Ben 19 minuti di gameplay per Path of Exile 2 in un nuovo filmato

path of exile 2

Quei mattacchioni di Grinding Gear Games hanno mostrato ben diciannove minuti di gameplay per Path of Exile 2, seguito dell’ARPG di successo che porta lo stesso nome che ha trascinato la software house nell’olimpo di chi con gli hack and slash ci si è costruito una carriera.

Il filmato qui sopra mostra il secondo atto del gioco, ambientato nel deserto di Vastiri.
Molti sono i dettagli che vengono mostrati in questo filmato, a partire da armi di nuove tipologie come lance o balestre. Oltre a ciò si nota una grandissima cura nelle nuove animazioni ed una serie di piccoli dettagli che aggiungono profondità alla presentazione visiva del titolo.

Il filmato poi continua mostrando anche lo scontro con un mini boss.
Quest’ultimo, ogni qual volta colpisce il terreno, fa crollare una parte del soffitto permettendo alla luce di filtrare e al giocatore di sfruttare questi lucernari per evitare di venir colpito da detriti. Una meccanica assente nel precedente, che lascia presagire ampio uso di meccaniche ambientali all’interno del titolo.

La seconda metà del filmato mostra invece la città del secondo atto, luogo in cui il giocatore dovrà tornare ripetute volte per scoprire interagire con i vari personaggi e negozi.

Si, tutto bellissimo, ma quando esce Path of exile 2?

Ecco, arriviamo alla parte spinosa.
Path Of Exile 2 sembra fantastico, già dal semplice filmato che ci è stato mostrato qui sopra il titolo è una bomba bella e buona.
Il punto è che Path Of Exile, il primo capitolo, ha ancora qualcosa da dire. Quel qualcosa si chiama Ultimatum, ultima espansione per il titolo in uscita il 16 Aprile su PC e Mac ed il 21 Aprile su Console.

Il compito di ultimatum è quello di porre le basi narrative e ideologiche per il sequel, qui sotto potete trovare un video che ne parla in maniera più approfondita.

Path Of Exil 2 invece uscirà il prossimo anno, andando a sfidare direttamente il campione maximo Diablo 4 di Blizzard.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

neo the world ends with you

NEO: The World Ends with You sbarcherà nelle nostre console a luglio

It Takes Two, la guida per trovare i 25 minigiochi del gioco

It Takes Two | Dove trovare i 25 Minigiochi