Respawn di nuovo al lavoro, ma non si tratta né di Titanfall né di Fallen Order 2

titanfall 2, respawn, titanfall respawn, respawn nuova IP, respawn nuovo franchise, nuovo progetto programmatori Titanfall 2, nuovo progetto programmatori Star Wars Jedi: Fallen Order

Respawn, lo studio dietro Apex Legends, Titanfall e Star Wars Jedi: Fallen Order, sta lavorando è al lavoro su un franchise inedito.
La notizia arriva da Vince Zampella, capo dello studio, che in un tweet ha annunciato che un piccolo team di Respawn sta assumendo figure per una nuova proprietà intellettuale. Il team è attualmente composto da cinque individui, ma sta cercando di assumere un’altra figura per arrivare a sei.

Come potete vedere nel tweet di Zampella, il nuovo progetto è all’inizio dello sviluppo e non sembra si tratti di Titanfall 3 né del sequel di Star Wars Jedi: Fallen Order (2019).

titanfall 2, respawn, titanfall respawn, respawn nuova IP, respawn nuovo franchise, nuovo progetto programmatori Titanfall 2, nuovo progetto programmatori Star Wars Jedi: Fallen Order

Poche informazioni dal sito Respawn, che tuttavia parla cripticamente della figura come di un “pioniere di nuovi modi per permettere “l’avventura fino alla morte termica dell’universo“: che si tratti di un gioco incentrato sull’online?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE IGN

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Finalmente abbiamo delle date di lancio per Chernobylite

resident evil village, resident evil village screen, nuovi artwork resident evil village, resident evil village personaggi, resident evil village location inedite

Fame di Resident Evil Village? Ecco qualche nuovo artwork