to play. Heartland è sviluppato da Red Storm, e sarà un titolo stand-alone che offrirà “tutta una nuova prospettiva nell’universo e nell’ambientazione” secondo Ubisoft, qualunque cosa voglia dire. Forse un genere più affine al mercato free to play? Un battle royale o un arena shooter?

Non conosciamo ulteriori dettagli a riguardo, ma Ubisoft ha anche riferito che l’IP di The Division avrà anche una sua declinazione mobile (e anche in questo caso, nessun dettaglio). Per quel che riguarda i nuovi contenuti in arrivo di The Division 2, pare ci sarà una nuova modalità di gioco e un nuovo metodo di livellamento dei personaggi.

Tutto questo entra nell’ottica dell’espansione dell’IP di The Division, un’idea su cui Ubisoft sembra voglia puntare molto. In effetti, sono in arrivo anche un romanzo di The Division, e un film prodotto con la collaborazione di Netflix. Cosa possiamo aspettarci dal futuro di questa IP?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gaming Bolt

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Ritorna Baldur’s Gate: Dark Alliance, un hack & slash di D&D

resident evil: village, recensione per PS4

Resident Evil: Village – La recensione fatta da Ethan Winters (PS4)